Attualità
Voluntary: Agenzia Entrate e Sogei
monitorano tutte le Pec 24 ore su 24
Rafforzato il presidio delle caselle utilizzate per inviare entro il prossimo 30 dicembre la relazione accompagnatoria e l’eventuale documentazione integrativa richieste dalla procedura
immagine di pagina di giornale con parola "disclosure" sotto una lente d'ingrand
Rafforzati tutti gli strumenti informatici di presidio delle caselle di Posta elettronica certificata da parte dell’Agenzia delle Entrate e del suo partner tecnologico Sogei in previsione del termine della procedura di rientro ed emersione dei capitali detenuti all’estero.
È il prossimo 30 dicembre, infatti, l’ultimo giorno entro il quale i contribuenti interessati devono presentare la relazione accompagnatoria e l’eventuale documentazione integrativa richieste dalla voluntary disclosure.
 
In questi giorni i server dell’Agenzia hanno ricevuto un consistente numero di messaggi Pec anche di dimensioni particolarmente elevate (circa 50 mb). Il maggior numero di messaggi sono stati inoltrati alle caselle Pec del Centro operativo di Pescara e della direzione regionale della Lombardia, ed è proprio per evitare ritardi o problemi di ricezione che tutti i “cassetti” Pec coinvolti sono monitorati 24 ore su 24.
 
Sono particolarmente numerosi i messaggi pervenuti fino a oggi nell’ambito della voluntary e, prevedendo che in prossimità della scadenza si riscontri un invio più sostanzioso di comunicazioni, l’Agenzia delle Entrate e Sogei hanno organizzato il potenziamento dei processi di download delle caselle coinvolte nella procedura di ricezione delle relazioni di accompagnamento e della documentazione che integrano le istanze di adesione.
 
Va, infine, ricordato che per ovviare a possibili problemi tecnici l’Agenzia consentirà di trasmettere la documentazione eventualmente scartata entro il 30 dicembre nei cinque giorni successivi.
r.fo.
pubblicato Mercoledì 23 Dicembre 2015

I più letti

timbro export
Le modifiche non comportano alcun cambiamento alla possibilità di usufruire di un regime fiscale agevolato, ma consentono un più puntuale monitoraggio delle operazioni
L’ufficio finanziario non è tenuto a ricercare il contribuente fuori dal suo ultimo domicilio, mentre è onere di quest’ultimo segnalare all’amministrazione eventuali trasferimenti
Per consentire il passaggio dal vecchio al nuovo formato, il Sistema di interscambio non sarà fruibile dal 1° all’8 gennaio 2017. In questo frangente vigerà la precedente modalità
È on line il modello per la dichiarazione sostitutiva che i contribuenti devono trasmettere per evitare l’addebito nella bolletta della luce. In alternativa, invio in plico raccomandato
mappa
Concluso l’iter di conversione del provvedimento collegato alla legge di bilancio per il 2017: numerose e significative le modifiche apportate nel corso del dibattito parlamentare
mappa
Concluso l’iter di conversione del provvedimento collegato alla legge di bilancio per il 2017: numerose e significative le modifiche apportate nel corso del dibattito parlamentare
Gli introiti derivanti dalla partecipazione a lotterie, concorsi e giochi, conseguiti da persone fisiche, costituiscono reddito per l’intero ammontare percepito nel periodo d’imposta
Succede nei rapporti giuridici del de cuius, sia attivi che passivi, assumendone la stessa posizione di debitore, pur usufruendo del vantaggio della responsabilità limitata
31 marzo
Per le prime, introdotta anche l’opportunità di modificare i flussi informativi entro quindici giorni dalla scadenza prevista per l’invio telematico dei dati relativi a ogni trimestre
timbro export
Le modifiche non comportano alcun cambiamento alla possibilità di usufruire di un regime fiscale agevolato, ma consentono un più puntuale monitoraggio delle operazioni
mappa
Concluso l’iter di conversione del provvedimento collegato alla legge di bilancio per il 2017: numerose e significative le modifiche apportate nel corso del dibattito parlamentare
Con il provvedimento collegato alla manovra di bilancio, introdotte disposizioni urgenti che apportano importanti modifiche in materia di riscossione e di contrasto all’evasione
Approda in Parlamento la manovra per il prossimo anno. Il testo si presenta articolato e ricco di novità. Di seguito, una sintesi dei più importanti interventi tributari
Due le procedure generalmente previste: tramite contrassegno telematico oppure, virtualmente, con F24, in seguito all’autorizzazione dell’ufficio delle Entrate competente
Il regime dipende dal tipo di acquisto effettuato
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino