Archivio Normativa e prassi

L’Agenzia fornisce chiarimenti sul regime fiscale applicabile in caso di trasformazione ovvero di conferimento, nonché sul trattamento del reddito prodotto dalla neo-costituita
Alla trasformazione dell’associazione professionale in società tra professionisti si applica il regime rinvenibile nei principi dettati dall’articolo 171, comma 2, Tuir, per le operazioni che comportano l’ingresso o la fuoriuscita dei beni dal regime di impresa, determinando l’applicazione del combinato disposto degli articoli 9 e 54 del Tuir (risposta 107/2018). [...]
Il modello di pagamento unificato può essere presentato esclusivamente per via telematica attraverso i canali Fisconline ed Entratel messi a disposizione dall’Agenzia delle entrate
immagine di una libreria
Il numero è “6894”, il nome “Tax credit librerie…”. Va indicato nell’F24 per l’utilizzo in compensazione del bonus fiscale concesso in favore dei venditori al dettaglio di libri, nuovi e usati, in esercizi specializzati. A istituirlo la risoluzione 87/E del 13 dicembre 2018, che segue a ruota il provvedimento del 12, contenente le regole. [...]
L’evoluzione normativa che ha interessato gli operatori del settore non ha avuto alcun impatto sulle disposizioni fiscali che li riguardano, la cui formulazione letterale è rimasta immutata
L’identificazione dei soggetti finanziari in ambito fiscale continua a essere effettuata mediante rinvio “statico” al decreto legislativo 87/1992, ancorché il provvedimento sia stato abrogato dal 16 settembre 2015. Ciò, in assenza di interventi legislativi che abbiano recepito tale abrogazione. Questa, in sintesi, la risposta n. 106/2018. [...]
Normativa e prassi
Il partner tecnologico Sogei opererà anche per rendere migliori i livelli prestazionali nella gestione dei picchi di carico e nella velocità di accesso ai dati e dei tempi di risposta
Le fatture elettroniche e le note di variazione dei giorni 1 e 2 dicembre potranno essere trasmesse al Sistema di Interscambio entro martedì 4 dicembre. Ciò per consentire gli...
Normativa e prassi
Scegliere l’esenzione dalla tassazione degli utili e delle perdite è espressione di una manifestazione di volontà in relazione alla quale la dichiarazione assume il valore di atto negoziale
L’opzione per la branch exemption è irrevocabile. A nulla vale la presentazione di una dichiarazione integrativa “a sfavore”, volta all’uscita anticipata dal regime agevolativo,...
Normativa e prassi
Che siano finanziamenti o sovvenzioni, di terzi o di soci, non vanno considerati né l’importo né i diritti che ne derivano, se poi le somme devono tornare a chi le ha erogate
Una cooperativa agricola, che determina il reddito d’impresa con il regime analitico, può usufruire del beneficio Ace, ma l’aumento di capitale proprio, determinato dall’emissione...
Normativa e prassi
L’Agenzia chiarisce la corretta quantificazione dell’agevolazione quando la branch è sorta da una fusione per incorporazione intracomunitaria in regime di neutralità fiscale
La base di partenza su cui commisurare gli eventuali incrementi rilevanti ai fini Ace è rappresentata dal maggiore tra il fondo di dotazione contabile al 31/12/2010 e il fondo...
Normativa e prassi
Nel caso affrontato dall’Agenzia delle entrate, però, tale strada non è più percorribile perché la società cessionaria è stata cancellata dal registro delle imprese e si è estinta
La rivalsa a seguito di accertamento è un istituto privatistico, essendo relativa ai rapporti interni fra le parti. Nel caso di mancato pagamento dell’imposta da parte dell’...
Normativa e prassi
L’Agenzia delle entrate risolve la problematica delle operazioni potenzialmente in grado di determinare indebite duplicazioni dell’agevolazione “aiuto alla crescita economica”
In caso di incremento di crediti derivanti da finanziamenti ad altri partecipanti al gruppo o di incremento di capitale proprio, sia con conferimenti sia con utili accantonati a...
Normativa e prassi
Fra i chiarimenti richiesti, l’identificazione delle perdite trasferite al consolidato nazionale, le modalità di erosione degli interessi passivi, la compilazione della dichiarazione
Nel caso in cui una società abbia optato per la tassazione di gruppo, la parte non imponibile della sopravvenienza emersa è quella eccedente l’ammontare delle perdite trasferite...
Normativa e prassi
Pubblicati, tra gli altri, i pareri agli interpelli proposti da una Comunanza agraria, da una fondazione e da un consorzio di bonifica, di irrigazione e di miglioramento fondiario
Iva sulla realizzazione di satelliti e sulle prestazioni di servizi relativi a beni immobili, bonus per le erogazioni a sostegno della cultura, tassazione delle sentenze di...
Normativa e prassi
È prevista anche la decadenza, limitatamente alla pertinenza, delle agevolazioni riconosciute in materia di prima casa ai fini delle imposte di registro, ipotecarie e catastali
La plusvalenza derivante dalla cessione infraquinquennale di un box auto separatamente dall’abitazione principale costituisce reddito diverso (articolo 67, comma 1, lettera b, del...
Normativa e prassi
La prestazione non è equiparabile a quella svolta dagli operatori del servizio civile universale, di conseguenza non è estendibile la norma agevolativa per questi prevista
Producono redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente gli assegni percepiti per lo svolgimento della leva civica volontaria regionale. In quanto derivanti da collaborazioni...
Normativa e prassi
Danno luogo all’agevolazione anche le spese di progettazione dei lavori di restauro dell’edificio monumentale relativamente alle somme ricevute da terzi per il loro finanziamento
Le erogazioni liberali per restaurare una chiesa sono ammissibili al beneficio dell’Art-bonus visto che il bene culturale è di proprietà del Comune e che gli interventi rientrano...
Normativa e prassi
immagine generica illustrativa
Anche i modelli dichiarativi annoverano tra le variazioni in diminuzione la quota dei proventi derivanti dallo sfruttamento di beni immateriali riconducibili al regime opzionale
L’emersione di una quota di reddito agevolabile ai fini del patent box derivante dallo sfruttamento economico degli intangible asset superiore all’utile civilistico, concorre alla...
Normativa e prassi
immagine di un frutto diviso in due
Si tratta di un’operazione fiscalmente neutrale per tutti i soggetti coinvolti, realizzata al solo scopo di ottimizzare e controllare la redditività dei due rami d’azienda
È lecita la scissione parziale del ramo immobiliare a favore della società controllante finalizzata a separare l’attività immobiliare da quella industriale. Secondo l’Agenzia,...
Normativa e prassi
immagine di un semaforo pedonale
La disciplina fiscale di vantaggio è diventata opzionale e, quindi, vincolante per almeno un triennio, solo per coloro che hanno iniziato l’attività l’anno dopo, ossia nel 2015
Il contribuente che nel 2014 ha avviato l’attività, avvalendosi del regime fiscale di vantaggio, può applicare, per il 2018, il “forfettario”, non essendo previsto un vincolo di...
Normativa e prassi
Se il “trasloco” avviene nel corso della seconda metà dell’anno, la società risulta fiscalmente residente nel nostro Paese e si applica il criterio generale del worldwide income
Una Srl italiana, che nella seconda parte del 2018 trasferisce la propria sede in Germania, per il 2018 (anno in cui è risultata fiscalmente residente in Italia) presenta un’unica...
Normativa e prassi
L’Agenzia, rispondendo a un’istanza di interpello, ribadisce che il “trasloco” di una pluralità di beni prevalentemente locati è paragonabile al conferimento o cessione di azienda
È possibile trasferire a un “Fondo di investimento alternativo immobiliare” l’intero credito Iva maturato dalla società conferente, con le stesse modalità previste per le...
Normativa e prassi
Con una nota di ottobre è stata chiesta la cancellazione di alcune “sigle” dedicate alla riscossione di importi relativi agli operai a tempo indeterminato delle aziende agricole
Dalla platea delle causali contributo del modello F24, sezione Inps, riguardanti le aziende agricole per operai a tempo indeterminato (OTI), vanno in pensione, con decorrenza 26...
Normativa e prassi
L’Agenzia affronta la questione della qualificazione delle quote di emissione e del trattamento delle prestazioni effettuate nell’ambito dei contratti di tolling e di sub-tolling
Le quote di emissione sono beni immateriali, la cui compravendita è una prestazione di servizi, da assoggettare a Iva ordinaria (22%) e con applicazione del reverse charge. Al...
Normativa e prassi
Nella riorganizzazione societaria, anche se l'istante ha preferito percorrere la via più tortuosa, secondo l’Agenzia delle entrate non sono riscontrabili finalità elusive
Non realizza alcun vantaggio fiscale e, quindi, non è abusiva la scissione totale non proporzionale asimmetrica di una società in favore di tante beneficiarie unipersonali quanti...
Normativa e prassi
Si tratta di un’operazione legittima se fisiologicamente rientra nell’ambito della riorganizzazione di due società ed è sostenuta da valide ragioni extrafiscali non marginali
Non configura abuso del diritto la scissione parziale non proporzionale asimmetrica effettuata da due società, operanti nell’ambito della gestione di immobili, finalizzata a...
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino