Archivio Giurisprudenza

Nel processo tributario spetta al contribuente provare il fatto costitutivo che consente di scalare i costi e l’esclusiva strumentalità del bene all’attività propria della società
Ai fini della determinazione delle imposte sui redditi, sono interamente deducibili tutti i costi e le spese relative ai soli veicoli strumentali “strictu sensu” e, cioè, indispensabili all’esercizio dell’attività d’impresa, rispetto ai quali l’uso promiscuo non è né presunto né consentito. Lo ha chiarito la Cassazione nell’ordinanza n. 31031/2018. [...]
Il prelievo fiscale sui redditi prodotti oltralpe che non concorrono alla formazione del reddito complessivo nazionale, quindi della base imponibile, non dà diritto a detrazione
L’importo detraibile dal percettore degli utili esteri è solo quello delle imposte assolte nel Paese straniero sulla percentuale degli utili che concorrono a formare reddito imponibile anche in Italia: 40% in caso se percepiti da società con sede in Paesi extracomunitari, 5% per quelli percepiti da società con sede in Paesi comunitari (Cassazione, 18400/2018). [...]
È da considerarsi soggetto passivo ai fini dell’Iva l’imprenditore che esercita la propria attività in modo indipendente, sopportandone individualmente il relativo rischio
immagine di una sveglia
Non risponde a questa nozione l’associazione temporanea d’impresa, che designa un raggruppamento di più aziende, le quali, per aggiudicarsi un appalto, presentano un’offerta unitaria; non ravvisandosi però un unitario soggetto passivo, non è consentito all’associazione assolvere l’Iva con il metodo del reverse charge (Cassazione, 30354/2018). [...]
Giurisprudenza
E anche quando l’imposta viene successivamente pagata. L’oggetto giuridico, infatti, non è il diritto di credito del Fisco, ma la garanzia generica data dai beni dell’obbligato
Per il reato di sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte, la condotta penalmente rilevante può essere costituita da qualsiasi atto o fatto intenzionalmente volto a ridurre...
Giurisprudenza
Il questionario va compilato in modo da consentire la verifica dell’ufficio, altrimenti il sospetto di inattendibilità delle scritture rende grave la presunzione di attività non dichiarate
Legittimo l’accertamento induttivo nei confronti del contribuente che risponde in modo evasivo al questionario dell’Agenzia delle entrate. Non basta, infatti, produrre la...
Giurisprudenza
immagine di chiavi numerate
Dall'esercizio di mediazione immobiliare a quello imprenditoriale di affittacamere e di gestione di case e di appartamenti per vacanza, con annesse prestazioni accessorie, il passo è breve
Se all'attività del mediatore si associano servizi di natura alberghiera o altro genere, tale modus operandi delinea un'attività più complessa che, avendo natura imprenditoriale...
Giurisprudenza
L’imprenditore, amministratore di due società debitrici per importi particolarmente ingenti, aveva trasferito all’estero le aziende, liquidandole e chiudendole in poco tempo
Il reato di sottrazione fraudolenta si configura anche nel caso in cui è possibile esperire il pignoramento presso terzi, atteso che il contribuente si è comunque intenzionalmente...
Giurisprudenza
Deduzione legittima solo se il requisito della inerenza, prescritto dal Tuir, è dimostrato da idonea attestazione tecnico-contabile e dalla inesistenza di duplicazione di costi
La prova dell’inerenza dei servizi prestati dalla società partecipante non residente alla società partecipata residente sussiste quando natura, composizione e funzionalità all’...
Giurisprudenza
La “noncuranza” va intesa come un vero e proprio disinteresse alla prosecuzione della lite che non può essere accostato alla consapevole decisione di non continuare la controversia
Il ricorso presentato dal contribuente contro la pronuncia sfavorevole resa nei confronti della curatela fallimentare può essere considerato ammissibile soltanto nell’ipotesi in...
Giurisprudenza
Il cliente deve infatti vigilare sull’operato del consulente ed è coinvolto anche nell’eventualità del concorso di colpa, a meno che non dimostri la propria estraneità alla frode
Non è esente da responsabilità l’imprenditore che mediante la sistematica omissione del versamento dei contributi previdenziali determina l’insolvenza della società. Ciò che...
Giurisprudenza
In seguito alla rinuncia scritta di attuare gli accordi tra le parti, il rapporto giuridico costituito con il contratto viene meno con effetto retroattivo, ma sono fatti salvi i diritti dei terzi
La trascrizione dell’atto risolutivo della donazione simulata determina il venir meno di una condizione giustificativa del regime delle agevolazioni “prima casa”, ovvero che l’...
Giurisprudenza
immagine di una palestra
È commerciale l'attività dell'Asd che, a fronte del pagamento di una somma mensile, consente solo l'utilizzo di attrezzature e impianti e nessuna partecipazione alla gestione del centro
Il rispetto dei criteri di democraticità e di effettiva partecipazione alla vita associativa da parte dei soci sono condizioni essenziali per usufruire del regime agevolativo...
Giurisprudenza
L’assunzione di una carica amministrativa all’interno di una Srl comporta la necessità di un’attività ricognitiva finalizzata a rilevare almeno le più evidenti anomalie contabili e fiscali
Il nuovo amministratore della società è chiamato a rispondere del reato di omessa presentazione della dichiarazione dei redditi, quando abbia accettato la carica senza un minimo...
Giurisprudenza
immagine di una pala eolica
Per i togati comunitari, all'interno del sistema dell'imposta sul valore aggiunto, quando sussistono i requisiti e non c'è tentativo di frode, la sostanza prevale sempre sulla forma
La Corte di giustizia Ue ha censurato la normativa rumena che consente al Fisco di negare la detrazione dell'Iva a un soggetto passivo, che ha effettuato acquisti durante il...
Giurisprudenza
Lo sconto fiscale è riconosciuto a titolo di rimborso degli interessi passivi e oneri accessori corrisposti per il prestito richiesto e, quindi, va a chi ne sostiene concretamente il “peso”
Il diritto alla detrazione degli interessi passivi sul mutuo stipulato da una cooperativa edilizia a proprietà indivisa e ancora non frazionato non spetta al socio assegnatario di...
Giurisprudenza
Il Tuir riconosce il beneficio quando si tratta di somme percepite da un ente erogatore, tassate in anni passati e poi ridate in adempimento dell’obbligo di restituzione dell’indebito
Non sono deducibili le somme assoggettate a tassazione in precedenti periodi d’imposta ed elargite volontariamente a seguito della sottoscrizione di un atto di transazione. In tal...
Giurisprudenza
immagine generica con numeri e orari
I novanta giorni di dilazione non rappresentano una causa di non punibilità, ma un termine ulteriore per adempiere all'obbligo e per individuare il momento consumativo del reato
Va condannato per il delitto di omessa dichiarazione l'amministratore di una società che non ha presentato la dichiarazione dei redditi nei termini, anche se poi è stato...
Giurisprudenza
In caso di indagini bancarie, spetta al contribuente giustificare i movimenti in entrata e in uscita in modo analitico e preciso, dimostrando che si riferiscono a operazioni non imponibili
Qualora l’accertamento effettuato dall’ufficio finanziario si fondi su verifiche dei conti correnti bancari, l’onere probatorio dell’amministrazione è soddisfatto, attraverso i...
Giurisprudenza
immagine di un palloncino che vola
Il "no" all'accordo con l'Agenzia può avvenire sia in maniera espressa, con dichiarazione formale e irrevocabile, sia in modo implicito, attraverso l'impugnazione dell'atto
La rinuncia espressa del contribuente all'istanza di accertamento con adesione interrompe la sospensione del termine di impugnazione ordinariamente prevista in 90 giorni. È...
Giurisprudenza
Il mancato pagamento delle rate non esprime la volontà di disdire la decisione, già assunta e definitiva, di avvalersi del regime che libera dall’obbligazione sulla plusvalenza
Non è revocabile l’opzione del contribuente di rideterminare il costo o valore di acquisto delle partecipazioni sociali in base al valore del patrimonio netto della società,...
Giurisprudenza
Nelle compagini a ristretta base partecipativa, anche se non più esistenti, i redditi in nero si presumono distribuiti, fatta salva la dimostrazione che tale distribuzione non ci sia stata
La dichiarata invalidità dell’accertamento nei confronti della società, in quanto estinta, non inficia di per sé l’accertamento nei confronti dei soci, poiché ciò che rileva è la...
Giurisprudenza
La decadenza per l’omessa indicazione è specificamente prevista dalla norma di favore e, pertanto, non suscettibile di deroga per effetto di una nuova disciplina generale successiva
Il credito d’imposta per incentivare il commercio (articolo 11, legge 449/1997) deve essere indicato nella dichiarazione relativa al periodo in cui il beneficio è accordato. In...
Giurisprudenza
La cessione degli appartamenti ha determinato oggettivamente la diminuzione del patrimonio del datore di lavoro e ne ha fatto venir meno la funzione di garanzia del debito erariale
Commette il reato di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte l’imprenditore che, dopo aver ricevuto due avvisi di accertamento da parte dell’Agenzia delle entrate,...
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino