Archivio Analisi e commenti

lampadina sulla testa
La misura dell’agevolazione passa (salvo specifiche ipotesi) dal 50% al 25%, mentre l’importo massimo annualmente concedibile a ciascuna impresa scende da 20 a 10 milioni di euro
Sono numerose le modifiche alla disciplina del credito d’imposta ricerca e sviluppo, a cominciare dall’aliquota del bonus e dal limite massimo riconoscibile a ciascun beneficiario. Regole nuove anche per spese agevolabili, criteri di calcolo, utilizzabilità, adempimenti certificativi e controlli (articolo 1, commi da 70 a 72, legge 145/2018). [...]
L’agevolazione spetta per le erogazioni liberali destinate, tra l’altro, al finanziamento degli interventi di bonifica ambientale, compresa la rimozione dell’amianto dagli edifici
immagine di persona che porta via lastre di amianto in un'operazione di bonifica
A favore di persone fisiche, enti non commerciali e soggetti Ires che effettuano donazioni in denaro per lavori, su edifici e terreni pubblici, di recupero, bonifica, risanamento, realizzazione o ristrutturazione di parchi e aree verdi attrezzate spetta un credito d’imposta nella misura del 65% (articolo 1, comma da 156 a 161, legge 145/2018). [...]
Per quest’anno il credito d’imposta è pari al 65% ed è riconosciuto anche per le erogazioni liberali in denaro effettuate dalle persone fisiche e dagli enti non commerciali
sport bonus
L’agevolazione per le erogazioni liberali destinate agli interventi di manutenzione e restauro di impianti sportivi pubblici e alla realizzazione di nuove strutture sportive diventa più vantaggiosa: per il 2019, il tax credit passa dal 50% al 65% e sono più ampi gli ambiti soggettivo e oggettivo (articolo 1, commi da 621 a 628, legge 145/2018). [...]
Analisi e commenti
immagine generica illustrativa
La classificazione fiscale tra le azioni o le obbligazioni rileva per stabilire il regime delle relative distribuzioni: come dividendi nel primo caso, come interessi nella seconda ipotesi
Il rinvio al tradizionale criterio previsto nell'articolo 44 del Tuir, ha lo scopo di evitare che - mediante il ricorso a strumenti atipici - si possano verificare fenomeni di...
Analisi e commenti
La nuova procedura si può attivare per le violazioni commesse fino al 24 ottobre 2018 che non rilevano per la determinazione della base imponibile e per il pagamento dei tributi
Tra gli strumenti per l’attuazione della “pace fiscale”, il Dl 119/2018 post conversione disciplina anche la sanatoria delle irregolarità formali: è previsto il versamento di una...
Analisi e commenti
immagine generica illustrativa
La classificazione tra le passività o nel capitale determina la conseguenziale contabilizzazione delle remunerazioni a esso collegate nel conto economico ovvero nel patrimonio netto
Lo Ias 32 classifica lo strumento finanziario tra le passività qualora esista, per l'emittente, un'obbligazione contrattuale a consegnare disponibilità liquide. Per applicare...
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino