Archivio Giurisprudenza

Né si applica il principio del ne bis in idem quando chi amministra la società che ha prodotto i documenti fittizi è anche legale rappresentante di quella che se ne avvantaggia
L’imprenditore che ha patteggiato la pena per il reato di emissione di fatture false resta punibile per la loro utilizzazione nella dichiarazione annuale. Inoltre, la sentenza di patteggiamento può essere utilizzata con valore di prova in altro procedimento penale, vista la sua equiparazione a una sentenza di condanna (Cassazione 5434/2017). [...]
Questo in virtù del principio solidaristico, mentre l’eventuale riparto tra gli accusati dell’illecito costituisce fatto interno a questi ultimi e non ha alcun rilievo di carattere penale
Il sequestro finalizzato alla confisca per equivalente può interessare indifferentemente ciascuno dei concorrenti nel reato fiscale, anche per l’intera entità del profitto accertato. In caso di illecito plurisoggettivo, è ammesso il sequestro dei beni in misura superiore alla quota astrattamente riferibile al singolo indagato (Cassazione, 4195/2017). [...]
I giudici di legittimità, così come affermato in altre occasioni, hanno dato prevalenza all’aspetto fattuale concreto piuttosto che a quello formale della carica soggettiva
mani aperte
Può essere equiparato all’amministratore “di fatto” e, quindi, rispondere del reato di omessa dichiarazione assieme al titolare dell’impresa, l’institore in possesso di una procura “amplissima” che, in sostanza, gli concede tutti i poteri dell’imprenditore. Lo ha affermato la Cassazione con la sentenza n. 3890 del 27 gennaio 2017. [...]
Giurisprudenza
immagine di faldoni depositati in tribunale
L'unico limite è costituito dal termine di decadenza per il deposito dei documenti, coincidente con il ventesimo giorno libero antecedente alla data dell'udienza di trattazione
Nella disciplina processuale tributaria, il processo verbale di constatazione è qualificabile come un nuovo documento, pertanto producibile, senza alcuna preclusione, anche solo...
Giurisprudenza
L’articolo 20 del Testo unico sul registro “attribuisce preminente rilievo all’intrinseca natura e agli effetti giuridici dell’atto, rispetto al suo titolo e alla sua forma apparente”
L’ufficio può riqualificare come cessione di azienda la cessione totalitaria delle quote di una società, senza essere tenuta a provare l’intento elusivo delle parti, poiché i due...
Giurisprudenza
successioni
Il caso esaminato dai togati comunitari fa riferimento a una disposizione della normativa ellenica in materia di successioni ritenuta contraria al diritto dell'Unione europea
Secondo i giudici comunitari, la previsione, da parte di uno Stato membro dell’Unione, di esenzione dal pagamento dell’imposta di successione relativa alla residenza principale,...
Giurisprudenza
La controversia, approdata dinanzi agli eurogiudici, ha per protagonisti, da opposte posizioni, l’Amministrazione finanziaria federale del Belgio e una società lussemburghese
Una normativa nazionale, che prevede l’applicazione di sanzione specifica agli organismi collettivi di investimento stranieri, come il divieto giudiziale di collocare in...
Giurisprudenza
carte di debito e credito
La domanda di pronuncia pregiudiziale, esaminata dalla Corte di giustizia dell’Unione europea, verte sull’interpretazione di una disposizione normativa della direttiva sull’Iva
L’esenzione Iva prevista per le operazioni sui pagamenti e sui giroconti non si applica a un servizio di elaborazione del pagamento con carta di debito o di credito effettuato da...
Giurisprudenza
lingotti d'oro
I togati comunitari chiamati a dirimere una controversia che vede protagonisti una società danese e il Fisco nazionale in ordine all’esercizio del diritto a detrazione dell’Iva
Secondo la Corte di giustizia, i lingotti d’oro, costituiti da una fusione casuale e grezza di vari oggetti metallici di scarto contenenti oro e che presentano un tenore in oro di...
Giurisprudenza
La delega al professionista non esonera da responsabilità penale per il delitto di omessa dichiarazione, finalizzata a un’evasione d’imposta superiore alle soglie di rilevanza penale
Il reato omissivo è considerato dalla norma tributaria come “proprio”, personale e derivante da dovere “indelegabile”. Tuttavia, la “culpa in vigilando” sull’operato del...
Giurisprudenza
Questo, se non c’è un nesso tra il controllo a “domicilio” e il successivo eventuale atto impositivo e il contribuente valuti l’accesso come violazione del segreto d’ufficio
L’autorizzazione della Procura per l’ispezione fiscale può essere impugnata dal professionista soltanto di fronte al giudice ordinario, quando il procedimento non sfocia in un...
Giurisprudenza
È obbligatoria solo la comunicazione dei motivi che hanno dato luogo alla rettifica, per consentire al contribuente di segnalare eventuali elementi omessi o valutati erroneamente
L’invito che l’ufficio è tenuto a formulare solo se in fase di controllo emergono dalle dichiarazioni elementi e dati, rispetto ai quali si rende necessario richiedere chiarimenti...
Giurisprudenza
Nel ricorso, l’imputato sosteneva che la condotta incriminata era da attribuire alla società, che avrebbe dovuto considerare le somme redditi di lavoro e operare le ritenute Irpef
Quando la società non assoggetta a tassazione ordinaria le azioni corrisposte a titolo di compenso all’amministratore, quest’ultimo può vedersi sequestrati preventivamente, per...
Giurisprudenza
La libera disponibilità del capitale sociale e dei beni aziendali può, infatti, in alcuni casi, aggravare o prolungare le conseguenze del reato o impoverire “ad arte” il patrimonio
È legittimo il sequestro preventivo dell’intero patrimonio aziendale quando una società, già soggetta a procedure di riscossione, sposta la sede legale. Il trasferimento, infatti...
Giurisprudenza
Come tenutario della contabilità doveva sapere che l’emittente era un imprenditore edile e quindi non potevano essere verosimili le transazioni commerciali riguardanti l’argento
Risponde di concorso nel reato di emissione di fatture false il professionista che suggerisce ai propri clienti di utilizzare tali documenti per abbattere il carico fiscale. Il...
Giurisprudenza
È tale la consegna diretta dei beni a opera del soggetto nazionale direttamente in altro Stato membro a un soggetto comunitario in qualità di acquirente del soggetto extra-Ue
La cessione di beni esistenti sul territorio nazionale nei confronti di cessionario extracomunitario privo di codice identificativo Iva non costituisce né cessione all’...
Giurisprudenza
Di per sé, il vestito griffato, anche se indossato in occasione di un evento pubblico, al massimo aggiunge prestigio al marchio e assume, per il Fisco, valore di rappresentanza
La cessione gratuita a vip di abiti griffati, senza contratti e accordi, non rientra nell’ambito della pubblicità o propaganda, mancando un collegamento immediato con l’...
Giurisprudenza
scuola bus
Gli eurogiudici chiamati a dirimere una controversia che verte sul diritto alla detrazione dell’Iva e ha per protagonisti un ente locale e l’Amministrazione fiscale olandese
Secondo la Corte, il Comune che fornisce un servizio di trasporto scolastico, nell’ambito del quale è assente il nesso concreto tra somma pagata e  prestazione fornita,...
Giurisprudenza
immagine di progetto di architetto
L'incasso, conseguito dopo la cessazione della professione, è assoggettabile, in quanto riferito a una prestazione eseguita nel corso dello svolgimento dell'attività lavorativa
Sono soggetti all'imposta sul valore aggiunto i compensi per prestazioni professionali, anche se percepiti successivamente alla cessazione dell'attività e alla chiusura della...
Giurisprudenza
metri colorati
In caso di acquisto di immobili, le organizzazioni non lucrative di utilità sociale usufruiscono di una norma agevolativa eccezionale, quindi da interpretare in senso stretto
Il beneficio fiscale della registrazione in misura fissa e non proporzionale, previsto in favore di enti che esercitano specifiche attività ritenute per legge socialmente...
Giurisprudenza
Potrebbe essere ammesso un autonomo ricorso contro il nuovo provvedimento solamente se questo manifestasse un ampliamento dell’originaria pretesa impositiva dell’amministrazione
Il provvedimento di rifiuto parziale di autotutela su atti diventati definitivi non è impugnabile, in quanto, essendo di portata riduttiva rispetto alla prima richiesta del Fisco...
Giurisprudenza
immagine di trasloco
Decade dall'agevolazione il contribuente che era a conoscenza o poteva conoscere che l'immobile oggetto del contratto preliminare era sottoposto a esecuzione immobiliare
La decadenza dal beneficio per l'acquisto della prima casa in mancanza di acquisto entro l'anno dalla precedente alienazione di similare immobile acquisito godendo dello stesso...
Giurisprudenza
In quel tipo di strutture, per le Sezioni unite della Cassazione, è insita la sussistenza dei parametri che configurano l’autonoma organizzazione: non è ammessa dimostrazione contraria
Costituisce, in ogni caso, presupposto dell’imposta regionale sulle attività produttive l’esercizio dell’attività da parte delle società e degli enti, comprese le società semplici...
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino