Campania
Le Entrate di Benevento partecipano a “I segni dell’Unità”
L’Agenzia con un proprio stand alla tre giorni sannita dedicata al 150° anniversario dell’Unità d’Italia
testo alternativo per immagine
La Direzione Provinciale di Benevento dell’Agenzia delle Entrate, in occasione delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, sarà presente il 4, 5 e 6 novembre prossimi con un proprio stand allestito presso il Chiostro di Palazzo San Domenico, sede dell’Università degli Studi del Sannio, dove la Prefettura di Benevento ha dato vita all’evento “I segni dell’Unità”, un ricco calendario di manifestazioni che si svolgeranno nell’arco del prossimo week-end.

Lo stand dell’Agenzia delle Entrate aprirà al pubblico venerdì 4 novembre alle 16,30 fino alle 20,30, mentre il sabato e la domenica l’orario di apertura previsto sarà dalle 10 alle 20,30.
Funzionari dell’Agenzia delle Entrate forniranno tutte le informazioni utili ai visitatori sulla propria posizione fiscale e sui servizi resi dall’Amministrazione Finanziaria.
Presso lo stand, inoltre, sarà possibile ritirare gratuitamente l’Annuario del contribuente, con il calendario dei principali adempimenti fiscali.

“Siamo lieti – afferma il Direttore Provinciale dell’Agenzia delle Entrate di Benevento, Myriam Clemente - di poter partecipare a questa straordinaria iniziativa fortemente sostenuta dal Sig. Prefetto di Benevento. La presenza dell’Agenzia delle Entrate e delle istituzioni sannite all’evento rappresenta un messaggio di grande forza, coesione e solidarietà di tutte le istituzioni locali presenti alle celebrazioni”.
pubblicato Giovedì 3 Novembre 2011

I più letti

testo alternativo per immagine
Confermate anche le semplificazioni per dettaglianti e agenzie di viaggio: niente comunicazione delle operazioni attive di importo inferiore a 3.000 euro, al netto dell’Iva
immagine
Sono escluse dall’applicazione del meccanismo le attività di pulizia specializzata di impianti e macchinari industriali, in quanto questi strumenti non rientrano nella nozione di edifici
faq
Chiarimenti su operazioni con soggetti residenti in Paesi della black list, caselle “Autofattura” e “reverse charge”, fatture emesse registrate tra i corrispettivi. E altro ancora
testo alternativo per immagine
Le lungaggini burocratiche per ottenere le autorizzazioni alla ristrutturazione edilizia non bastano a giustificare il mancato trasferimento di residenza da parte dell’acquirente
testo alternativo per immagine
Il trasferimento è essenziale per conseguire l'agevolazione, che viene concessa in via provvisoria al momento di registrare l’atto e poi deve essere "perfezionata"
immagine
Sono escluse dall’applicazione del meccanismo le attività di pulizia specializzata di impianti e macchinari industriali, in quanto questi strumenti non rientrano nella nozione di edifici
testo alternativo per immagine
Confermate anche le semplificazioni per dettaglianti e agenzie di viaggio: niente comunicazione delle operazioni attive di importo inferiore a 3.000 euro, al netto dell’Iva
testo alternativo per immagine
La “custodia” può essere affidata a soggetti con determinate caratteristiche e che offrono specifiche garanzie. Per le Pubbliche amministrazioni non è una possibilità ma un dovere
testo alternativo per immagine
Il “numeretto” che si prende online è l’eliminacode elettronico che consente di prenotare il proprio turno prima di uscire per recarsi all’ufficio fiscale nell’orario prestabilito
testo alternativo per immagine
In rete le pagine-guida per un approccio semplificato con il prossimo adempimento dichiarativo: dalle modalità di accesso fino alla trasmissione del modello, con o senza modifiche
cuccioli
Rimpiazza la disciplina dei "nuovi minimi" che, però, potrà essere ancora sfruttata fino al compimento del primo quinquennio di attività o, se successivi, fino ai 35 anni di età
immagine
Sono escluse dall’applicazione del meccanismo le attività di pulizia specializzata di impianti e macchinari industriali, in quanto questi strumenti non rientrano nella nozione di edifici
carte di credito e lucchetto
I due particolari meccanismi puntano a prevenire fenomeni evasivi in settori economici considerati particolarmente "a rischio" e a garantire il versamento dell'imposta all'erario
calcolatrice
Il meccanismo, finalizzato a contrastare le frodi Iva, coinvolge le pubbliche amministrazioni e i loro fornitori. A questi ultimi, il rimedio per uscire dall’impasse del credito costante
immagine
Definite le modalità tecniche per visualizzare e “amministrare” i documenti e la platea dei contribuenti destinatari della novità normativa per il primo anno di avvio sperimentale