Archivio Analisi e commenti

A favore delle persone fisiche è prevista una detrazione Irpef, mentre i soggetti Ires possono beneficiare di una deduzione dalla base imponibile; entrambi i bonus sono del 30%
Per incentivare il finanziamento delle imprese sociali, il legislatore ha introdotto apposite agevolazioni fiscali a favore di coloro che investono nel capitale di una o più società (incluse le cooperative), nonché delle fondazioni, che hanno acquisito tale qualifica. A prevederlo è il Dlgs 112/2017, come modificato dal recente decreto correttivo. [...]
In chiusura dell'approfondimento, una tabella riepilogativa in cui sono state sintetizzate le principali analogie e differenze che sussistono tra la due discipline di favore
immagine di una casa con cartellino del prezzo
Nell'ultimo contributo sugli strumenti di riduzione della tassazione per i trasferimenti di abitazioni, sotto osservazione gli acquisti: di una quota; di diritti reali diversi dalla proprietà; in sede di asta pubblica; tramite permuta. Inoltre: la divisione con conguaglio; il contratto di mantenimento; le cause di decadenza; l'atto integrativo; l'onorario notarile. [...]
La tassazione con aliquota inferiore può essere chiesta per l'acquisto di una sola abitazione. Nessun limite quantitativo, invece, per il metodo di calcolo che riduce la base imponibile
immagine di una casa con cartellino del prezzo
L'esame delle caratteristiche delle due discipline prosegue con: requisiti dell'acquirente e dell'alienante; dichiarazioni da rendere in atto; tipologia dell'abitazione e delle pertinenze; numero degli immobili per i quali lo stesso contribuente può avvalersi dell'agevolazione "prima casa" o del criterio del "prezzo valore"; obbligo di residenza. [...]
Analisi e commenti
immagine di una mano con dito che spinge un pulsante
Ai fini della detassazione, gli strumenti finanziari oggetto dell'investimento devono essere detenuti per almeno cinque anni. Previsto l'esonero dall'imposta di successione
Nell'ultima parte del contributo, vengono analizzati i risvolti più propriamente fiscali connessi agli investimenti qualificati confluiti nei piani di risparmio: detassazione dei...
Analisi e commenti
immagine di una mano con dito che spinge un pulsante
Le somme e i valori oggetto di investimento devono essere destinate al finanziamento dell'attività di imprese industriali e commerciali residenti in Italia o in stati della Ue
Dopo aver delineato l'ambito oggettivo e soggettivo di applicazione, è opportuno analizzare le condizioni, i requisiti e i limiti alla cui sussistenza il legislatore subordina l'...
Analisi e commenti
immagine generica che indica una sostituzione
Dall'attuazione delle disposizioni non devono derivare nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica, cioè il passaggio da uno strumento all'altro deve avvenire a invarianza di gettito
L'affidabilità fiscale del contribuente, definita attraverso l'applicazione degli indici, rappresenta sia un mezzo per riconoscere benefici ai più virtuosi sia uno strumento per...
Analisi e commenti
immagine generica che indica una sostituzione
L'obiettivo è favorire l'emersione spontanea di basi imponibili, stimolare l'assolvimento degli obblighi tributari e rafforzare la collaborazione tra i contribuenti e la Pa
Con la conversione in legge del Dl 50/2017, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale di oggi, è stato regolamentato il passaggio dai parametri e dagli studi di settore agli indici...
Analisi e commenti
immagine di una mano con dito che spinge un pulsante
La legge di bilancio 2017 ha introdotto un meccanismo di detassazione indirizzato a canalizzare gli investimenti privati verso il finanziamento del sistema imprenditoriale italiano
I redditi di capitale e i redditi diversi, derivanti da investimenti qualificati in piani individuali di risparmio a lungo termine, non sono soggetti a imposizione. Nella prima...
Analisi e commenti
Chiamati a sostituire gli studi di settore, rappresenteranno un ausilio per il contribuente, finalizzato all’adempimento spontaneo e all’emersione delle basi imponibili
Con l’introduzione degli indici sintetici di affidabilità fiscale è destinata a chiudersi l’era degli studi di settore. Il nuovo strumento si fonda su una logica e su una...
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino