Attualità
Vertici regionali dell’Agenzia:
avvicendamento in quattro sedi
Il Comitato di gestione delle Entrate ha stabilito i nuovi responsabili, dal mese prossimo, per la Basilicata, la Calabria, la Sicilia e la Valle d’Aosta
immagine logo dell'Agenzia delle Entrate
Passaggio di testimone da marzo al vertice di alcune direzioni regionali: in seguito al pensionamento di Antonino Gentile, attuale direttore regionale di Palermo, dal 1° marzo Pasquale Stellacci prenderà il timone della fiscalità siciliana, lasciando a Giuseppe Orazio Bonanno, attualmente in Basilicata, la barra della Calabria.
Inoltre, dal 9 marzo, Maria Pia Protano assumerà il controllo della struttura lucana, cedendo a Vincenzo Tarroux la direzione della Valle d’Aosta.

Giuseppe Orazio Bonanno, 63 anni, laureato in scienze politiche con indirizzo giuridico internazionale ed esperto in diritto tributario, ha iniziato la sua carriera come funzionario nell’ufficio Registro di Fidenza. Dopo aver guidato per 15 anni vari uffici, in Emilia Romagna, a Roma e, per ultimo, la Dr della Basilicata, intraprende una nuova esperienza in Calabria, mantenendo l’interim del precedente incarico fino all’8 marzo.

Maria Pia Protano, 59 anni, laureata in giurisprudenza, ha esordito subito alla guida di uffici operativi, via via sempre più importanti. Da Velletri a Roma 5, fino ad essere chiamata presso la direzione centrale Accertamento, dove ha ricoperto il ruolo di capo settore Analisi e strategie. È attualmente alla guida della Dr Valle d’Aosta, che lascerà l’8 marzo per mettere a frutto la sua esperienza a capo della direzione Basilicata.

Pasquale Stellacci, 54 anni, laureato in scienze politiche, con la doppia abilitazione di dottore commercialista e revisore contabile, ha maturato la sua esperienza dirigenziale presso numerosi uffici finanziari dell’Emilia Romagna, dove è stato anche capo ufficio Grandi contribuenti e capo settore Accertamento, contenzioso e riscossione. Dopo la direzione provinciale di Pesaro Urbino e quella regionale della Calabria, dal 1° marzo sarà responsabile della Dr Sicilia.

Vincenzo Tarroux, 61 anni, avvocato e revisore contabile, ha messo a disposizione dell’Agenzia il suo ventaglio di competenze nell’ambito del diritto tributario, materia di cui è stato docente incaricato anche all’Università degli Studi di Napoli. Attualmente è assistente di direzione del vicedirettore dell’Agenzia, ma in partenza per la Valle d’Aosta dove, dal 9 marzo, assumerà la responsabilità regionale.
r.fo.
pubblicato Venerdì 26 Febbraio 2016

I più letti

copertina
Nella pubblicazione trovano spazio le detrazioni fiscali spettanti per l’acquisto di case antisismiche introdotte dalla recente manovra correttiva, il decreto legge n. 50/2017
Arrivano le indicazioni da seguire per la corretta compilazione del file, nel tracciato xml, e per la comunicazione da trasmettere online all’amministrazione finanziaria
immagine di un artigiano al lavoro
Per gli Isa, a differenza degli studi di settore che avevano tempi di revisione fissati a tre anni, l'intervallo è ridotto a "due anni dalla prima applicazione o dall'ultima revisione"
L’argomento trattato è il sistema di tassazione dei redditi percepiti dai nostri concittadini fuori dai confini nazionali: dove si pagano le imposte e come evitare la doppia tassazione
L’adozione di un testo normativo organico e unitario è stata specificamente prevista dalla legge delega 106/2016 nel quadro della riforma complessiva del settore non profit
Arrivano le indicazioni da seguire per la corretta compilazione del file, nel tracciato xml, e per la comunicazione da trasmettere online all’amministrazione finanziaria
L’adempimento, già oggetto di proroga al prossimo 28 settembre, riguarda le informazioni Iva da trasmettere al Fisco anche da parte di chi ha esercitato l’opzione dell’invio telematico
L’argomento trattato è il sistema di tassazione dei redditi percepiti dai nostri concittadini fuori dai confini nazionali: dove si pagano le imposte e come evitare la doppia tassazione
Utilizzando l'apposita applicazione informatica per compilarlo e inviarlo, è possibile avvalersi del calcolo automatico delle imposte e di eventuali sanzioni e interessi
copertina
Nella pubblicazione trovano spazio le detrazioni fiscali spettanti per l’acquisto di case antisismiche introdotte dalla recente manovra correttiva, il decreto legge n. 50/2017
Arrivano le indicazioni da seguire per la corretta compilazione del file, nel tracciato xml, e per la comunicazione da trasmettere online all’amministrazione finanziaria
Puntuale come ogni anno, il contenzioso tributario va in vacanza dal 1° al 31 agosto. La pausa riguarda anche i versamenti da comunicazioni di irregolarità (fino al 4 settembre)
L’adempimento, già oggetto di proroga al prossimo 28 settembre, riguarda le informazioni Iva da trasmettere al Fisco anche da parte di chi ha esercitato l’opzione dell’invio telematico
In caso di modifica ultrannuale, il credito risultante deve essere evidenziato nel modello relativo al periodo d’imposta in cui è presentata la modifica a proprio vantaggio
Sollecitata dai quesiti formulati da commercialisti ed esperti contabili, l’Agenzia fornisce nuove indicazioni operative sulla trasmissione telematica delle informazioni
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino