Archivio Normativa e prassi

L’interpretazione dell’articolo 7-quater, comma 1, lettera a), del Dpr 633/1972, si basa sui chiarimenti forniti dall’articolo 31-bis del Regolamento di esecuzione Ue 1042/2013
La prestazione composta da concessione a titolo oneroso dell’uso di beni immobili ubicati in Italia e fornitura di servizi in occasione di eventi sportivi è territorialmente rilevante in Italia, se la concessione in uso è essenziale e indispensabile per la prestazione del servizio e i servizi pattuiti sono ancillari alla concessione (principio di diritto n. 2). [...]
Secondo l’Agenzia delle entrate, la società istante può procedere al “recupero” del componente negativo di reddito attraverso la presentazione di una dichiarazione integrativa
Il corretto periodo di competenza della perdita su crediti, realizzata per effetto del mancato pagamento di una fornitura commerciale da parte di un debitore assoggettato a procedura concorsuale, è l’arco temporale tra l’apertura del concordato preventivo e l’esercizio in cui si sarebbe dovuto cancellare il credito dal bilancio (risposta 12/2018). [...]
Per quelle emesse nei confronti dei soggetti passivi Iva da un Comune che gestisce il servizio idrico sussiste l’obbligo di comunicazione previsto dall’articolo 21, Dl 78/2010
Le “bollette-fatture” relative alla fornitura di acqua, depurazione e servizio di fognatura, emesse dal Comune nei confronti di soggetti passivi Iva, devono essere inserite nello spesometro, poiché sono fatture a tutti gli effetti. È questa, in sintesi, la risposta fornita dall’Agenzia nella risoluzione 68/2018, a seguito di un’istanza di interpello. [...]
Normativa e prassi
Vengono esaminati, in particolare, alcuni aspetti del decreto ministeriale che ha dettato le disposizioni attuative del nuovo regime abilitativo introdotto dalla legge di bilancio 2018
I soggetti non esercenti un deposito fiscale, che intendono stoccare propri prodotti energetici presso “depositi ausiliari”, possono presentare l’istanza per il rilascio dell’...
Normativa e prassi
Le agevolazioni spettanti alle microimprese colpite dal sisma del 2012 sono fruite mediante riduzione dei versamenti da effettuarsi tramite il modello di pagamento F24
Dopo il via libera a un primo gruppo di imprese arrivato con decreto del 7 febbraio scorso, il ministero dello Sviluppo economico approva un altro elenco di soggetti localizzati...
Normativa e prassi
Chi non ha trasmesso la dichiarazione relativa al 2017 nel termine ordinario (30 aprile 2018) potrà rimediare presentandola entro il prossimo 30 luglio, applicando il ravvedimento operoso
Destinatari delle comunicazioni sono anche coloro che hanno presentato la dichiarazione Iva, compilando solo il quadro VA. Con provvedimento 27 giugno 2018, l’Agenzia ha stabilito...
Normativa e prassi
Vanno presentate dagli interessati per usufruire del rimborso riguardante i consumi effettuati nel secondo trimestre 2018. On line il software per la compilazione e la stampa
Il rimborso può essere utilizzato sotto forma di credito d’imposta in compensazione tramite il modello F24 (codice tributo 6740) o, in alternativa, può essere restituito in denaro...
Normativa e prassi
Immutate, invece, le modalità di pagamento delle somme richieste con avvisi di liquidazione a notai, ufficiali giudiziari, segretari o delegati della Pa e altri ufficiali pubblici
Imposte ipotecarie e di bollo, tasse ipotecarie, sanzioni amministrative tributarie e spese di notifica dovute perché impresse in avvisi di liquidazione o atti di contestazione,...
Normativa e prassi
È considerata elemento di incoerenza delle dichiarazioni con saldo a credito anche la presenza di situazioni di rischio individuate in base alle irregolarità degli anni precedenti
Approvati i criteri per determinare gli elementi di incoerenza da utilizzare per i controlli dei modelli 730/2018 con esito a rimborso. Oltre alle dichiarazioni presentate...
Normativa e prassi
Il Mise ha definito le disposizioni applicative del credito d’imposta introdotto dalla legge di bilancio 2018. Beneficiarie dell’agevolazione sono tutte le imprese residenti in Italia
Sono agevolabili le spese per attività di formazione del personale dipendente nel settore delle tecnologie previste dal Piano nazionale impresa 4.0. Il credito d’imposta,...
Normativa e prassi
Il contribuente, per “pareggiare” l’anticipo dovuto dovrà, entro il termine previsto per il saldo, versare la differenza compilando i righi RS148 ed RN38 di Redditi Pf 2018
Senza aggiunta di sanzioni e interessi la regolarizzazione del versamento insufficiente dell’acconto Irpef relativo al periodo d’imposta 2017, a causa dello slittamento al 2018...
Normativa e prassi
Per usufruire del contributo, secondo le finalità della norma, non devono mancare i requisiti della novità del prodotto e del rischio finanziario e, quindi, del possibile insuccesso tecnico
Niente credito d’imposta “ricerca e sviluppo” alla società che si occupa di eventi e fiere e presenta un programma di investimento in cui vengono utilizzati strumenti materiali e...
Normativa e prassi
Lo slittamento dei termini per l’adempimento degli obblighi dichiarativi non può essere superiore a sessanta giorni. Extratime più lungo grazie alla sospensione estiva
Le specifiche tecniche per l’invio telematico dei dati dei contratti conclusi nel 2017 sono state pubblicate lo scorso 12 giugno, quindi, per dare più tempo agli intermediari...
Normativa e prassi
Gli importi potranno essere utilizzati in compensazione tramite F24, da presentare esclusivamente attraverso i servizi telematici dell’Agenzia delle entrate, pena lo scarto dell’operazione
Pubblicato, sul sito del ministero dello Sviluppo economico, il decreto direttoriale 18 giugno 2018, che approva gli elenchi dei beneficiari delle agevolazioni fiscali e...
Normativa e prassi
Le imprese che a causa degli eventi sismici hanno subito una riduzione del fatturato di almeno il 25% potranno utilizzarle con F24, da presentare solo tramite i canali dell’Agenzia
Debuttano due nuovi codici tributo, “Z149” e “Z150”, per consentire la compensazione delle agevolazioni riconosciute alle imprese e ai titolari di reddito di lavoro autonomo...
Normativa e prassi
Il beneficio spetta per i costi sostenuti dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2020. La somma può essere fruita in compensazione utilizzando i servizi telematici dell’Agenzia delle entrate
Stabiliti, con il decreto Mise, pubblicato sulla GU di ieri, termini e modalità per il riconoscimento del credito d’imposta, a favore delle Pmi in relazione alle spese...
Normativa e prassi
Per promuovere l’adempimento spontaneo dei contribuenti soggetti agli Studi, arrivano le comunicazioni dei riscontri tramite strumenti veloci e tecnologici: online, email, pec e sms
Individuate, con provvedimento del 18 giugno 2018, le possibili tipologie di anomalie riscontrate nei dati degli studi di settore, in riferimento al triennio d’imposta 2014-...
Normativa e prassi
Entra nel dettaglio l’Agenzia delle entrate e spiega passo dopo passo le modalità di accesso alla nuova procedura per l’emersione delle somme e delle attività detenute all’estero
Questa nuova forma di collaborazione volontaria è profondamente diversa dalla “voluntary disclosure” ed è esclusa se il contribuente ha ricevuto la notifica di avvisi di...
Normativa e prassi
L’incarico può essere attribuito esclusivamente ai soggetti deputati alla trasmissione delle dichiarazioni (tra gli altri, commercialisti, ragionieri, consulenti del lavoro, Caf)
Delegabili i servizi di “Consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche o dei loro duplicati informatici” e “Registrazione dell’indirizzo telematico”. L'...
Normativa e prassi
100mila euro è la misura forfettaria dell’imposta dovuta per ogni anno in cui è valida l’opzione, ridotta a 25mila per ciascuno dei familiari del contribuente a cui è estesa la scelta
È denominato "NRPP" e deve essere utilizzato dalle persone fisiche, che trasferiscono la residenza fiscale da un Paese estero in Italia, per il versamento, tramite il modello “F24...
Normativa e prassi
È rivolto a coloro che operano nel settore della vendita al dettaglio in esercizi specializzati ed è utilizzabile in compensazione con F24, tramite i servizi telematici dell’Agenzia
Approda in G.U. il decreto 23 aprile 2018, con il quale il ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo detta la disciplina del credito d’imposta introdotto dalla...
Normativa e prassi
Pubblicato il Dpcm con le disposizioni applicative del credito d’imposta relativo alle erogazioni destinate a finanziare la ristrutturazione degli impianti pubblici (anche in concessione)
Il beneficio è rivolto alle imprese ed è riconosciuto  in misura pari al 50% delle erogazioni (fino a 40mila euro) effettuate (con strumenti tracciabili) nel 2018 ed è...
Normativa e prassi
L’istanza di regolarizzazione può essere trasmessa fino al 31 luglio, mentre il pagamento di quanto dovuto va effettuato entro il 30 settembre, senza possibilità di compensazione
È l’8080 il codice tributo da indicare nel modello “F24 versamenti con elementi identificativi” per versare imposte, sanzioni e interessi ai fini della regolarizzazione delle...
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino