Archivio Giurisprudenza

Nei confronti di chi versa l’imposta, con riferimento all’anno in cui avviene la cessione del prodotto non si applica la ritenuta del 23% ordinariamente prevista sul 78% dei corrispettivi
È pari a 100 euro e va pagata entro il 16 febbraio dell’anno di riferimento, l’imposta sostitutiva sui redditi derivanti dallo svolgimento, in via occasionale, delle attività di raccolta di prodotti selvatici non legnosi (come tartufi, funghi, bacche, frutta in guscio, sughero, ghiande, frutti dell’ippocastano, muschi, licheni) nonché di erbe officinali. [...]
Le sanzioni e procedure amministrative-penali adottate dagli Stati membri contro le frodi Iva devono essere compatibili con il principio di legalità su cui si fonda l’Unione stessa
Non contrasta con il diritto Ue l’applicazione della norma interna che esclude, quali elementi di prova, le informazioni raccolte con metodi investigativi speciali, come le intercettazioni telefoniche, ottenute senza la prevista autorizzazione giudiziaria, anche se idonee a dimostrare la commissione del reato (Corte Ue, causa C-310/10). [...]
Se accetta l’atto senza opporre particolari riserve all’agente (sia esso ufficiale giudiziario, messo o agente postale), è presuntivamente, e salvo prova contraria, un consegnatario idoneo
In tema di notificazioni a società con personalità giuridica che abbia la propria sede presso uno studio professionale, la persona addetta all’ufficio è soggetto qualificato a ricevere l’atto in nome e per conto dell’ente, a prescindere dalla circostanza della sua dipendenza o meno dalla società destinataria (Cassazione, sentenza n. 33568/2018). [...]
Giurisprudenza
Cassata la sentenza della Ctr che ha legittimato la difesa del contribuente senza tener conto della necessaria abilitazione per le controversie dinanzi al giudice tributario
Nelle controversie di valore inferiore a 2.582,28 euro è nullo il ricorso con procura rilasciata al praticante avvocato non abilitato a difendere davanti alle Commissioni...
Giurisprudenza
dolce tradizionale polacco
Nel caso all’attenzione della Corte di giustizia Ue, il legislatore nazionale ha scelto di “scontare” solo i dolcetti freschi con una durata di conservazione non superiore a 45 giorni
Secondo gli Eurogiudici, i prodotti di pasticceria godono di un’aliquota Iva ridotta, anche se la normativa nazionale polacca subordina l’applicazione dell’imposta “alleggerita”...
Giurisprudenza
CORTE GIUSTIZIA UE
I giudici europei censurano la normativa nazionale bulgara che limitava il diritto alla detrazione dell’imposta sul valore aggiunto per un’azienda elettrica in liquidazione
Il tribunale amministrativo di Sofia aveva sottoposto alla Corte di giustizia dell’Unione europea il caso di una società operante nel settore energetico che, cancellata dal...
Giurisprudenza
È la pronuncia delle Sezioni unite in presenza di una provvidenza, riconosciuta dalla legge a determinati enti, consistente in materia non assimilabile a quella delle agevolazioni fiscali
Già la Consulta aveva chiarito che il cinque per mille non ha natura tributaria, perché è erogazione liberale, che lo Stato si limita a distribuire ai beneficiari secondo la...
Giurisprudenza
L’obbligo in capo all’assistito è escluso solamente in caso di comportamento fraudolento, da parte del professionista incaricato, finalizzato a mascherare la propria inadempienza
Il contribuente è responsabile della omessa presentazione della dichiarazione dei redditi e del conseguente mancato versamento delle imposte dovute, anche se ha sporto denuncia...
Giurisprudenza
Se non viene esibita la ricevuta sottoscritta, è prova idonea e sufficiente a documentare l’avvenuto affidamento dell’atto ai fini della verifica dell’impugnativa proposta
Il timbro della data, del numero cronologico e dei compensi corrisposti per la notifica dell’atto al momento della presentazione per la notifica è idoneo a certificare la consegna...
Giurisprudenza
Si tratta di strutture “neutre”, che non godono di vantaggi e non soffrono di svantaggi. Tutti i movimenti economici da essi conseguiti vanno attribuiti alle partecipanti
Le società consorziate pagano sempre l’Iva sulle operazioni e sulle consulenze realizzate dal consorzio, in quanto è obbligatorio il ribaltamento dei costi sulle partecipanti....
Giurisprudenza
Le nuove regole conseguenti alla liberalizzazione del mercato sono in vigore dal 10 settembre 2017 e non hanno valore retroattivo, quindi, non sono valide per il passato
È inesistente e, perciò, non suscettibile di sanatoria per avvenuta costituzione in giudizio delle controparti resistenti, la notifica all’amministrazione finanziaria tramite...
Giurisprudenza
Il primo è predeterminato dalla legge secondo criteri obiettivi, il secondo è, invece, semplicemente, il luogo fisico presso il quale il contribuente può essere rintracciato
In caso di variazioni anagrafiche, ai fini della notifica degli atti tributari, la legge prevede un’ultrattività del precedente domicilio fiscale di sessanta giorni, che si...
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino