Archivio Giurisprudenza

Accolto il ricorso dell’Agenzia e confermata dai giudici di legittimità, anche alla luce della nuova normativa, la non emendabilità della dichiarazione dopo il controllo del Fisco
La notifica dell’atto di accertamento esclude la possibilità di correggere l’irregolarità rilevata tramite la presentazione di una dichiarazione integrativa. Se fosse possibile rimediare anche a contestazione avvenuta, infatti, la correzione si risolverebbe in un inammissibile strumento di elusione delle sanzioni (Cassazione, sentenza 28172/2017). [...]
La decisione della Cassazione è pienamente in linea con il diritto comunitario e con quanto costantemente ribadito anche dalla giurisprudenza della Corte di giustizia europea
L’esenzione dall’accise è confinata esclusivamente alle ipotesi in cui, per caso fortuito o forza maggiore o per perdite inerenti alla natura stessa del bene, il prodotto non viene immesso nel mercato, eventualità che, a differenza del furto, giustificano il non pagamento dell’imposta. Ad affermarlo l’ordinanza 26417/2017 della Cassazione. [...]
In base alla norma vanno imputati al contribuente i redditi di cui appaiono titolari altri soggetti quando si prova che egli ne è l’effettivo possessore per interposta persona
La donazione di un terreno a un congiunto, poco prima della vendita del medesimo terreno effettuata da questi nei confronti di un terzo, è elusiva. Ne consegue l’inopponibilità all’Amministrazione finanziaria dei benefici fiscali derivanti dalla combinazione delle operazioni. Così la Cassazione, con la sentenza 27781 del 22 novembre 2017. [...]
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino