Dalle regioni
Napoli, nuovi orari di apertura al pubblico per gli uffici delle Entrate

A partire da questo mese i quattro uffici dell'Agenzia delle entrate di Napoli uniformano gli orari di apertura al pubblico degli sportelli di front-office.

Il nuovo orario rende possibile l'apertura al pubblico per ventiquattro ore settimanali, così come previsto dalla Carta dei servizi adottata dall'Agenzia che impegna l'Amministrazione finanziaria a raggiungere e mantenere determinati standard di qualità.

L'apertura pomeridiana degli sportelli, quindi, passa da due a quattro pomeriggi settimanali, l'intervallo di chiusura dalla mattina al primo pomeriggio si riduce di trenta minuti e viene confermata l'apertura al pubblico per cinque giorni a settimana (di cui quattro, rispetto ai due di prima, anche al pomeriggio).

Di seguito i nuovi orari di apertura degli uffici di Napoli:

Giorno
Mattina
Pomeriggio
LUNEDI'
Dalle ore 9,00 alle ore 13,00
Dalle ore 14,30 alle ore 15,30
MARTEDI'
Dalle ore 9,00 alle ore 13,00
Dalle ore 14,30 alle ore 15,30
MERCOLEDI'
Dalle ore 9,00 alle ore 13,00
Dalle ore 14,30 alle ore 15,30
GIOVEDI'
Dalle ore 9,00 alle ore 13,00
Dalle ore 14,30 alle ore 15,30
VENERDI'
Dalle ore 9,00 alle ore 13,00
-----------CHIUSURA----------

pubblicato Lunedì 7 Maggio 2007

I più letti

Pubblicata, sull’apposita pagina web dell’Agenzia, una nuova selezione di quesiti ricorrenti da risolvere prima del debutto, nella bolletta della luce, dell’abbonamento alla televisione
Per agevolare gli adempimenti dichiarativi, i contribuenti potranno utilizzare, nei modelli 730 e Unico Pf 2016 (relativi ai redditi 2015), le precedenti modalità espositive in vigore
Stabilita la nuova misura da applicare alle somme iscritte a ruolo e versate oltre il termine di scadenza: dal prossimo 15 maggio, scende al 4,13 per cento in ragione annuale
Ulteriore semplificazione per gli studenti che, per ottenere il contributo, devono richiedere il rilascio dell’attestazione di frequenza al conservatorio o all’istituto pareggiato
documenti
Il vincolo temporale è previsto per i controlli effettuati nei locali dell’impresa, né l’ufficio, in base al diritto interno, è tenuto ad attivare il contraddittorio obbligatorio
Pubblicata, sull’apposita pagina web dell’Agenzia, una nuova selezione di quesiti ricorrenti da risolvere prima del debutto, nella bolletta della luce, dell’abbonamento alla televisione
Più tempo per autocertificare la non detenzione di apparecchi televisivi e scadenza unica indipendentemente dalla modalità di trasmissione adottata, on line o cartacea
L’opportunità riguarda chi è decaduto dal beneficio del pagamento dilazionato delle somme dovute a seguito di definizione dell’avviso di accertamento per adesione o acquiescenza
_2065.jpg
Per il giudice di legittimità, il documento di prassi interpretativo non vincola gli uffici
Per agevolare gli adempimenti dichiarativi, i contribuenti potranno utilizzare, nei modelli 730 e Unico Pf 2016 (relativi ai redditi 2015), le precedenti modalità espositive in vigore
In via telematica o tramite raccomandata, deve essere inviato all’Agenzia delle Entrate per superare la presunzione di detenzione dell’apparecchio tv introdotta dalla stabilità 2016
Più tempo per autocertificare la non detenzione di apparecchi televisivi e scadenza unica indipendentemente dalla modalità di trasmissione adottata, on line o cartacea
Il regime dipende dal tipo di acquisto effettuato
Il provvedimento con le disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato è formato da un solo articolo, con 999 commi. Tante le novità in ambito tributario
immagine di videoconferenza
I tecnici delle Entrate forniscono i chiarimenti interpretativi in merito alle questioni poste in occasione di eventi in videoconferenza, organizzati dai giornali specializzati