Attualità
È on line il nuovo Intr@Web
per l’invio degli elenchi Intrastat
Nuove funzionalità consentono l’importazione completa dei dati da una precedente installazione. Soluzioni ad hoc per chi trasmette per conto degli obbligati all’adempimento
agenzia delle dogane
Disponibile in Rete, sul sito dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, la versione aggiornata, realizzata con il contributo di Eurostat, del pacchetto informatico Intr@Web, l’applicativo che consente di predisporre, controllare e trasmettere, in via telematica, gli elenchi Intrastat, ovvero i resoconti riepilogativi delle cessioni e degli acquisti intracomunitari di beni e servizi realizzati dagli operatori Iva residenti con fornitori e clienti (titolari di partita Iva) Ue.
 
Destinatari del software sono, in primo luogo, i soggetti obbligati all’adempimento e, quindi, gli operatori stessi, nel caso in cui decidano di presentare direttamente la dichiarazione Intrastat.
Il pacchetto, però, è utilizzabile anche da chi presenta gli elenchi su delega di terzi (ad esempio, gli spedizionieri doganali). Per questi ultimi, sono state predisposte alcune funzionalità aggiuntive, in linea con le loro particolari esigenze.
 
Intr@Web si presenta in pratici moduli con modalità interfaccia, che guidano l’utente a un’esecuzione semplice e corretta della procedura. I principali consentono:
  • la compilazione degli elenchi Intrastat attraverso funzionalità per l’acquisizione dei dati sia manuale che automatica da flussi esterni
  • il controllo formale su file prodotti anche con altri software
  • l’invio telematico degli elenchi attraverso il Servizio telematico doganale e/o Entratel. 
Le istruzioni per l’accesso alla procedura sono consultabili nella sezione “Servizio telematico doganale – E.D.I.” del sito delle Dogane. 
Il software è disponibile in due diverse versioni:
  • Stand-Alone (monoutente), che consente l’utilizzo dell’applicazione solo sul computer di installazione e, quindi, con modalità locale
  • Client-Server (multiutente), che consente l’utilizzo di Intr@web su più pc collegati in Rete a un server dove risiede il database comune. 
L’Agenzia delle Dogane precisa, inoltre, che la prima versione 2016 di Intr@web contiene anche il pacchetto informatico “Java” e che il software completo aggiornato deve essere installato anche dagli utenti che hanno caricato versioni precedenti.
È stata, inoltre, introdotta, per i “vecchi” utenti, una nuova funzionalità che permette l’importazione completa dei dati da una precedente installazione tramite la modalità di menù utilità/manutenzione archivi/importa da installazione precedente. La procedura consente di recuperare anche tracciati di importazione, le formule per il valore statistico, i codici magazzino e i tassi di cambio.
r.fo.
pubblicato Martedì 16 Febbraio 2016

I più letti

Potranno beneficiare dell’agevolazione anche i contribuenti che usufruiscono del regime dei minimi o quello di vantaggio. Esclusione, invece, per chi applica il forfetario
L’opzione per l’estromissione da parte della ditta individuale va esercitata entro il 31 maggio 2016, con effetto, però, dal periodo d’imposta in corso alla data del 1° gennaio 2016
Il meccanismo dell’inversione contabile trova applicazione esclusivamente per le operazioni effettuate nella fase distributiva che precede il commercio al dettaglio
La chance riguarda i contribuenti decaduti dal beneficio nei tre anni antecedenti al 15 ottobre 2015 in relazione alle somme dovute a seguito di ricorso agli istituti deflativi
Affrontato, tra l’altro, il tema dell’applicazione dell’imposta nell’ambito delle catene distributive di prestazioni elettroniche e di telecomunicazioni rese con tecnologia “Voip”
Potranno beneficiare dell’agevolazione anche i contribuenti che usufruiscono del regime dei minimi o quello di vantaggio. Esclusione, invece, per chi applica il forfetario
Il documento di prassi spazia dall’Irpef all’Ires, dall’Iva all’Irap, dalle agevolazioni (come school bonus e art bonus) alle sanzioni per i Caf in caso di visto di conformità infedele
Il meccanismo dell’inversione contabile trova applicazione esclusivamente per le operazioni effettuate nella fase distributiva che precede il commercio al dettaglio
Il regime di favore previsto in caso di assegnazione/cessione ai soci si applica anche all’ipotesi di trasformazione in società semplice, da realizzarsi entro il prossimo 30 settembre
La delega al professionista non esonera da responsabilità penale per il delitto di omessa dichiarazione, finalizzata a un’evasione d’imposta superiore alle soglie di rilevanza penale
punti interrogativi
Risolti alcuni dei più frequenti dubbi interpretativi riguardanti casi particolari di oneri detraibili. Spiegato anche come fruire direttamente in dichiarazione del bonus Irpef
Il documento di prassi spazia dall’Irpef all’Ires, dall’Iva all’Irap, dalle agevolazioni (come school bonus e art bonus) alle sanzioni per i Caf in caso di visto di conformità infedele
Il regime dipende dal tipo di acquisto effettuato
Le soglie sono state definite in base all’area disciplinare della facoltà (medica, sanitaria, scientifico-tecnologica, umanistico-sociale) e alla regione in cui ha sede il corso di studi
Più tempo per autocertificare la non detenzione di apparecchi televisivi e scadenza unica indipendentemente dalla modalità di trasmissione adottata, on line o cartacea