Archivio Analisi e commenti

L’esame del contenuto del Dlgs 117/2017 si conclude con la disamina delle norme transitorie e finali, che prevedono numerose modifiche e abrogazioni di disposizioni vigenti
Allo scopo di coordinare la nuova disciplina con quella previgente, gli articoli da 98 a 104 del Codice prevedono modifiche al codice civile, al Tuir, norme transitorie e di attuazione, nonché numerose abrogazioni. La decorrenza di queste ultime, peraltro, al pari dell’entrata in vigore degli articoli di natura fiscale, è diversamente modulata. [...]
Questi rilevanti profili operativi sono stati opportunamente calibrati e adeguati alle importanti modifiche che hanno interessato il meccanismo della scissione dei pagamenti
L’ultima parte dell’analisi della rinnovata disciplina dello split payment è dedicata all’esame delle novità relative ai rimborsi, alla determinazione dell’acconto Iva e al regime sanzionatorio. L’indagine viene condotta alla luce dei chiarimenti offerti dall’Agenzia delle entrate con la recente circolare 27/E, pubblicata lo scorso 7 novembre. [...]
Il decreto legislativo 117/2017 dedica particolare attenzione al tema dei controlli (anche fiscali), ripartendo le relative competenze tra le diverse amministrazioni pubbliche coinvolte
I controlli a cui sono sottoposti gli enti del Terzo settore sono finalizzati a verificare la sussistenza dei requisiti necessari all’iscrizione al Registro unico nazionale, il perseguimento delle finalità civiche, solidaristiche o di utilità sociale, il diritto di avvalersi dei benefici fiscali e il corretto impiego delle risorse pubbliche. [...]
Analisi e commenti
Previsti tre diversi metodi di determinazione della base imponibile a seconda della natura dei beni rivenduti, delle modalità di esercizio dell’attività e dei soggetti rivenditori
Il margine a cui applicare l’aliquota per il calcolo dell’Iva dovuta può essere determinato utilizzando tre metodi tra loro alternativi: analitico, forfettario e globale. In base...
Analisi e commenti
La disposizioni speciali possono essere applicate sia dai rivenditori abituali sia da quelli occasionali e comprendono anche gli oggetti d’arte, da collezione e di antiquariato
L’analisi della disciplina del regime del margine inizia dalla descrizione dell’ambito oggettivo e soggettivo di applicazione, attraverso l’individuazione delle tipologie di beni...
Analisi e commenti
L’accesso è consentito a coloro che non sono stati fiscalmente residenti in Italia in almeno nove dei dieci periodi d’imposta precedenti l’inizio del periodo di validità dell’opzione
Tra le tante novità della legge di bilancio 2017, un ruolo di primo piano è rivestito dal regime opzionale res non dom che, in deroga al generale principio di tassazione del...
Analisi e commenti
Il legislatore nazionale, adeguandosi alla normativa europea, ha previsto regole speciali di applicazione del tributo per evitare fenomeni di doppia o reiterata imposizione
Il regime del margine deroga alle ordinarie regole di applicazione dell’Iva, soprattutto con riferimento alla determinazione della base imponibile, per cui è previsto l’utilizzo...
Analisi e commenti
logo di Redditi SC 2017
Ancora una chance, per le società che non utilizzano i principi contabili internazionali, di rivalutare i beni d'impresa, tranne quelli alla cui produzione o scambio è destinata l'attività
L'ultima legge di bilancio ha prorogato le disposizioni della Stabilità 2016 che, per agevolare le cessioni ai soci di beni aziendali non strumentali all'attività propria dell'...
Analisi e commenti
logo di Redditi SC 2017
Debutta il prospetto per accogliere la nuova agevolazione prevista, sotto forma di credito d'imposta, a favore di chi effettua erogazioni liberali a sostegno della scuola
Il quadro RS accoglie vari prospetti di "ausilio" al calcolo della base imponibile Ires e per il monitoraggio di alcuni dati da parte dell'amministrazione finanziaria. Due in...
Analisi e commenti
logo di Redditi SC 2017
Due nuovi codici per l'"iper-ammortamento" relativo agli investimenti in beni materiali strumentali nuovi "Industria 4.0" e il "maxi-ammortamento" dei connessi beni immateriali
Nel quadro di determinazione del reddito d'impresa, diverse novità hanno comportato una riduzione delle informazioni richieste al contribuente. Tra queste, l'eliminazione della...
Analisi e commenti
logo di Redditi SC 2017
Debutta il quadro DI, in cui chi apporta correzioni "ultrannuali" a proprio vantaggio è tenuto a evidenziare il credito che deriva dal minor debito o dal maggior credito risultante
Il 31 gennaio è stato approvato il modello "Redditi" Sc 2017, che le società e gli enti commerciali devono presentare ai fini delle imposte sui redditi. Vi trovano spazio diverse...
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino