Attualità
Dalle 18, luci spente con Radio2:
così il Fisco si “Illumina di meno”
Interruttori su off oggi pomeriggio. In questo modo l’Agenzia partecipa all’annuale iniziativa “verde” di Caterpillar, la trasmissione in onda sul secondo canale della Rai
Dalle 18, luci spente con Radio2: |così il Fisco si “Illumina di meno”
Il Fisco “si illumina di meno” e aderisce alla campagna radiofonica di sensibilizzazione sul risparmio energetico e la mobilità sostenibile ideata da Caterpillar di Radio2. Giunta alla dodicesima edizione, anche quest’anno l’iniziativa, che si avvale dell’alto patrocinio del Parlamento europeo e del patrocinio del Senato della Repubblica e della Camera dei deputati, coinvolge migliaia di ascoltatori, centinaia di associazioni e i più importanti attori istituzionali, italiani e stranieri.
Dieci le partecipazioni già all’attivo per l’Agenzia che, dal 2007, in occasione della giornata clou, sposta su “off” gli interruttori di luci e dispositivi elettrici, per rappresentare simbolicamente l’attenzione alla riduzione dei consumi. Un impegno che le Entrate portano avanti da tempo: gli uffici, per esempio, sono alimentati esclusivamente da energia prodotta da fonti rinnovabili, con un risparmio di circa 42mila tonnellate l’anno in termini di emissioni di Co2.
 
Un impegno che arriva da lontano
L’Agenzia è da tempo impegnata a ridurre il proprio “peso ambientale” sia in modo diretto, attraverso l’acquisto di energia prodotta esclusivamente da fonti rinnovabili, sia in modo indiretto, con azioni di sensibilizzazione nei confronti del personale.
Tutti gli uffici dell’Agenzia delle Entrate, per esempio, sono alimentati esclusivamente da energia prodotta da fonti rinnovabili (circa 95mila MWh). Questo consente di risparmiare quasi 42mila tonnellate di emissioni di Co2 l’anno e, di conseguenza, circa 4.180 ettari di bosco: tanti, infatti, ne occorrerebbero per assorbire una tale quantità di anidride carbonica.
Inoltre, le Entrate attuano una politica di acquisti verdi, inserendo criteri ambientali all’interno dei capitolati di gara.
 
L’attenzione è “personale”
Guide, manuali, vademecum e anche una locandina, “L’altra faccia dell’A4”, per sensibilizzare i dipendenti all’attenzione all’ambiente, al risparmio energetico e al riciclo. Un’apposita sezione del sito intranet ospita novità e indicazioni sui comportamenti “eco-responsabili” da tenere sul luogo di lavoro. Tra i documenti a disposizione del personale la Guida “Separati in ufficio”, che spiega come e perché differenziare i rifiuti, il “Manuale per il risparmio energetico”, le “Regole per il corretto utilizzo degli impianti e delle attrezzature elettriche” e la presentazione “La riduzione dei rifiuti in Agenzia” (che ha ricevuto una menzione speciale al premio Progetti sostenibili e acquisti verdi 2012). Le informazioni e i materiali relativi all’iniziativa “M’illumino di meno” trovano inoltre ogni anno ampia diffusione sui portali internet e intranet.
Chiara Ciranda
pubblicato Venerdì 19 Febbraio 2016

I più letti

postino e posta elettronica certificata
Altra tornata di comunicazioni dell'amministrazione finanziaria per evidenziare possibili errori nei redditi dichiarati e consentire ai cittadini di rimediare o dialogare prima dell’accertamento
La “scissione dei pagamenti” aveva determinato problemi di liquidità, solo in parte attenuati dalla possibilità di chiedere il rimborso dell’eccedenza Iva in via prioritaria
Per escludere ogni profilo di negligenza, bisogna provare di aver controllato l’operato del consulente o di essere stato vittima di un comportamento fraudolento da parte sua
In GU, la legge in materia di assistenza in favore delle persone con gravi disabilità e prive del sostegno familiare. Agevolazioni dal 2017, quelle in tema di deducibilità già nel 2016
immagine di postino con busta in mano
La regolamentazione positiva delle due modalità di invio previste presenta punti di contatto, ma anche alcune differenze, che generano anche vivaci dibattiti interpretativi
Nella circolare, fra l’altro, le tabelle esplicative che indicano quanto si paga nelle diverse ipotesi e le risposte a casi particolari riguardanti il primo anno di addebito
immagine di postino con busta in mano
La regolamentazione positiva delle due modalità di invio previste presenta punti di contatto, ma anche alcune differenze, che generano anche vivaci dibattiti interpretativi
postino e posta elettronica certificata
Altra tornata di comunicazioni dell'amministrazione finanziaria per evidenziare possibili errori nei redditi dichiarati e consentire ai cittadini di rimediare o dialogare prima dell’accertamento
Corretto considerarla “plusvalenza” e legittimo, quindi, l’avviso di accertamento dell’ufficio. Né è annullabile la sentenza d’appello perché “fotocopia” di quella della commissione provinciale
La “scissione dei pagamenti” aveva determinato problemi di liquidità, solo in parte attenuati dalla possibilità di chiedere il rimborso dell’eccedenza Iva in via prioritaria
Il regime dipende dal tipo di acquisto effettuato
bilancia di sassi
Sono conseguenti al nuovo metodo di restituzione delle maggiori imposte versate e degli importi a credito risultanti dai prospetti di liquidazione delle dichiarazioni dei redditi
Nella circolare, fra l’altro, le tabelle esplicative che indicano quanto si paga nelle diverse ipotesi e le risposte a casi particolari riguardanti il primo anno di addebito
Firmato il decreto del presidente del Consiglio dei ministri che posticipa il termine per versare le imposte derivanti dalla dichiarazione dei redditi, anche unificata, e da quella Irap
punti interrogativi
Risolti alcuni dei più frequenti dubbi interpretativi riguardanti casi particolari di oneri detraibili. Spiegato anche come fruire direttamente in dichiarazione del bonus Irpef