Attualità
Prevenzione della corruzione:
il piano triennale dell’Agenzia
Pubblicato sul sito internet delle Entrate il documento, relativo al periodo 2016-2018, previsto dalla “Legge anticorruzione” per tutte le pubbliche amministrazioni
Prevenzione della corruzione:|il piano triennale dell’Agenzia
In Rete il “Piano triennale di prevenzione della corruzione” adottato dall’Agenzia delle Entrate per il triennio 2016-2018 disposto con il provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate del 29 gennaio. Il documento, previsto dalla Legge 190/2012 (“Legge anticorruzione”), consente di adottare un sistema di contrasto dei fenomeni corruttivi, introducendo forme di responsabilità a carico dei dirigenti e dei funzionari e conseguenti sanzioni in caso di inadempienze; è disponibile sul sito internet dell’Agenzia, e fornisce le informazioni relative all’organizzazione e al funzionamento dell’Agenzia in ordine alla lotta alla corruzione e agli illeciti in generale.
 
Nel documento sono evidenziati ruoli, responsabilità e strutture all’interno dell’Agenzia con i quali viene garantito un monitoraggio delle attività in vista della prevenzione del rischio di illeciti, a partire dalle direzioni provinciali fino alle direzioni centrali.
 
All’interno del “Piano triennale di prevenzione della corruzione” è inserita una sintesi del codice di comportamento dei dipendenti dell’Agenzia delle Entrate, approvato il 16 settembre 2015, che contiene norme integrative ad hoc che tengono conto delle peculiarità derivanti dalla trattazione della delicata materia fiscale.
 
Primo bilancio, inoltre, per il Whistleblowing, la procedura che consente ai dipendenti di segnalare condotte illecite all’interno del proprio ufficio attraverso un canale informatico predisposto con una modalità di comunicazione crittografata. Dal febbraio 2015, quando è divenuta operativa la procedura, sono state effettuate 210 segnalazioni, in parte ancora in lavorazione.
 
Infine, all’interno del documento, è anche presente il “Programma Triennale per la Trasparenza e l’Integrità” (Ptti), che illustra gli obblighi a carico dell’Agenzia in materia di trasparenza delle informazioni (pubblicazioni sul sito internet istituzionale, accesso civico del cittadino a documenti, informazioni o dati di cui è prevista la pubblicazione dalla normativa vigente) e le relative sanzioni in caso di inadempienza.
 
Il “Piano triennale di prevenzione della corruzione” è disponibile sul sito internet www.agenziaentrate.gov.it, seguendo il percorso home - L’Agenzia - Prevenzione della corruzione.
 
 
r.fo.
pubblicato Venerdì 29 Gennaio 2016

I più letti

immagine di grande animale che protegge un piccolo cane
Non producendo reddito d'impresa, le organizzazioni non lucrative di utilità sociale sono assoggettate all'Ires relativamente ai soli redditi fondiari, redditi di capitale e redditi diversi
La giustizia “rientra in aula” giovedì 1° settembre. Terminate le “vacanze” estive, ripartono le procedure e riprende il conteggio dei giorni per depositare atti e documenti
Non sarà più considerato documento originale quello stampato e sottoscritto né quello generato in modalità automatica, con la dicitura “firma autografa sostituita a mezzo stampa”
immagine di grande animale che protegge un piccolo cane
L'adempimento è condizione necessaria per acquisire la qualifica e per conseguire il diritto a usufruire delle agevolazioni fiscali previste dal decreto legislativo 460/1997
immagine di due maschere bianche
L’amministrazione finanziaria deve intervenire e procedere anche se il soggetto frammesso è veramente esistente e le operazioni contestate sono state effettivamente compiute
Non sarà più considerato documento originale quello stampato e sottoscritto né quello generato in modalità automatica, con la dicitura “firma autografa sostituita a mezzo stampa”
immagine di grande animale che protegge un piccolo cane
L'adempimento è condizione necessaria per acquisire la qualifica e per conseguire il diritto a usufruire delle agevolazioni fiscali previste dal decreto legislativo 460/1997
immagine di grande animale che protegge un piccolo cane
Non producendo reddito d'impresa, le organizzazioni non lucrative di utilità sociale sono assoggettate all'Ires relativamente ai soli redditi fondiari, redditi di capitale e redditi diversi
immagine di grande animale che protegge un piccolo cane
La qualifica è acquisibile da associazioni con o senza personalità giuridica, comitati, fondazioni, società cooperative e altri enti privati purché perseguano finalità meritevoli di tutela
immagine di grande animale che protegge un piccolo cane
I settori in cui possono svolgere la propria attività sono tassativamente indicati dalla legge: ad accomunarle è il fine, che deve essere solo di solidarietà sociale
Non sarà più considerato documento originale quello stampato e sottoscritto né quello generato in modalità automatica, con la dicitura “firma autografa sostituita a mezzo stampa”
bilancia di sassi
Sono conseguenti al nuovo metodo di restituzione delle maggiori imposte versate e degli importi a credito risultanti dai prospetti di liquidazione delle dichiarazioni dei redditi
compilazione modelli
I criteri da applicare per individuare correttamente il modello che deve essere utilizzato quando si svolgono più "mestieri" contraddistinti da diversi codici Ateco
Il regime dipende dal tipo di acquisto effettuato
Dopo la verifica dei presupposti, l’Agenzia dà il via libera per la restituzione della somma, che le imprese accreditano sulla prima bolletta utile e, comunque, entro 45 giorni