Archivio Analisi e commenti

L’imposta sostitutiva può essere versata, con modello F24, in un’unica soluzione oppure in tre rate annuali di pari importo; in quest’ultimo caso, sono dovuti gli interessi del 3%
Dopo aver analizzato le norme relative a ciascuna delle due ipotesi di rivalutazione, nell’ultima parte del contributo ci si sofferma su alcune delle regole comuni, con particolare riferimento all’ambito soggettivo di applicazione del meccanismo agevolativo, al versamento dell’imposta sostitutiva, al rapporto con precedenti rivalutazioni. [...]
Confermata la rideterminazione del valore di acquisto dei fondi edificabili e con destinazione agricola; pure in questa ipotesi l’aliquota dell’imposta sostitutiva è pari all’8%
Nella terza parte del contributo vengono descritte le disposizioni dettate per la rivalutazione del valore di acquisto dei terreni posseduti alla data del 1° gennaio 2018. La normativa è sostanzialmente simile a quella prevista per le partecipazioni, con alcune piccole differenze. La perizia deve essere redatta entro il 30 giugno 2018. [...]
Via libera alla rideterminazione dei valori di acquisto dei titoli, delle quote o dei diritti non negoziati nei mercati regolamentati posseduti alla data del 1° gennaio di quest’anno
Confermata anche l’aliquota unica nella misura dell’8% per l’imposta sostitutiva dovuta sia nel caso di rivalutazione delle partecipazioni qualificate sia nel caso di rivalutazione delle partecipazioni non qualificate. La redazione e il giuramento della perizia di stima, da parte dei soggetti abilitati, devono essere effettuati entro il 30 giugno 2018. [...]
Analisi e commenti
Previsti tre diversi metodi di determinazione della base imponibile a seconda della natura dei beni rivenduti, delle modalità di esercizio dell’attività e dei soggetti rivenditori
Il margine a cui applicare l’aliquota per il calcolo dell’Iva dovuta può essere determinato utilizzando tre metodi tra loro alternativi: analitico, forfettario e globale. In base...
Analisi e commenti
La disposizioni speciali possono essere applicate sia dai rivenditori abituali sia da quelli occasionali e comprendono anche gli oggetti d’arte, da collezione e di antiquariato
L’analisi della disciplina del regime del margine inizia dalla descrizione dell’ambito oggettivo e soggettivo di applicazione, attraverso l’individuazione delle tipologie di beni...
Analisi e commenti
L’accesso è consentito a coloro che non sono stati fiscalmente residenti in Italia in almeno nove dei dieci periodi d’imposta precedenti l’inizio del periodo di validità dell’opzione
Tra le tante novità della legge di bilancio 2017, un ruolo di primo piano è rivestito dal regime opzionale res non dom che, in deroga al generale principio di tassazione del...
Analisi e commenti
Il legislatore nazionale, adeguandosi alla normativa europea, ha previsto regole speciali di applicazione del tributo per evitare fenomeni di doppia o reiterata imposizione
Il regime del margine deroga alle ordinarie regole di applicazione dell’Iva, soprattutto con riferimento alla determinazione della base imponibile, per cui è previsto l’utilizzo...
Analisi e commenti
logo di Redditi SC 2017
Ancora una chance, per le società che non utilizzano i principi contabili internazionali, di rivalutare i beni d'impresa, tranne quelli alla cui produzione o scambio è destinata l'attività
L'ultima legge di bilancio ha prorogato le disposizioni della Stabilità 2016 che, per agevolare le cessioni ai soci di beni aziendali non strumentali all'attività propria dell'...
Analisi e commenti
logo di Redditi SC 2017
Debutta il prospetto per accogliere la nuova agevolazione prevista, sotto forma di credito d'imposta, a favore di chi effettua erogazioni liberali a sostegno della scuola
Il quadro RS accoglie vari prospetti di "ausilio" al calcolo della base imponibile Ires e per il monitoraggio di alcuni dati da parte dell'amministrazione finanziaria. Due in...
Analisi e commenti
logo di Redditi SC 2017
Due nuovi codici per l'"iper-ammortamento" relativo agli investimenti in beni materiali strumentali nuovi "Industria 4.0" e il "maxi-ammortamento" dei connessi beni immateriali
Nel quadro di determinazione del reddito d'impresa, diverse novità hanno comportato una riduzione delle informazioni richieste al contribuente. Tra queste, l'eliminazione della...
Analisi e commenti
logo di Redditi SC 2017
Debutta il quadro DI, in cui chi apporta correzioni "ultrannuali" a proprio vantaggio è tenuto a evidenziare il credito che deriva dal minor debito o dal maggior credito risultante
Il 31 gennaio è stato approvato il modello "Redditi" Sc 2017, che le società e gli enti commerciali devono presentare ai fini delle imposte sui redditi. Vi trovano spazio diverse...
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino