Archivio Giurisprudenza

immagine di un paese in Ungheria
Non basta avere tra i vari clienti un Comune e svolgere compiti in sua vece. Il corrispettivo è imponibile e va trattato come quelli ricevuti per lavori commissionati da altri soggetti
Costituisce una prestazione di servizi a titolo oneroso, ed è quindi soggetta a Iva, l’attività effettuata da una srl consistente nello svolgimento di determinati compiti pubblici in esecuzione di un contratto concluso tra la stessa e un Comune ungherese. Irrilevante, per i giudici Ue, che si tratti di attività di interesse pubblico regolamentate per legge. [...]
Sotto la lente dei togati comunitari la normativa olandese relativa all’imposta sugli utili delle società, in caso di gruppi costituiti da controllante e controllate di Stati membri diversi
immagine generica illustrativa
La normativa olandese contrasta con il diritto Ue sulla deducibilità degli interessi relativi al prestito a una collegata per finanziare un conferimento di capitale in una controllata con sede in un altro Stato membro. Ok invece alla non deducibilità delle minusvalenze derivanti da partecipazioni in una controllata avente sede in un altro Stato membro. [...]
Lo scopo del meccanismo è garantire con precisione la determinazione dell’ammontare, così da assicurare la neutralità dell’imposta e gravare solo sul consumatore finale
La Corte di giustizia chiarisce i presupposti per la rettifica della detrazione Iva, inizialmente operata, in caso di concordato preventivo che comporti una riduzione definitiva delle obbligazioni del debitore nei confronti dei suoi creditori. La rettifica è obbligatoria perché mutano gli elementi iniziali considerati per definire la detrazione. [...]
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino