Archivio Giurisprudenza

Il provvedimento è espressione del potere di autotutela dell’amministrazione a difesa di un proprio credito e non contrasta con l’applicazione dell’articolo 38-bis del Dpr 633/1972
L’istituto del fermo amministrativo ha portata generale in quanto mira a garantire la compensazione tra il credito del contribuente e quello vantato dall’amministrazione nei suoi confronti. La misura cautelare, perciò, può essere applicata anche ai rimborsi Iva fino alla definizione dell’eventuale giudicato negativo per l’Erario (Cassazione, 25893/2017). [...]
I giudici europei hanno chiarito che gli Stati membri non possono prevedere discipline che ostacolano, anche indirettamente, la libertà di stabilimento di una società un altro Paese Ue
Corte di Giustizia Ue
La Corte si è pronunciata sulla tassazione delle plusvalenze di una stabile organizzazione non residente di una società di diritto finlandese, emerse al momento del trasferimento della stabile a un’altra società non residente, precisando che la norma debba consentire la riscossione differita dell’imposta da assolvere. [...]
I giudici europei chiariscono quali sono i limiti che la normativa nazionale può imporre alla rettifica da parte del contribuente della base imponibile Iva in caso di mancato incasso
Corte di Giustizia Ue
La Commissione tributaria provinciale di Siracusa aveva sottoposto alla Corte di giustizia dell’Unione europea il caso riguardante un contribuente italiano che aveva variato in diminuzione la base imponibile Iva e rettificato l’imposta a seguito del mancato pagamento di una fattura da parte di una società sottoposta a procedura fallimentare [...]
Giurisprudenza
immagine di persona che fa i conti con un computer e una calcolatrice
Utilizzabili, pur in presenza di documentazione contabile formalmente corretta, altre incongruenze ed elementi indiziari, come la mancata remunerazione del capitale investito
La congruità allo studio di settore non impedisce di emettere accertamento analitico-induttivo: se la contabilità confligge con regole fondamentali di ragionevolezza, è possibile...
Giurisprudenza
fred e wilma gli antenati
Il carattere autonomo del diritto acquistato dal beneficiario dell’assicurazione non esclude che i premi versati dall’inquisito possano essere sottoposti alla procedura cautelativa
Nell’ipotesi di evasione fiscale, il sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente può avere a oggetto anche una polizza vita in favore della moglie stipulata dal...
Giurisprudenza
Le somme corrisposte ai collaboratori congiunti non rilevano come componenti negativi e non sono deducibili dal reddito d’impresa, non ricorrendo il requisito dell’inerenza
L’esborso che il titolare dell’impresa familiare effettua in favore del familiare, a titolo di liquidazione per la cessazione del rapporto partecipativo, non è deducibile dal...
Giurisprudenza
immagine generica illustrativa con una calcolatrice che indica "zero"
La presunzione di cessione in nero opera, inoltre, anche con differenze inventariali negative minime, non vigendo una soglia minima del potere accertativo da parte del Fisco
Affinché le singole spese integrino il requisito dell'inerenza, necessario alla conseguente deducibilità fiscale, non è sufficiente che il relativo costo sia collegato in senso...
Giurisprudenza
L’ufficio recupera semplicemente gli importi calcolati ma non versati dal contribuente che, quindi, è già nelle condizioni di conoscere i presupposti di fatto e giuridici del ruolo
Non difetta di motivazione la cartella con cui il Fisco, a seguito di controllo formale o automatizzato, chiede il pagamento di imposte dichiarate e non versate. In tal caso,...
Giurisprudenza
A differenza di quella di funzioni, non comporta alcun trasferimento di competenze tra autorizzante e autorizzato: il primo continua a mantenere la paternità di quanto sottoscritto
Una delega di firma rilasciata legittimamente dal capo ufficio a un funzionario appartenente alla carriera direttiva per atti di valore superiore a 250mila euro, anche se non...
Giurisprudenza
immagine generica illustrativa
La Cassazione conferma quanto già sostenuto in precedenti pronunce, consolidando il proprio orientamento in materia di confisca per equivalente nei reati tributari
In tema di reati tributari, è legittimo il sequestro preventivo funzionale alla confisca "per equivalente" dei beni del legale rappresentante, se questi non dimostra la...
Giurisprudenza
Nel caso erano coinvolti alcuni amministratori di società, indagati in quanto, nella loro attività di importazione da paesi extra-Ue, non avevano versato né l’Iva né i dazi
Le disposizioni sostanziali della disciplina in tema di abuso del diritto si applicano anche ai diritti doganali, tra i quali rientrano anche i diritti di confine (Cassazione,...
Giurisprudenza
immagine generica di un uomo che mente
La sequenza donazione-vendita, in caso di trasferimento di terreno edificabile tra familiari seguito poco dopo dalla cessione a terzi, è ritenuta simulazione relativa
La disciplina dell'interposizione non presuppone necessariamente un comportamento fraudolento del contribuente, essendo sufficiente un uso improprio, ingiustificato o deviante di...
Giurisprudenza
semaforo verde
L’esame comparativo per la verifica della compatibilità con le disposizioni comunitarie prende le mosse da una controversia tra l’Amministrazione fiscale nazionale e un contribuente
I magistrati comunitari hanno giudicato la procedura di esdebitazione, prevista dall’ordinamento nazionale, normativamente ben congegnata e per i soggetti a cui è rivolta, le...
Giurisprudenza
uomo con lente di ingradimento
La situazione è assimilabile all’omessa presentazione, con possibilità per l’ufficio di adottare qualsiasi elemento probatorio per rideterminare il reddito in capo al contribuente
L’accertamento extracontabile è ammesso anche in caso di dichiarazione presentata con ritardo superiore ai novanta giorni, ipotesi equiparata alla omessa dichiarazione. In tal...
Giurisprudenza
Il chiamato, presentata la dichiarazione di successione beneficiata, deve provvedere all’adempimento entro tre mesi, con possibilità di chiedere una proroga all’autorità giudiziaria
In materia di accettazione dell’eredità con beneficio d’inventario, per la determinazione dell’imposta di successione, non c’è differenza tra l’accettazione dell’eredità con...
Giurisprudenza
corte ue
È quanto ha stabilito oggi la Corte di giustizia a conclusione di un contenzioso che verte sull’interpretazione dell’articolo 183, primo comma, della direttiva Iva 2006/112/CE
Non è contraria al diritto comunitario la normativa nazionale che limita la compensazione di taluni debiti tributari con crediti Iva a un importo massimo determinato, per ogni...
Giurisprudenza
Irrilevante la circostanza che avvengano oltralpe sia la stipula dei contratti sia l’acquisto, con relativa immatricolazione, dei beni strumentali (autotreni) per l’esercizio dell’attività
Sussiste la stabile organizzazione in Italia di una società francese se l’amministratore legale della società estera dispone nel Belpaese di un magazzino per l’attività di...
Giurisprudenza
Se domiciliato in un municipio diverso da quello della sede della persona giuridica, l’ufficio non ha l’onere di ricercarlo ulteriormente rispetto al domicilio fiscale della società
È legittima la notificazione dell’avviso di accertamento alla società effettuata presso il suo legale rappresentante, indicato negli atti, presso la residenza di quest’ultimo...
Giurisprudenza
immagine di salvadanaio stragonfio
È indice di frode fiscale la presunta riorganizzazione del patrimonio familiare che, in realtà, mira a mettere al sicuro le partecipazioni societarie dalla procedura di riscossione coattiva
La Corte di cassazione conferma: è colpevole del reato di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte l’imprenditore che, non avendo risorse economiche sufficienti a...
Giurisprudenza
Tale obiettivo è integrato dalla semplice sottrazione di elementi utili all’eventuale riscossione coatta oppure da comportamenti volti a renderla maggiormente difficoltosa
È reato costituire un fondo patrimoniale, anche se con vincolo temporaneo, comprendente beni soggetti a obsolescenza e degrado come le automobili. A maggior ragione quando sono...
Giurisprudenza
La facoltà riconosciuta agli Stati membri di applicare un’aliquota selettiva a prodotti farmaceutici e medicali è consentita a condizione che sia rispettata la neutralità fiscale
Alla cessione o al noleggio di concentratori di ossigeno si può applicare l’aliquota Iva normale contro quella ridotta delle bombole d’ossigeno anche perché, sebbene siano...
Giurisprudenza
Al centro del contenzioso comunitario, che vede protagonista una società di diritto francese, il beneficio del riporto dell’imposizione delle plusvalenze inerenti ai conferimenti di beni
Uno Stato membro non può subordinare la concessione di un beneficio fiscale al ricorrere di stringenti requisiti nell’ipotesi di fusione transfrontaliera, se un'analoga richiesta...
Giurisprudenza
corte ue
La controversia esaminata dai giudici Ue ha per protagonisti una società in accomandita per azioni di diritto belga e due società controllanti con sede nei Paesi Bassi
Non è contraria al diritto Ue la normativa di uno Stato membro che preleva una ritenuta d’imposta mobiliare sui dividendi distribuiti da una società figlia a un organismo d’...
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino