Archivio Dati e statistiche

Gli utenti Fisconline e Entratel, dopo essersi autenticati, possono scaricare gratuitamente e, perciò, visionare offline, i dati, a partire dal primo semestre 2016
In primo piano ancora il "mattone". Da oggi, infatti, collegandosi al sito dell’Agenzia o, tramite l’applicazione “Omi Mobile”, dal proprio smartphone, è possibile consultare le quotazioni immobiliari del primo semestre 2017. I dati si riferiscono ai prezzi al metro quadro di diverse tipologie di immobili, accorpati per provincia, comune, zona Omi e destinazione d’uso. [...]
Dal punto di vista della ripartizione territoriale, in una cornice sostanzialmente positiva, risaltano le buone performance di regioni come la Sicilia, il Molise e la Campania
Aumentano dell’1,5%, rispetto al corrispondente mese del 2016, le nuove partite Iva aperte ad agosto scorso. Sono in tutto 18.697: un dato trainato, in particolare, dalle persone fisiche che costituiscono il 73,7% del totale, ma, questa volta, hanno detto la loro anche le società di capitali (21%). È online, sul sito del Df, la consueta sintesi mensile. [...]
Continua l’effetto dell’influsso del recente contesto economico favorevole. E così, mentre la maggior parte delle imposte fa segnare valori positivi, la “fortuna” cede il passo
Crescono ancora i numeri delle entrate tributarie erariali registrati nel periodo gennaio-agosto 2017; quasi quattro miliardi in più rispetto allo stesso intervallo di tempo dello scorso anno, che in percentuale valgono un +1,4 per cento. L’analisi nel bollettino disponibile sul sito del Mef con le appendici statistiche e la nota tecnica. [...]
Dati e statistiche
Decolla il gettito frutto della lotta all’evasione che supera i 4,6 mld e fa segnare un aumento del 15,9%
Sui primi undici mesi del 2009 lo scarto è di 2,3 miliardi di euro. Volano Ire (+4,4%), Iva (+3,9%), Registro (+5,8%) e non solo. Tra i segni negativi, si attenua il calo...
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino