Attualità
"Le agevolazioni fiscali a favore dell'attività sportiva dilettantistica"
In distribuzione gratuita presso gli uffici locali delle Entrate


Il primo numero del 2007 del periodico bimestrale "l'agenzia informa", disponibile come di consueto su www.agenziaentrate.gov.it e nella biblioteca di FISCOoggi, è dedicato alle agevolazioni fiscali di cui può beneficiare l'attività sportiva dilettantistica. La pubblicazione è in distribuzione presso tutti gli uffici delle Entrate; alcune copie saranno diffuse anche tramite periodici specializzati. La guida descrive le principali disposizioni tributarie che riguardano le associazioni del settore, concentrandosi in particolare sui vantaggi fiscali in loro favore, e fornisce indicazioni sugli adempimenti, sul regime agevolato ai fini Iva e delle imposte dirette, sui requisiti per accedervi, sul trattamento dei compensi e dei rimborsi spese pagati agli sportivi e agli amministratori. Nell'ultima parte sono illustrati i benefici legati alle sponsorizzazioni e alla raccolta dei fondi che le associazioni, rispettando determinati requisiti, possono ottenere, la detrazione delle spese per la pratica sportiva dei giovani tra i 5 e i 18 anni e gli "sconti" fiscali per chi effettua erogazioni liberali a favore delle associazioni sportive dilettantistiche.

Claudia Scardino
pubblicato Mercoledì 4 Aprile 2007

I più letti

testo alternativo per immagine
La cancellazione dal Registro delle imprese blocca solo l’azione esecutiva nei confronti del soggetto non più attivo: è legittimo chiedere “il conto” all’incorporante
testo alternativo per immagine
Va recuperata a tassazione la plusvalenza realizzata a seguito della vendita di un’area edificabile, acquisita a titolo gratuito solo tre mesi prima dell’alienazione
testo alternativo per immagine
Vicario del direttore il primo, numero uno di Audit e sicurezza il secondo, entrambi lasciano l’Amministrazione finanziaria fra i saluti e i ringraziamenti di tutto il personale
testo alternativo per immagine
I criteri di valutazione dettati dal codice civile hanno carattere inderogabile perché garantiscono la trasparenza, la leggibilità e la controllabilità del bilancio
fermagli
Le dichiarazioni dei redditi devono essere redatte, a pena di nullità, su stampati conformi ai modelli approvati con decreto ministeriale, proprio per agevolare quel tipo di attività
testo alternativo per immagine
Il mancato rinnovo di adesione al servizio da parte degli intermediari comporterà la decadenza, a partire dal prossimo 1 novembre, delle deleghe già conferite dai clienti
testo alternativo per immagine
Il patrimonio informativo dell’Agenzia, finora utilizzato soprattutto per finalità di controllo, sarà impiegato, per la prima volta, per fornire un reale servizio ai cittadini
testo alternativo per immagine
La scadenza riguarda anche i finanziamenti e le capitalizzazioni effettuate a favore dell’impresa, ma soltanto se di importo complessivo non inferiore a 3.600 euro
testo alternativo per immagine
Vicario del direttore il primo, numero uno di Audit e sicurezza il secondo, entrambi lasciano l’Amministrazione finanziaria fra i saluti e i ringraziamenti di tutto il personale
testo alternativo per immagine
Ciò che conta sono gli effetti giuridici, i quali sono considerati rilevanti in sé, in quanto costitutivi, traslativi, dichiarativi, prescindendo dai contratti che li producono
testo alternativo per immagine
Le modalità di presentazione via web della delega di pagamento unificato. La versione cartacea sopravvivrà per i versamenti di importi esigui e in qualche ipotesi residua
testo alternativo per immagine
La scadenza riguarda anche i finanziamenti e le capitalizzazioni effettuate a favore dell’impresa, ma soltanto se di importo complessivo non inferiore a 3.600 euro
testo alternativo per immagine
Il mancato rinnovo di adesione al servizio da parte degli intermediari comporterà la decadenza, a partire dal prossimo 1 novembre, delle deleghe già conferite dai clienti
pagina sito Mise
Quando l’Amministrazione finanziaria può procurarsi direttamente i “recapiti”, l’adempimento informativo diventa superfluo. Questo, nell’ottica della semplificazione
testo alternativo per immagine
Il patrimonio informativo dell’Agenzia, finora utilizzato soprattutto per finalità di controllo, sarà impiegato, per la prima volta, per fornire un reale servizio ai cittadini