Archivio Giurisprudenza

Soltanto le prove trasmesse in violazione di specifiche disposizioni internazionali, che richiedono inderogabili modalità di conseguimento e invio, non possono essere accolte
Confermata la condanna per dichiarazione fraudolenta sulla base della documentazione, ritenuta utilizzabile, acquisita nel procedimento penale avvenuto all’estero e trasmessa, dalla Polizia giudiziaria britannica alla Guardia di finanza di Saronno, senza far ricorso alla procedura di rogatoria internazionale (Cassazione, sentenza 20421/2018). [...]
Le spese di propaganda sono sostenute per la realizzazione di iniziative tendenti prevalentemente alla promozione di prodotti, marchi e servizi, o comunque dell’attività svolta
I costi sostenuti per la cessione gratuita dei capi d’abbigliamento firmati a Vip senza alcun obbligo giuridico d’indossarli in manifestazioni pubbliche, integrano spese di rappresentanza, solo parzialmente deducibili e rispetto alle quali non è ammessa in detrazione l’Iva. Lo ha chiarito la Cassazione nella sentenza 10636 del 4 maggio 2018. [...]
Le modifiche apportate alla disciplina circa i termini di decadenza non interessano gli avvisi relativi ai periodi d’imposta precedenti a quello in corso al 31 dicembre 2016
Termini raddoppiati per gli accertamenti Irpef e Iva, in presenza di seri indizi di reato che facciano insorgere l’obbligo di presentazione da parte dell’Amministrazione finanziaria di denuncia penale anche se questa è archiviata o presentata oltre i termini di decadenza. Lo afferma la Corte di cassazione nell’ordinanza n. 10483 del 3 maggio scorso. [...]
Giurisprudenza
immagine di una persona che guarda un foglio con la lente d'ingrandimento
La prima si può invocare solo se la sentenza è stata emanata a seguito di un errore di fatto risultante dai documenti o atti di causa, non per riconsiderare gli elementi offerti dalle parti
Svista materiale decisiva, emergente dagli atti con assoluta immediatezza e semplice e concreta rilevabilità, da non confondere con diverso apprezzamento in ordine alla...
Giurisprudenza
Sono da considerare penalmente rilevanti i comportamenti dell'imputato fraudolenti, simulatori o comunque finalizzati alla creazione e all'utilizzo di documentazione non vera
Non può venire in considerazione la scriminante dell'abuso del diritto, la cui applicazione ha carattere solo residuale, quando i comportamenti a esso riconducibili integrano gli...
Giurisprudenza
La norma attualmente in vigore non fa riferimento all’idoneità dell’alloggio. È ininfluente che il secondo immobile venga utilizzato, in concreto, non come abitazione, ma come ufficio
Il beneficio è subordinato, tra l’altro, alla non titolarità del diritto di proprietà di altro alloggio nel comune della casa da acquistare. Legittima, quindi, la revoca da parte...
Giurisprudenza
Il debito sanzionatorio del condannato non può essere vanificato dalla momentanea incapienza: nel perimetro patrimoniale utilizzabile rientrano anche i beni disponibili successivamente
È legittimo il sequestro preventivo emesso dal Gip, finalizzato alla confisca per equivalente, che ricomprende i canoni non ancora riscossi dall’indagato per reati fiscali,...
Giurisprudenza
L’agevolazione va calcolata con una sottrazione, in cui il minuendo è il valore prodotto nella regione di ubicazione dell’impianto e il sottraendo è pari al reddito che ne avrebbe beneficiato
Con l’entrata in vigore dell’Irap, i soggetti che avevano acquisito il diritto a fruire di un regime di esenzione decennale dall’Ilor a carattere territoriale, possono...
Giurisprudenza
Di primaria importanza il ruolo del procuratore, che fornisce il quid pluris necessario all’artista per concludere qualsiasi tipo di affare rispetto alla sua attività professionale
Qualora un artista si avvalga di un agente, che “con la propria funzione strumentale, supporta e potenzia l’attività dell’attore, pianificandone e organizzandone tutti gli aspetti...
Giurisprudenza
Il riconoscimento comunitario del diritto al rimborso delle maggiori ritenute Irpef effettuate nel 1999 sugli incentivi all’esodo dal posto di lavoro incontra il limite dei rapporti esauriti
Il termine di decadenza per la presentazione dell’istanza di rimborso delle imposte sui redditi decorre dalla data di versamento delle somme di cui si chiede la restituzione e non...
Giurisprudenza
La base imponibile del tributo comunale sugli immobili è applicabile esclusivamente alla superficie edificatoria, ossia sul valore del terreno, tolto il valore del bene in corso d’opera
Il classamento nella categoria fittizia F/3 (unità in corso di costruzione) non segnala una capacità contributiva autonoma rispetto a quella evidenziata dalla proprietà del suolo...
Giurisprudenza
Tocca al contribuente provare la presenza dei presupposti legittimanti l’invocata detrazione della relativa Iva, così come quella di componenti negativi dei quali si assume la deduzione
Legittimo l’avviso di accertamento con cui l’Agenzia recupera l’Iva indebitamente detratta e la maggiore Irap dovuta dalla società cooperativa, a seguito della riqualificazione di...
Giurisprudenza
In questo caso, il profitto del reato confiscabile non è rappresentato dal debito tributario accertato, ma dalla riduzione fraudolenta o simulata del patrimonio dell’obbligato
È colpevole di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte, il professionista che, per ottenere la rateizzazione del debito tributario, si dichiara finanziariamente...
Giurisprudenza
La forma nella quale l’attività è svolta costituisce, di per sé, presupposto d’imposta, escludendo la necessità di ogni ulteriore accertamento relativo alla professione esercitata
Il professionista, che è anche rappresentante legale dello studio associato, è sempre soggetto passivo dell’Irap, senza che rilevi l’accertamento della sussistenza dell’autonoma...
Giurisprudenza
Confermato l’avviso di liquidazione al notaio che aveva registrato a tassa fissa l’atto con cui due contribuenti avevano “abdicato”, senza corrispettivo, al diritto reale di godimento
Se si rinuncia al diritto di usufrutto su un immobile, è dovuta l’imposta di donazione proporzionale, in quanto l’atto unilaterale di rinuncia, colto nei suoi effetti economici,...
Giurisprudenza
Il contenzioso on line è stato esteso alle Ct di tutto il Paese dal 15 luglio. Per il passato, il canale digitale poteva essere utilizzato solo nelle Commissioni con procedura attivata
Le notifiche a mezzo posta elettronica certificata, nel contenzioso fiscale, sono consentite solo se operativo il “processo tributario telematico”. Inoltre, in...
Giurisprudenza
Per i giudici comunitari, devono essere considerati anche gli importi fatturati da intermediari a titolo di compenso per il loro intervento nell’organizzazione dell’effettiva spedizione
Ai fini della determinazione del valore in dogana delle merci importate, la nozione di “spese di trasporto” comprende il supplemento fatturato dallo spedizioniere all’importatore...
Giurisprudenza
immagine di grappoli di uva
L’attività di vinificazione e l'uso predominante di frutta proveniente da terzi portano a una diversa qualificazione fiscale del ricavato: la prevalenza non si misura in senso economico
La trasformazione e manipolazione di prodotti agricoli acquistati da terzi, è considerata attività agricola e, quindi, si applica la tassazione in base al reddito agrario, purché...
Giurisprudenza
immagine di due faldoni di documenti in un'aula di tribunale
La Consulta ha respinto le censure di incostituzionalità sollevate nei confronti della disposizione che, nel secondo grado di giudizio, ne consente la produzione senza limiti
I giudici di legittimità, sulla base del principio di non necessaria uniformità del processo civile e del processo tributario, confermano l'orientamento interpretativo secondo cui...
Giurisprudenza
Questa tipologia di controllo esenta l'Agenzia da qualsiasi altra dimostrazione, restando a carico del contribuente l'onere di provare che il reddito presunto non esiste o è inferiore
In tema di redditometro, è legittimo l'accertamento fondato sul contenuto induttivo di elementi indicativi di capacità contributiva, come quelle spese per le polizze assicurative...
Giurisprudenza
immagine di un terreno coltivato
Secondo la Commissione tributaria, la mancata edificabilità è un'alea che il contribuente, di fronte a un possibile e cospicuo futuro risparmio d'imposta, avrebbe di fatto accettato
Respinto il ricorso di un contribuente volto a recuperare l'imposta sostitutiva versata per la rivalutazione di un terreno di sua proprietà, destinato a diventare edificabile,...
Giurisprudenza
Per confermare la realtà dei prezzi, l’operatore ha un mese di tempo a partire dalla vendita dei prodotti, comunque nel limite di quattro mesi dall’accettazione della dichiarazione doganale
In tema di dazi su prodotti ortofrutticoli, l’importatore può scegliere, previa costituzione di cauzione, un minor valore tra quelli indicati dalla norma in luogo di quello...
Giurisprudenza
Respinta dai giudici di legittimità la tesi del contribuente che eccepiva la mancata segnalazione, da parte del sistema di controllo formale, della presenza di un errore bloccante
Se l'Agenzia delle entrate rileva il mancato invio telematico della dichiarazione fiscale, il contribuente ha l'onere di fornire la prova contraria mediante l'esibizione della...
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino