Archivio Avviso ai litiganti

Il contribuente che ha cambiato indirizzo, anche in dichiarazione, non può eccepire, sotto il profilo dell’incompetenza per territorio, l’invalidità dell’accertamento
La competenza territoriale dell’ufficio accertatore è determinata con riferimento al domicilio fiscale indicato dal contribuente, la cui variazione, comunicata nella dichiarazione annuale dei redditi, costituisce atto idoneo a rendere noto all’Agenzia il nuovo domicilio, non solo ai fini delle notifiche, ma anche della legittimazione a procedere. [...]
Il contribuente deve dimostrare, impugnando la cartella, che la deduzione riguarda acquisti fatti da soggetto passivo del tributo a cui sono stati assoggettati
In caso di omessa presentazione della dichiarazione annuale Iva, è consentita l’iscrizione a ruolo dell’imposta detratta e la consequenziale emissione di cartella di pagamento, potendo il Fisco operare, con procedure automatizzate, un controllo formale che non tocchi la posizione sostanziale della parte contribuente. [...]
Spetta al contribuente dimostrare in modo analitico, e non generico, a quale specifica operazione si riferisce ogni singolo deposito bancario
La presunzione legale posta a favore dell’Erario, tenuto conto della fonte legale, non necessita dei requisiti di gravità, precisione e concordanza ed è superabile da prova contraria fornita dal contribuente il quale deve dimostrare che gli elementi desumibili dalla movimentazione bancaria non sono riferibili a operazioni imponibili. [...]
Avviso ai litiganti
E spetta al contribuente dimostrare il contrario, fornendo le prove dell’esistenza di situazioni straordinarie, oggettive e indipendenti dalla sua volontà
I parametri, previsti dall’articolo 30 della legge 724/1994, sono fondati sulla correlazione tra il valore di determinati beni patrimoniali e un livello minimo di ricavi e...
Avviso ai litiganti
A rilevare, per l’applicazione di una corretta tassazione, sono l’intrinseca natura e gli effetti giuridici del negozio rispetto al titolo e alla forma apparente
L’amministrazione finanziaria può riqualificare come cessione di azienda la cessione totalitaria delle quote di una società, senza essere tenuta a provare l’intento elusivo delle...
Avviso ai litiganti
Corretto, da parte dall’ufficio, procedere con la rideterminazione della capacità contributiva se emergono elementi che fanno presumere un diverso imponibile
Legittimo l’accertamento sintetico e la relativa rettifica della dichiarazione del coltivatore diretto comprensiva solo dei redditi agrario e dominicale determinati in base agli...
Avviso ai litiganti
Non rileva il luogo del rinvenimento ma il fatto che si tratti di documentazione idonea a rappresentare l’attività e la situazione patrimoniale
La contabilità in nero recuperata presso terzi costituisce un valido elemento indiziario, dotato dei requisiti di gravità, precisione e concordanza, prescritti dall’articolo 39...
Avviso ai litiganti
Il criterio, posto a difesa della certezza del diritto, vale anche per le pronunce della Cge nel caso in cui siano maturati i termini di prescrizione o decadenza
La sentenza della Corte Ue che dichiara un’imposta incompatibile con il diritto comunitario non incide sul termine di decadenza per la presentazione dell’istanza di rimborso. L’...
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino