Attualità
Tutorial Entrate per Civis F24.
La videoguida è su YouTube
Una funzionaria dell’Agenzia illustra, passo dopo passo, come accedere al servizio e in che modo utilizzarlo. Il percorso da seguire è, comunque, molto semplice e intuitivo
logo entrate youtube
Un nuovo tutorial su Civis F24. Il video pubblicato oggi su Entrate in Video, il canale YouTube dell’Agenzia delle Entrate, descrive dettagliatamente tutti i passaggi da seguire per modificare la delega di pagamento F24 attraverso l’applicativo Civis (acronimo di Comunicazione di irregolarità virtualizzate per intermediari serviti). L’obiettivo è guidare i contribuenti all’uso di questo strumento, già molto cresciuto negli ultimi anni, per far loro risparmiare tempo, facendo tutto comodamente da casa.
 
I primi passi
Nel filmato, una funzionaria dell’Agenzia spiega che, per accedere al servizio, è necessario innanzitutto avere a portata di mano il proprio codice fiscale e il Pin personale. I cittadini non ancora dotati di codice Pin possono facilmente richiederlo, seguendo le indicazioni riportate nello specifico video. Una volta entrati, il percorso da seguire è molto semplice e intuitivo: basta cliccare su “Civis” alla voce ”Richiesta modifica delega F24” e – nel caso in cui l’F24 da modificare sia stato inviato con i servizi telematici dell’Agenzia – inserire il protocollo telematico e il progressivo indicato nella ricevuta telematica rilasciata al momento dell’invio o all’interno del Cassetto fiscale. In questo modo, si risale esattamente ai dati su cui si vuole intervenire.
 
Modifica o suddividi la delega
Il tutorial illustra, poi, le operazioni che possono essere eseguite sulla delega F24.
Premendo il tasto “Modifica”, è possibile cambiare il codice tributo, il mese, l’anno di riferimento e il numero della rata (non è invece possibile modificare gli importi).
Scegliendo, invece, l’opzione “Suddividi”, si possono dividere sia gli importi a debito che quelli a credito, in un numero massimo di cinque tributi/righe.
 
Anche dopo aver confermato le modifiche, l’applicativo permette un ultimo controllo per cancellare i dati inseriti o annullare le operazioni. Soltanto dopo l’invio definitivo della richiesta di modifica, viene trasmesso il protocollo di accettazione. È possibile, infine, visualizzare il riepilogo della richiesta, salvarlo in formato pdf o stamparlo.
 
Il nuovo tutorial su Civis F24 è stato realizzato dall’Agenzia delle Entrate a costo zero, esclusivamente con risorse interne, così come gli altri video già pubblicati sul canale YouTube e accessibili da tutti gli utenti grazie all’utilizzo di sottotitoli, disponibili in italiano e nelle principali lingue straniere.
Roberta Casasole
pubblicato Lunedì 22 Febbraio 2016

I più letti

immagine di grande animale che protegge un piccolo cane
Possibilità di detenere partecipazioni societarie, tassazione degli utili percepiti, sfruttamento dei segni distintivi, esonero dall'obbligo di presentazione del modello Eas
immagine di grande animale che protegge un piccolo cane
In materia di Imposta sul valore aggiunto, non operano le esclusioni e le esenzioni previste per le imposte sui redditi, ma sono previste una serie di agevolazioni per singole operazioni effettuate
immagine di due maschere bianche
L’amministrazione finanziaria deve intervenire e procedere anche se il soggetto frammesso è veramente esistente e le operazioni contestate sono state effettivamente compiute
immagine di grande animale che protegge un piccolo cane
Non producendo reddito d'impresa, le organizzazioni non lucrative di utilità sociale sono assoggettate all'Ires relativamente ai soli redditi fondiari, redditi di capitale e redditi diversi
immagine di grande animale che protegge un piccolo cane
L'adempimento è condizione necessaria per acquisire la qualifica e per conseguire il diritto a usufruire delle agevolazioni fiscali previste dal decreto legislativo 460/1997
Non sarà più considerato documento originale quello stampato e sottoscritto né quello generato in modalità automatica, con la dicitura “firma autografa sostituita a mezzo stampa”
immagine di grande animale che protegge un piccolo cane
Non producendo reddito d'impresa, le organizzazioni non lucrative di utilità sociale sono assoggettate all'Ires relativamente ai soli redditi fondiari, redditi di capitale e redditi diversi
immagine di grande animale che protegge un piccolo cane
Possibilità di detenere partecipazioni societarie, tassazione degli utili percepiti, sfruttamento dei segni distintivi, esonero dall'obbligo di presentazione del modello Eas
immagine di grande animale che protegge un piccolo cane
L'adempimento è condizione necessaria per acquisire la qualifica e per conseguire il diritto a usufruire delle agevolazioni fiscali previste dal decreto legislativo 460/1997
immagine di grande animale che protegge un piccolo cane
La qualifica è acquisibile da associazioni con o senza personalità giuridica, comitati, fondazioni, società cooperative e altri enti privati purché perseguano finalità meritevoli di tutela
Non sarà più considerato documento originale quello stampato e sottoscritto né quello generato in modalità automatica, con la dicitura “firma autografa sostituita a mezzo stampa”
bilancia di sassi
Sono conseguenti al nuovo metodo di restituzione delle maggiori imposte versate e degli importi a credito risultanti dai prospetti di liquidazione delle dichiarazioni dei redditi
compilazione modelli
I criteri da applicare per individuare correttamente il modello che deve essere utilizzato quando si svolgono più "mestieri" contraddistinti da diversi codici Ateco
Il regime dipende dal tipo di acquisto effettuato
Dopo la verifica dei presupposti, l’Agenzia dà il via libera per la restituzione della somma, che le imprese accreditano sulla prima bolletta utile e, comunque, entro 45 giorni