Archivio Giurisprudenza

Il principio si applica anche agli incentivi per il commercio, in virtù dell’espresso richiamo alla legge sugli “interventi per l’innovazione e lo sviluppo delle piccole imprese”
Si decade dal credito d’imposta previsto a favore delle piccole e medie imprese (articolo 11, legge 449/1997) nell’ipotesi in cui la relativa somma non sia stata indicata nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo di imposta nel corso del quale l’agevolazione è stata concessa (Corte di cassazione, sentenza 2395/2017). [...]
Tre gradi di giudizio, tre “sconfitte”, per un’associazione di esperti fiscali che evita di parlare con l’amministrazione e, contestualmente, suggerisce rimedi impraticabili
Il professionista deve risarcire il proprio cliente quando, sebbene munito d’incarico e della documentazione necessaria, non si presenta all’invito al contraddittorio dell’Agenzia delle Entrate, anche se manca la prova che la presenza all’incontro avrebbe sortito effetti favorevoli per il contribuente (Cassazione, sentenza n. 11213/2017). [...]
È la conclusione a cui è pervenuta la Corte di giustizia Ue nell’ambito di una controversia che ha per protagonisti una Spa a partecipazione statale e l’Amministrazione fiscale lettone
solventi
Secondo gli eurogiudici non sorge alcuna obbligazione doganale nel caso di inadempienze connesse alla distruzione e alla perdita irreparabile delle merci. Inoltre anche per la parte Iva non sorge alcuna obbligazione tributaria in merito alla parte totalmente distrutta o irrimediabilmente persa di una merce che risulta vincolata al regime in oggetto. [...]
Giurisprudenza
corte ue
È la conclusione a cui sono pervenuti i giudici comunitari al termine di una controversia che verte sull’interpretazione della direttiva 112 per l’annullamento di una legge nazionale
Dall’esame delle disposizioni della direttiva 2006/112/CE e di quelle contenute nella Carta dei diritti fondamentali dell'Ue, non è emerso alcun elemento atto a inficiare la...
Giurisprudenza
La responsabilità del professionista, nella fattispecie un avvocato, non può essere esclusa né ex articolo 47 del codice penale né per ignoranza inevitabile della norma di riferimento
Risponde del delitto di mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice il debitore che, sottoposto a pignoramento mobiliare, omette di dichiarare all’ufficiale...
Giurisprudenza
È necessario controllare sempre l’effettiva esecuzione del mandato, altrimenti bisogna provare la condotta fraudolenta del consulente, finalizzata a coprire il proprio inadempimento
Il contribuente a cui venga contestata la mancata presentazione della dichiarazione dei redditi e l’omessa tenuta delle scritture contabili obbligatorie non può considerarsi...
Giurisprudenza
verdetto_corte ue
Sono quelle richieste dal regolamento d’esenzione a cui, secondo i giudici comunitari, bisogna fare riferimento per dare corso all’operazione subordinata al rispetto di alcuni requisiti
Per i giudici comunitari, il mancato rispetto delle condizioni previste dal regolamento 800/2008 sulle categorie di aiuti compatibili con il mercato comune da parte della...
Giurisprudenza
cerotto
Inoltre, le certificazioni senza sottoscrizione che, quindi, in assenza di paternità, non sono riconducibili a ditte asseritamente inadempienti, non provano i dichiarati mancati incassi
A fronte di un’alta percentuale di scostamento tra reddito dichiarato e coefficienti presuntivi, le condizioni di salute non rilevano, se non determinanti secondo gli accertamenti...
Giurisprudenza
disegno di un uomo e una lumaca
Qualora l’immobile non si liberi nei diciotto mesi successivi all’acquisto, il bonus sarà fruibile anche con il trasferimento della residenza nel comune di ubicazione dello stesso
Il contribuente perde il diritto all’agevolazione prima casa se invoca, come motivo del trasferimento di residenza oltre i termini di legge, la mancata consegna dell’immobile da...
Giurisprudenza
coppia davanti alla sagoma di una casa
Ma il trasferimento di uno solo dei coniugi è elemento di per sé irrilevante e insufficiente per affermare che nell’immobile sia stata stabilita la dimora abituale del nucleo familiare
Per l’agevolazione prima casa rileva la residenza della famiglia, qualora l’acquisto sia effettuato da coniugi in comunione di beni. Spetta al contribuente provare che nell’...
Giurisprudenza
La controversia esaminata dalla Corte di giustizia dell’Ue verte sull’applicazione dell’imposta applicata ai redditi da interessi percepiti da un istituto di credito non residente
Per i giudici, è contraria al diritto comunitario la normativa che riconosce soltanto agli istituti di credito residenti la possibilità di dedurre le spese...
Giurisprudenza
La figura del professionista è più vicina a quella dell’ufficio piuttosto che ai contraenti, cioè i reali debitori d’imposta, unici autorizzati a chiederne l’eventuale restituzione
Il notaio che ha rogato l’atto non è legittimato a chiedere il rimborso dell’imposta di cui si assuma l’indebito pagamento. Invero, il professionista, pur essendo coinvolto nell’...
Giurisprudenza
immagine di mano che indica "poco" con le dita
Al fine di assolvere all'obbligo motivazionale è sufficiente che nella cartella di pagamento venga richiamato l'avviso di accertamento impugnato e la pronuncia giudiziale
Lo sgravio parziale di una cartella di pagamento, con riduzione della pretesa impositiva originariamente iscritta a ruolo, conseguente a un giudicato tributario, non necessita di...
Giurisprudenza
immagine di elementi di indagine finanziaria
Nell'ambito delle verifiche sui conti correnti bancari, è il contribuente a dover dimostrare con precisione che le movimentazioni non sono riferibili a operazioni imponibili
Pur non potendo costituire di per sé fonte di prova per i reati fiscali, le presunzioni legali previste dalle norme tributarie hanno un valore indiziario sufficiente a integrare...
Giurisprudenza
A rilevare non è la definizione attribuita dalle parti al negozio, ma il reale intento perseguito, l’effettivo contenuto e lo scopo complessivo delle diverse pattuizioni
Ai fini dell’applicazione dell’imposta di registro, la cessione di un terreno con fabbricato fatiscente, alla quale segue richiesta di concessione edilizia per la costruzione di...
Giurisprudenza
disegno con omino tra due mani
La risoluzione di quest'ultimo giudizio impone, ai sensi dell'articolo 295 del codice di procedura civile, la sospensione di quello di legittimità per pregiudizialità logica
Il ricorso per revocazione fondato sull'erronea percezione del giudice di merito della mancata produzione del pvc non può dichiararsi inammissibile per la contemporanea...
Giurisprudenza
In caso di omessa registrazione, è irrilevante il fatto che non c’è evasione in quanto, stante l’acclarata assenza di profitti nei periodi accertati, nessuna imposta doveva essere versata
La mancata annotazione nei registri Iva delle operazioni di cessione di autoveicoli usati con l’apposito regime del “margine globale”, pur in mancanza di un margine “positivo” di...
Giurisprudenza
disegno con famiglia al lavoro
Tardive alcune delle istanze di rimborso, per decorso del termine decadenziale; altre, invece, infondate nel merito, stante la sussistenza del presupposto dell'autonoma organizzazione
Il titolare di un'impresa familiare (non anche i familiari collaboratori) deve ritenersi soggetto al tributo regionale perché "la presenza di un familiare è da ritenere dato...
Giurisprudenza
Anche la ex moglie può impugnare autonomamente l’atto a lei notificato e far valere, attraverso detta impugnazione, tutte le possibili ragioni di contrasto con la pretesa tributaria
Se dopo aver presentato la dichiarazione dei redditi congiuntamente ci si separa, la solidarietà tributaria dei co-dichiaranti non viene meno. È pertanto legittima la notifica...
Giurisprudenza
immagine di prelievo a un bancomat
I movimenti bancari non sufficientemente giustificati e non transitati nelle scritture contabili sono considerati alla stregua di componenti positivi di reddito non dichiarati
In caso di accertamenti da indagini finanziarie, è il destinatario dell'avviso che ha il compito di dimostrare chi sia il reale beneficiario dei prelievi bancari, altrimenti...
Giurisprudenza
successioni testamentarie
I giudici chiamati a pronunziarsi su una questione pregiudiziale incentrata sulla compatibilità tra le disposizioni del diritto comunitario e la normativa fiscale tedesca in tema di eredità
Non è contraria al diritto Ue la normativa di uno Stato membro che, in caso di successione mortis causa, preveda una riduzione dell’imposta laddove l’eredità contenga un...
Giurisprudenza
tassa di immatricolazione auto
È l’interrogativo a cui hanno risposto i giudici comunitari nell’ambito di una controversia giunta a sentenza e che vede protagonisti un contribuente e l’Amministrazione fiscale rumena
Uno Stato membro non può adottare disposizioni che subordinano il rimborso di un tributo, riscosso in violazione del diritto comunitario, a condizioni meno favorevoli di...
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino