Attualità
Largo, nel nuovo archivio nazionale,
a strade e numeri civici new entry
Presto sarà possibile consultare una raccolta completa e attuale degli stradari di tutto il territorio nazionale
Largo, nel nuovo archivio nazionale,| a strade e numeri civici new entry
Firmata dall’Agenzia del Territorio e dall’Istat una convenzione per realizzare un archivio nazionale aggiornato delle strade e dei nuovi numeri civici geocodificato alle sezioni di censimento Istat 2010. Un progetto che metterà, presto, a disposizione di amministrazioni e cittadini la mappa attuale degli indirizzi sul territorio nazionale certificati dai Comuni.
 
Il piano d’azione prevede lo scambio dinamico dei dati in possesso dei due enti, così da creare un’infrastruttura tecnologica e di servizi utile alla Pubblica amministrazione e a chiunque cerchi informazioni stradali e numeri civici aggiornati.
 
Per ora, i lavori di “ristrutturazione” dell’archivio riguarderanno i Comuni non capoluogo di provincia con meno di 20mila abitanti.
Per completare la raccolta e realizzare gli stradari di tutto lo stivale, l’Istat, in vista del quindicesimo censimento generale della popolazione e delle abitazioni, si avvarrà della collaborazione dei Comuni e delle loro rilevazioni, in modo da effettuare indagini più mirate, come previsto dal Programma statistico nazionale.
 
Terminata questa fase, la gestione ordinaria dei dati sarà eseguita tramite il “Portale per i Comuni”, la piattaforma informatica realizzata dal Territorio e prevista dal piano e-government 2009-2011.
r.fo.
pubblicato Mercoledì 7 Luglio 2010

I più letti

Tre gradi di giudizio, tre “sconfitte”, per un’associazione di esperti fiscali che evita di parlare con l’amministrazione e, contestualmente, suggerisce rimedi impraticabili
immagine con una freccia che indica la via in mezzo a un groviglio di strade
Il "principio di derivazione rafforzata" è stato esteso ai soggetti, diversi dalle micro imprese, che redigono il bilancio in conformità alle nuove disposizioni del codice civile
Anche per le cessioni di beni usati, di oggetti d’arte, d’antiquariato e da collezione, effettuate da tali soggetti, opera il regime speciale di determinazione dell’imposta sul valore aggiunto
L’Agenzia delle Entrate illustra dettagliatamente i vari regimi agevolativi previsti a favore delle persone fisiche che decidono di trasferire la propria residenza fiscale in Italia
Il contribuente, prima di trasferire la residenza, ha la possibilità di presentare un interpello probatorio, che gli permette di verificare il possesso dei requisiti di accesso al regime
immagine con una freccia che indica la via in mezzo a un groviglio di strade
Il "principio di derivazione rafforzata" è stato esteso ai soggetti, diversi dalle micro imprese, che redigono il bilancio in conformità alle nuove disposizioni del codice civile
Il programma informatico reso disponibile gratuitamente sul sito delle Entrate permette di generare file conformi a quanto previsto da specifiche tecniche e regole di compilazione
Tre gradi di giudizio, tre “sconfitte”, per un’associazione di esperti fiscali che evita di parlare con l’amministrazione e, contestualmente, suggerisce rimedi impraticabili
Il risultato della sommatoria dei differenziali positivi e negativi derivanti dalla cessione di tali strumenti va assoggettato, se positivo, a un’imposta sostituiva del 26 per cento
Con una circolare, l’Agenzia delle Entrate illustra dettagliatamente la disciplina di riforma introdotta dal decreto legislativo 158/2015 in attuazione della legge di delega fiscale
Il programma informatico reso disponibile gratuitamente sul sito delle Entrate permette di generare file conformi a quanto previsto da specifiche tecniche e regole di compilazione
Il regime dipende dal tipo di acquisto effettuato
Istituiti sia quelli da usare alla presentazione della denuncia sia quelli per le somme dovute a seguito di liquidazione, acquiescenza, adesione, conciliazione e definizione delle sole sanzioni
immagine della facciata di palazzo Chigi
Dal regime di tassazione delle locazioni brevi alla definizione delle liti pendenti: sono numerose e significative le disposizioni tributarie contenute nella manovra correttiva
Con una circolare, l’Agenzia delle Entrate illustra dettagliatamente la disciplina di riforma introdotta dal decreto legislativo 158/2015 in attuazione della legge di delega fiscale
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino