Archivio Analisi e commenti

Modificati i termini di presentazione delle dichiarazioni dei redditi e dell’Irap, nonché del modello 770. Ritoccate anche le date legate all’attività svolta dai Centri di assistenza fiscale
Si presenta profondamente rinnovata l’agenda delle scadenze dichiarative dopo le novità introdotte dalla legge di bilancio: quest’anno Redditi Pf e Irap vanno presentati entro il 31 ottobre. Entro la stessa data i sostituti d’imposta devono trasmettere il 770. Sono solo alcune delle modifiche previste dalla manovra finanziaria di fine 2017 (legge 205/2017). [...]
Riguardo agli investimenti in beni materiali strumentali nuovi la disciplina agevolativa è stata nuovamente prorogata, ma con ritocchi. Inevitabile l'impatto sul modello
logo del modello Redditi SC 2018
La legge di bilancio 2018 ha previsto la proroga del "super-ammortamento" nella misura 30%, anziché del 40, nonché la proroga della deduzione riguardante l'"iper-ammortamento". Per rendere più evidenti le misure delle singole discipline, tra le altre variazioni del rigo RF55, sono stati individuati appositi codici. E, poi, altro ancora. [...]
Gli obiettivi strategici in materia costituiscono il contenuto necessario e devono essere definiti dall’organo di indirizzo, in accordo con gli atti di programmazione strategico-gestionale
L’Agenzia ha avviato uno studio delle modalità di assegnazione – al personale dirigente – di obiettivi collegati agli adempimenti in materia di anticorruzione e trasparenza, in aggiunta a quelli annualmente attribuiti, che potranno essere assegnati in relazione alla tipologia di figura dirigenziale, con attenzione alle funzioni svolte. [...]
Analisi e commenti
immagine generica illustrativa
L'attuale versione, come le precedenti, ha carattere temporaneo, in quanto l'iscrizione del maggior valore va effettuata nel bilancio 2016 e deve riguardare quanto già iscritto nel 2015
La circolare n. 14/2017 ha chiarito le disposizioni introdotte dall'ultima legge di bilancio, che ha riproposto la rivalutazione dei beni e delle partecipazioni d'impresa con una...
Analisi e commenti
La normativa speciale si occupa anche dei rapporti con le operazioni con l’estero, in particolare cessioni all’esportazione e assimilate effettuate da esportatori abituali
Per le cessioni all’esportazione dei beni rientranti nel regime speciale è prevista la non imponibilità del margine. Esso, tuttavia, concorre sia alla formazione del plafond per...
Analisi e commenti
L’esame della normativa speciale prosegue, a questo punto, con l’analisi delle disposizioni relative alla fatturazione, alle sanzioni e all’opzione per l’applicazione dell’Iva ordinaria
I soggetti che utilizzano il regime del margine, qualora siano tenuti all’emissione della fattura, non devono esporre l’imposta distintamente dal corrispettivo; previste sanzioni...
Analisi e commenti
L’ultimo dei tre metodi di determinazione della differenza imponibile è definito globale poiché essa viene calcolata per masse di operazioni effettuate nel periodo di riferimento
Descritti il metodo analitico e quello forfettario, l’analisi dei meccanismi di definizione del margine si conclude con la descrizione di quello “globale”, in forza del quale il...
Analisi e commenti
Il secondo metodo di determinazione della differenza imponibile è quello forfettario, in base al quale essa viene calcolata in misura percentuale rispetto al prezzo di vendita
L’analisi della disciplina del regime speciale prosegue con la descrizione del metodo forfettario, a cui si ricorre nelle ipotesi in cui è difficoltoso calcolare il margine in...
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino