Archivio Avviso ai litiganti

Il beneficio spetta se il costo del lavoro non è inferiore al 50% del totale speso e lo “sconto” è pari alla metà, se il costo relativo ai soci è tra il 25% e il 50%
In tema di agevolazioni tributarie, per fruire delle esenzioni dalle imposte sul reddito, articolo 11 del Dpr n. 601 del 1973, ai fini del rapporto percentuale tra il costo del lavoro e ammontare complessivo di tutti i costi, tra i costi complessivi delle società cooperative di produzione e lavoro e loro consorzi vanno considerati anche i costi indeducibili. [...]
Attribuire un determinato costo a un esercizio piuttosto che a un altro può, in astratto, comportare l’alterazione dei risultati della dichiarazione
La regola scritta vuole che, ai fini della determinazione del reddito d’impresa, i ricavi, le spese e gli altri componenti positivi e negativi concorrono a formare tale reddito nell’esercizio di competenza. Pertanto, al contribuente non è consentito scegliere un momento d’imputazione diverso. [...]
La Commissione tributaria si può invocare solo in presenza degli atti rientranti in quelli elencati nell’articolo 19 del decreto legislativo 546/1992
Le controversie riguardanti la legittimità delle trattenute assicurativo-previdenziali, operate dal datore di lavoro su somme corrisposte al lavoratore, appartengono alla giurisdizione ordinaria e non a quella tributaria. Questo perché alla base non vi è un atto qualificato. [...]
Avviso ai litiganti
Si tratta di un beneficio connesso ai disagi derivanti dell’attività lavorativa svolta in volo e, perciò, non può essere riconosciuto al personale ormai a riposo
La tassazione Irpef ridotta al 50% si applica esclusivamente all’indennità di volo erogata al personale in servizio e non anche al trattamento in favore del personale in...
Avviso ai litiganti
L’aliquota agevolata dell’1% si applica a condizione che l’opera edificatoria avvenga, a opera del compratore iniziale, entro cinque anni dall’acquisto
Per i trasferimenti di immobili situati in aree soggette a piani urbanistici particolareggiati, la ratio della disposizione che consente al primo acquirente edificatore di versare...
Avviso ai litiganti
Valida la firma del preposto, salvo che non sia provata la non appartenenza all’ufficio appellante o, comunque, l’usurpazione del potere d’impugnare la sentenza
Il locale ufficio dell’Agenzia delle entrate nei cui confronti è proposto il ricorso è organicamente rappresentato in giudizio dal direttore o da altra persona preposta al reparto...
Avviso ai litiganti
L’agevolazione, a favore delle aree svantaggiate, è riconosciuta ai titolari di reddito d’impresa per le “novità” strumentali, materiali e immateriali, ammortizzabili
Il credito d’imposta, previsto dalla legge 388/2000, spetta anche per gli investimenti riguardanti beni strumentali che insistono sul suolo altrui; in tal caso, il contribuente...
Avviso ai litiganti
Questo anche se la sua emanazione deriva direttamente dalla Costituzione e le sue regole sono qualificate come principi tributari generali
Le disposizioni dello Statuto del contribuente (legge 212/2000) sono, in alcuni casi, idonee a prescrivere specifici obblighi a carico dell’Amministrazione finanziaria, ma non...
Avviso ai litiganti
Il contribuente che non è stato chiamato a spiegare le sue motivazioni deve dimostrare che l’invito avrebbe chiarito il rilievo dell'ufficio
Il contraddittorio con il Fisco è obbligatorio, in via generale, pena la nullità dell’atto, unicamente per le pretese riguardanti tributi armonizzati e anche in tal caso, il...
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino