Archivio Analisi e commenti

A favore delle persone fisiche è prevista una detrazione Irpef, mentre i soggetti Ires possono beneficiare di una deduzione dalla base imponibile; entrambi i bonus sono del 30%
Per incentivare il finanziamento delle imprese sociali, il legislatore ha introdotto apposite agevolazioni fiscali a favore di coloro che investono nel capitale di una o più società (incluse le cooperative), nonché delle fondazioni, che hanno acquisito tale qualifica. A prevederlo è il Dlgs 112/2017, come modificato dal recente decreto correttivo. [...]
In chiusura dell'approfondimento, una tabella riepilogativa in cui sono state sintetizzate le principali analogie e differenze che sussistono tra la due discipline di favore
immagine di una casa con cartellino del prezzo
Nell'ultimo contributo sugli strumenti di riduzione della tassazione per i trasferimenti di abitazioni, sotto osservazione gli acquisti: di una quota; di diritti reali diversi dalla proprietà; in sede di asta pubblica; tramite permuta. Inoltre: la divisione con conguaglio; il contratto di mantenimento; le cause di decadenza; l'atto integrativo; l'onorario notarile. [...]
La tassazione con aliquota inferiore può essere chiesta per l'acquisto di una sola abitazione. Nessun limite quantitativo, invece, per il metodo di calcolo che riduce la base imponibile
immagine di una casa con cartellino del prezzo
L'esame delle caratteristiche delle due discipline prosegue con: requisiti dell'acquirente e dell'alienante; dichiarazioni da rendere in atto; tipologia dell'abitazione e delle pertinenze; numero degli immobili per i quali lo stesso contribuente può avvalersi dell'agevolazione "prima casa" o del criterio del "prezzo valore"; obbligo di residenza. [...]
Analisi e commenti
immagine generica illustrativa
L'attuale versione, come le precedenti, ha carattere temporaneo, in quanto l'iscrizione del maggior valore va effettuata nel bilancio 2016 e deve riguardare quanto già iscritto nel 2015
La circolare n. 14/2017 ha chiarito le disposizioni introdotte dall'ultima legge di bilancio, che ha riproposto la rivalutazione dei beni e delle partecipazioni d'impresa con una...
Analisi e commenti
La normativa speciale si occupa anche dei rapporti con le operazioni con l’estero, in particolare cessioni all’esportazione e assimilate effettuate da esportatori abituali
Per le cessioni all’esportazione dei beni rientranti nel regime speciale è prevista la non imponibilità del margine. Esso, tuttavia, concorre sia alla formazione del plafond per...
Analisi e commenti
L’esame della normativa speciale prosegue, a questo punto, con l’analisi delle disposizioni relative alla fatturazione, alle sanzioni e all’opzione per l’applicazione dell’Iva ordinaria
I soggetti che utilizzano il regime del margine, qualora siano tenuti all’emissione della fattura, non devono esporre l’imposta distintamente dal corrispettivo; previste sanzioni...
Analisi e commenti
L’ultimo dei tre metodi di determinazione della differenza imponibile è definito globale poiché essa viene calcolata per masse di operazioni effettuate nel periodo di riferimento
Descritti il metodo analitico e quello forfettario, l’analisi dei meccanismi di definizione del margine si conclude con la descrizione di quello “globale”, in forza del quale il...
Analisi e commenti
Il secondo metodo di determinazione della differenza imponibile è quello forfettario, in base al quale essa viene calcolata in misura percentuale rispetto al prezzo di vendita
L’analisi della disciplina del regime speciale prosegue con la descrizione del metodo forfettario, a cui si ricorre nelle ipotesi in cui è difficoltoso calcolare il margine in...
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino