Archivio Analisi e commenti

lampadina sulla testa
La misura dell’agevolazione passa (salvo specifiche ipotesi) dal 50% al 25%, mentre l’importo massimo annualmente concedibile a ciascuna impresa scende da 20 a 10 milioni di euro
Sono numerose le modifiche alla disciplina del credito d’imposta ricerca e sviluppo, a cominciare dall’aliquota del bonus e dal limite massimo riconoscibile a ciascun beneficiario. Regole nuove anche per spese agevolabili, criteri di calcolo, utilizzabilità, adempimenti certificativi e controlli (articolo 1, commi da 70 a 72, legge 145/2018). [...]
L’agevolazione spetta per le erogazioni liberali destinate, tra l’altro, al finanziamento degli interventi di bonifica ambientale, compresa la rimozione dell’amianto dagli edifici
immagine di persona che porta via lastre di amianto in un'operazione di bonifica
A favore di persone fisiche, enti non commerciali e soggetti Ires che effettuano donazioni in denaro per lavori, su edifici e terreni pubblici, di recupero, bonifica, risanamento, realizzazione o ristrutturazione di parchi e aree verdi attrezzate spetta un credito d’imposta nella misura del 65% (articolo 1, comma da 156 a 161, legge 145/2018). [...]
Per quest’anno il credito d’imposta è pari al 65% ed è riconosciuto anche per le erogazioni liberali in denaro effettuate dalle persone fisiche e dagli enti non commerciali
sport bonus
L’agevolazione per le erogazioni liberali destinate agli interventi di manutenzione e restauro di impianti sportivi pubblici e alla realizzazione di nuove strutture sportive diventa più vantaggiosa: per il 2019, il tax credit passa dal 50% al 65% e sono più ampi gli ambiti soggettivo e oggettivo (articolo 1, commi da 621 a 628, legge 145/2018). [...]
Analisi e commenti
Quello attualmente in vigore, contenente gli elementi necessari per effettuare l’accertamento, conserverà la sua efficacia fino al periodo d’imposta in corso al 31 dicembre 2015
L’accertamento sintetico cambia pelle. Per individuare gli elementi indicativi di capacità contributiva andranno sentiti l’Istat e le maggiori associazioni dei consumatori per gli...
Analisi e commenti
immagine di tre clessidre
Inoltre, niente annotazione delle fatture nei registri Iva per i contribuenti tenuti alla comunicazione delle fatture emesse e ricevute in base alle norme sulla fatturazione elettronica
Esonero per tutti i produttori agricoli con regime Iva speciale e spostamento al 28 febbraio 2019 del termine per comunicare i dati di luglio-settembre 2018. Per chi trasmette con...
Analisi e commenti
Dall’ambito oggettivo di applicazione dell’agevolazione vengono esclusi i costi sostenuti per l’acquisto di alcune tipologie di beni immateriali realizzato in operazioni infragruppo
Il “decreto dignità” ha modificato la disciplina del credito d’imposta per attività di ricerca e sviluppo, prevedendo una restrizione del suo ambito oggettivo con riferimento, in...
Analisi e commenti
In sede di controllo, gli enti sportivi dilettantistici possono fornire idonei riscontri documentali per attestare la realizzazione dei proventi esclusi dal reddito imponibile
La mancata redazione dello specifico rendiconto previsto in caso di raccolte pubbliche di fondi non comporta, di per sé, la disapplicazione della norma che esclude dall’Ires i...
Analisi e commenti
L’agevolazione spetta a condizione che i beni siano destinati a strutture produttive situate in Italia; in caso di cessione o delocalizzazione, via libera al recupero del bonus
Il Dl 87/2018 ha modificato la disciplina dell’iper ammortamento, prevedendo una stretta correlazione tra il bonus e gli investimenti effettuati in Italia, nonché il recupero del...
Analisi e commenti
Il decreto dignità ha esteso l’operatività delle disposizioni previste a favore di imprese e professionisti che hanno eseguito lavori per la Pa e non sono stati ancora pagati
Anche nel 2018 le imprese e i professionisti che vantano crediti commerciali non prescritti, certi, liquidi, esigibili e “certificati” nei confronti della pubblica amministrazione...
Analisi e commenti
immagine di un blocco di partenza di una gara di corsa
Si tratta di quelli derivanti dalle attività commerciali connesse agli scopi istituzionali dell'associazione o della società, cioè strutturalmente funzionali all'attività praticata
L'Agenzia delle entrate, nella circolare 18/2018, individua i proventi per i quali si applica il regime disciplinato dalla legge 398/1991. Vi rientrano, tra gli altri, quelli...
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino