Attualità
730 precompilato: c’è più tempo
per inviare le spese sanitarie
Medici, farmacie e strutture avranno la possibilità di trasmettere le informazioni fino a martedì 9 febbraio, senza alcuna conseguenza sul calendario dei lavori sulla dichiarazione 2016
730 precompilato: c’è più tempo|per inviare le spese sanitarie
In attesa della formalizzazione della proroga, l’Agenzia delle Entrate anticipa agli operatori interessati (medici, farmacie, strutture sanitarie, eccetera) che avranno nove giorni in più, rispetto alla scadenza prevista del 31 gennaio (provvedimento 31 luglio 2015), per inviare al “Sistema tessera sanitaria” i dati relativi alle spese sanitarie e ai rimborsi effettuati nel 2015 per prestazioni non erogate o erogate parzialmente (vedi “Spese mediche nella precompilata: sì dal 2016, con l’ok del Garante”).
 
Nove giorni in più per l’invio dei dati…
La concessione di questo extra-time va incontro alle esigenze rappresentate dagli Ordini professionali e dalle associazioni di categoria, anche in considerazione della novità dell’adempimento, grazie al quale i contribuenti potranno trovare già inserite nel proprio 730 precompilato le spese mediche sostenute nell’anno precedente.
Lo slittamento al 9 febbraio, comunque, non comporterà alcuna modifica al calendario di presentazione della dichiarazione da parte dei contribuenti che, pertanto, rimane invariato.
 
… altrettanti per opporsi al loro utilizzo
Conseguentemente, slitta di nove giorni, cioè al 9 marzo, il termine entro il quale i contribuenti potranno manifestare all’Agenzia delle Entrate opposizione all’utilizzo dei dati delle spese sanitarie sostenute nel 2015 per l’elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata.
In tal modo, non viene alterato il sistema di tutela della privacy approvato, in base al quale è possibile esprimere il proprio rifiuto all’utilizzo di quelle informazioni direttamente alla stessa Agenzia, fino al prossimo 31 gennaio, tramite l’apposito modello, scaricabile da internet e disponibile anche in formato editabile, ovvero, dal 10 febbraio al 9 marzo, accedendo all'area autenticata del sito www.sistemats.it.
r.fo.
pubblicato Giovedì 21 Gennaio 2016

I più letti

Il comitato di gestione ha nominato i dirigenti apicali per la Dc Affari legali, contenzioso e riscossione, le Dr Toscana, Campania, Friuli-Venezia-Giulia e per la Dp di Trento
L’obbligo di presentazione dei documenti è così rinviato alla fine dell’estate, come pure quello per fornire chiarimenti in merito alle comunicazioni di compliance ricevute
mouse
Più 600mila rispetto allo scorso anno i cittadini che hanno utilizzato il modello predisposto dalle Entrate e fatto click in autonomia. A pochi giorni dalla scadenza, ecco i dati
La legge sulle unioni civili riconosce una rilevanza giuridica alle coppie che abitano sotto lo stesso tetto e un valore al legame che ciascun componente ha con la dimora comune
La responsabilità del professionista, nella fattispecie un avvocato, non può essere esclusa né ex articolo 47 del codice penale né per ignoranza inevitabile della norma di riferimento
Nel documento di prassi, i casi di esonero dalla prestazione di garanzia, anche se in presenza di avvisi di accertamento o di rettifica, qualora manchino situazioni di rischio
È necessario controllare sempre l’effettiva esecuzione del mandato, altrimenti bisogna provare la condotta fraudolenta del consulente, finalizzata a coprire il proprio inadempimento
immagine di modello F24
Il passaggio dalla delega ordinaria a quella riservata ai versamenti con elementi identificativi, chiesto dall'Istituto nazionale di previdenza sociale, scatterà dal prossimo 8 agosto
bilancia di sassi
Sono conseguenti al nuovo metodo di restituzione delle maggiori imposte versate e degli importi a credito risultanti dai prospetti di liquidazione delle dichiarazioni dei redditi
Il comitato di gestione ha nominato i dirigenti apicali per la Dc Affari legali, contenzioso e riscossione, le Dr Toscana, Campania, Friuli-Venezia-Giulia e per la Dp di Trento
bilancia di sassi
Sono conseguenti al nuovo metodo di restituzione delle maggiori imposte versate e degli importi a credito risultanti dai prospetti di liquidazione delle dichiarazioni dei redditi
Il regime dipende dal tipo di acquisto effettuato
compilazione modelli
I criteri da applicare per individuare correttamente il modello che deve essere utilizzato quando si svolgono più "mestieri" contraddistinti da diversi codici Ateco
logo dell'applicazione
Da oggi è possibile generare, trasmettere e conservare documenti fiscali dematerializzati in modo semplice e gratuito. Il servizio è utilizzabile anche per le operazioni tra privati
bandiera giappone
Dal 2011 sono state introdotte alcune novità di rilievo nel sistema tributario a seguito di un processo di riforma