Archivio Giurisprudenza

immagine di una donna che controlla un bilancio
È colpevole di omesso o insufficiente esercizio del potere di controllo sullo svolgimento degli affari e consultazione della contabilità nonché del diritto a ottenere il rendiconto dell'attività
La sanzione per infedele dichiarazione irrogata al socio accomandante per il maggior reddito derivante dall'accertamento sulla società è legittima. È in colpa il socio, ancorché non amministratore, che viola l'obbligo di vigilanza delle attività sociali. È il principio di diritto affermato dalla Corte di cassazione con la sentenza n. 20099/2018. [...]
A questa, e non già all'oggetto sociale come definito dall'atto costitutivo, occorre avere riguardo per verificare se una determinata operazione va considerata nel conteggio
immagine con una lampadina spenta in mezzo ad altre accese
In materia di Iva, ai fini del calcolo della percentuale di indetraibilità dell'imposta, si deve necessariamente tener conto di un'attività esente (di finanziamento delle società controllate) che, seppure non contemplata nell'oggetto sociale, risulta essere l'unica attività effettivamente svolta dalla società (Cassazione, sentenza n. 9670/2018). [...]
Le spese per incrementi patrimoniali possono legittimamente essere utilizzate dall’amministrazione finanziaria per ricostruire il reddito dichiarato delle persone fisiche
I versamenti eseguiti dal contribuente a favore di una società sono indici presuntivi di maggiore capacità contributiva. Non condivisibile l’argomentazione della Ctr secondo cui le ingenti somme elargite per abbattere un forte indebitamento hanno la funzione di preservare la società da eventuali procedure concorsuali (Cassazione, 19613/2018). [...]
Giurisprudenza
trasporto merci
La domanda di pronuncia pregiudiziale è stata sollevata nell’ambito di una controversia che oppone una società all’Amministrazione fiscale lettone in merito all’applicazione dell’imposta
Secondo la Corte di giustizia, l’esenzione prevista dall’articolo 146, paragrafo 1, lettera e), della direttiva comunitaria 2006/112 non può trovare applicazione a una prestazione...
Giurisprudenza
Ai compensi dei professionisti si applica il principio di cassa: la disponibilità della somma indicata nel titolo di credito va inquadrata al momento in cui lo stesso è ricevuto
Legittima la ripresa a tassazione, per un determinato periodo d’imposta, dei compensi professionali percepiti da un ingegnere nello stesso periodo, ma fatturati l’anno dopo. Lo...
Giurisprudenza
corte ue
Al centro della controversia, approdata dinanzi alla Corte di giustizia, è la richiesta di rimborso di una somma versata a titolo di imposta sulle costruzioni, gli impianti e le opere
La concessione di una esenzione fiscale, a favore di un ente religioso appartenente alla Chiesa cattolica per opere realizzate su un immobile destinato all’esercizio di attività...
Giurisprudenza
Tale comportamento, infatti, impedisce alla Gdf di verificare le scritture contabili. Legittima, inoltre, la perquisizione disposta del Pm presso lo studio legale dell’indagato
Il reiterato “no” del contribuente a esibire la documentazione richiesta dalla Guardia di finanza per l’accertamento dei ricavi derivanti dall’attività professionale si configura...
Giurisprudenza
Il ricorso, se è stato incentrato sulla mancata notifica della cartella di pagamento o di altro atto equipollente, deve essere ricondotto nell’alveo della giurisdizione tributaria
Per le cause riguardanti l’impugnazione di un atto di pignoramento per crediti tributari, ai fini della corretta individuazione della giurisdizione, occorre guardare a quanto...
Giurisprudenza
Sono costituzionalmente legittime le disposizioni regionali che non escludono dal pagamento della tassa automobilistica il veicolo bloccato non per violazione del codice della strada
Poiché la norma che esonera dal tributo va riferita al fermo disposto dall’Autorità di pubblica sicurezza o dalla Polizia stradale o comunale, non vanno censurate le leggi di...
Giurisprudenza
Non è prevista alcuna deroga alle disposizioni che indicano specificamente nel pagamento il momento dal quale deve decorrere il tempo disponibile per la presentazione dell’istanza
La richiesta di rimborso dell’accisa versata e non dovuta deve avvenire tassativamente entro due anni dal suo pagamento e non dalla data di rilascio dell’attestazione necessaria...
Giurisprudenza
corte ue
Il principio comunitario di libera circolazione dei lavoratori ha come obiettivo facilitare l’esercizio di attività professionali e impedire disparità tra lavoratori migranti e nazionali
È contraria al diritto Ue la normativa di quello Stato che limita a un contribuente, dipendente pubblico di un altro Stato, la possibilità di dedurre dalla base imponibile dell’...
Giurisprudenza
La presentazione della dichiarazione a carica cessata e prima della nomina del suo successore è un rilevante elemento indiziario di condotta preordinata a contribuire all’omissione
Rischia la confisca dei beni, in relazione al reato di omesso versamento dell’imposta sul valore aggiunto, l’ex amministratore societario che, dopo la cessazione dalla carica e...
Giurisprudenza
portineria
La sua omissione non pregiudica il perfezionamento dell’operazione, risolvendosi in una mera irregolarità di carattere estrinseco che non integra alcuna ipotesi di nullità
Per la validità della notificazione dell’atto tributario, eseguita in via diretta a mezzo del servizio postale mediante consegna nelle mani del portiere, non è richiesto l’invio...
Giurisprudenza
Anche le condizioni meteorologiche particolarmente favorevoli tra le presunzioni idonee a sorreggere l’avviso recapitato al titolare di uno stabilimento balneare
In tema di accertamento del reddito d’impresa, l’ufficio può, anche in presenza di contabilità regolare, ma sostanzialmente inattendibile, individuare maggiori ricavi o minori...
Giurisprudenza
Ricorso ammissibile, inoltre, con avviso di ricevimento del plico raccomandato depositato al posto della ricevuta di spedizione, se datato con stampigliatura o timbro dell’ufficio postale
Termine per costituirsi in giudizio se il ricorso o l’appello è spedito tramite raccomandata con ricevuta di ritorno; ammissibilità dell’impugnazione nel caso in cui sia stato...
Giurisprudenza
nuova auto
La controversia prende le mosse dal rifiuto dell’Amministrazione doganale portoghese di accordare il beneficio in relazione a un'automobile che è stata trasferita in Spagna dall’acquirente
È contraria al diritto comunitario la normativa di quello Stato che subordina il beneficio dell’esenzione di una cessione intracomunitaria di un mezzo di trasporto nuovo alla...
Giurisprudenza
corte ue
Al centro della controversia, esaminata dagli eurogiudici, le norme che disciplinano i termini dell’operazione in funzione della natura delle richieste e degli effetti che producono
Non è contraria al diritto Ue la normativa nazionale che, nell’ambito della riduzione del termine di prescrizione, delle domande di rimborso Iva indebitamente versata e di...
Giurisprudenza
L’immobile è affidato a un terzo affinché ne curi la conservazione e l’amministrazione ordinaria. Questi sono gli unici poteri dell’incaricato, nessuna conseguenza sul diritto di proprietà
Il proprietario di un immobile pignorato ha l’obbligo di dichiarare i canoni di locazione anche nel caso in cui sia stato nominato un custode che riscuote gli affitti. Le somme,...
Giurisprudenza
immagine di un cantiere
Quando tra il momento dell'acquisto e quello dell'alienazione sono state compiute attività per aumentare il valore dei beni, si crea comunque materia imponibile in capo al cedente
La vendita di un terreno sul quale, dopo l'acquisto, sono state realizzate opere intese a renderlo edificabile, che ne hanno aumentato il valore, genera sempre una plusvalenza...
Giurisprudenza
Il suo livello di responsabilità non è confinato alle somme che gli sono assegnate sulla base del bilancio finale di liquidazione in ragione della circostanza “successoria”
L’avviso di accertamento relativo a debiti sociali come l’Iva e l’Irap può essere notificato ai soci della società di persone estinta, posto che costoro, ai sensi della normativa...
Giurisprudenza
Il contribuente, invece, deve dimostrare la fonte legittima della detrazione o del costo altrimenti indeducibili e di non essere consapevole di partecipare a un’operazione fraudolenta
All’Agenzia delle Entrate non serve una prova certa per contestare le fatture false emesse a seguito di operazioni soggettivamente inesistenti, poiché la detrazione d’imposta può...
Giurisprudenza
L’ufficio ha facoltà di utilizzare per la prima volta anche in sede di gravame le risultanze dell’Anagrafe tributaria, senza per questo contravvenire al divieto dello ius novorum
Il principio di improponibilità di nuove eccezioni in secondo grado (articolo 57, Dlgs 546/1992) riguarda le “eccezioni in senso stretto”, mentre non si estende alle “eccezioni...
Giurisprudenza
porto di amburgo
Protagoniste della controversia comunitaria una società di spedizione incaricata di trasportare merce extra-Unione europea presso il porto di Amburgo e l’amministrazione doganale
La Corte di giustizia Ue, con la sentenza pubblicata oggi, chiarisce che l’insorgenza dell’obbligazione doganale, conseguente alla sottrazione di merci al controllo doganale, non...
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino