Campania
Le Entrate di Benevento partecipano a “I segni dell’Unità”
L’Agenzia con un proprio stand alla tre giorni sannita dedicata al 150° anniversario dell’Unità d’Italia
testo alternativo per immagine
La Direzione Provinciale di Benevento dell’Agenzia delle Entrate, in occasione delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, sarà presente il 4, 5 e 6 novembre prossimi con un proprio stand allestito presso il Chiostro di Palazzo San Domenico, sede dell’Università degli Studi del Sannio, dove la Prefettura di Benevento ha dato vita all’evento “I segni dell’Unità”, un ricco calendario di manifestazioni che si svolgeranno nell’arco del prossimo week-end.

Lo stand dell’Agenzia delle Entrate aprirà al pubblico venerdì 4 novembre alle 16,30 fino alle 20,30, mentre il sabato e la domenica l’orario di apertura previsto sarà dalle 10 alle 20,30.
Funzionari dell’Agenzia delle Entrate forniranno tutte le informazioni utili ai visitatori sulla propria posizione fiscale e sui servizi resi dall’Amministrazione Finanziaria.
Presso lo stand, inoltre, sarà possibile ritirare gratuitamente l’Annuario del contribuente, con il calendario dei principali adempimenti fiscali.

“Siamo lieti – afferma il Direttore Provinciale dell’Agenzia delle Entrate di Benevento, Myriam Clemente - di poter partecipare a questa straordinaria iniziativa fortemente sostenuta dal Sig. Prefetto di Benevento. La presenza dell’Agenzia delle Entrate e delle istituzioni sannite all’evento rappresenta un messaggio di grande forza, coesione e solidarietà di tutte le istituzioni locali presenti alle celebrazioni”.
pubblicato Giovedì 3 Novembre 2011

I più letti

testo alternativo per immagine
La regolarizzazione delle mere dimenticanze prevede il pagamento di una sanzione fissa, pari a 258 euro, da versare con il modello F24, senza possibilità di compensazione
testo alternativo per immagine
Online, in bozza, il modello che i sostituti d’imposta dovranno utilizzare, dal 2015, per comunicare i dati riguardanti le somme corrisposte nel periodo d’imposta precedente
testo alternativo per immagine
La comunicazione da parte del Fisco dell’avvenuto scarto della dichiarazione per la presenza di anomalie inibenti è prova della mancata ricezione del modello trasmesso
testo alternativo per immagine
Da un lato, gli enti locali non sono equiparati alle Amministrazioni dello Stato; dall’altro, l’esonero è pari a un’agevolazione e, in quanto tale, vuole una norma ad hoc
testo alternativo per immagine
Tutto sull’ok del professionista, tenuto a verificare la corrispondenza fra dichiarazione e scritture contabili anche quando il dare-avere si riferisce a imposte sui redditi e Irap
testo alternativo per immagine
Online, in bozza, il modello che i sostituti d’imposta dovranno utilizzare, dal 2015, per comunicare i dati riguardanti le somme corrisposte nel periodo d’imposta precedente
testo alternativo per immagine
Tutto sull’ok del professionista, tenuto a verificare la corrispondenza fra dichiarazione e scritture contabili anche quando il dare-avere si riferisce a imposte sui redditi e Irap
testo alternativo per immagine
Le modalità di presentazione via web della delega di pagamento unificato. La versione cartacea sopravvivrà per i versamenti di importi esigui e in qualche ipotesi residua
testo alternativo per immagine
La regolarizzazione delle mere dimenticanze prevede il pagamento di una sanzione fissa, pari a 258 euro, da versare con il modello F24, senza possibilità di compensazione
testo alternativo per immagine
Il “decreto Crescita” ha apportato sostanziali modifiche al regime civilistico e fiscale degli interessi degli strumenti finanziari emessi da società di piccole e medie dimensioni
testo alternativo per immagine
Le modalità di presentazione via web della delega di pagamento unificato. La versione cartacea sopravvivrà per i versamenti di importi esigui e in qualche ipotesi residua
testo alternativo per immagine
Online, in bozza, il modello che i sostituti d’imposta dovranno utilizzare, dal 2015, per comunicare i dati riguardanti le somme corrisposte nel periodo d’imposta precedente
compilazione modelli
I criteri da applicare per individuare correttamente il modello che deve essere utilizzato quando si svolgono più "mestieri" contraddistinti da diversi codici Ateco
testo alternativo per immagine
Tutto sull’ok del professionista, tenuto a verificare la corrispondenza fra dichiarazione e scritture contabili anche quando il dare-avere si riferisce a imposte sui redditi e Irap
testo alternativo per immagine
Danno diritto al bonus anche le spese per la costruzione in appalto di un appartamento, dato in locazione nei successivi sei mesi e per un periodo di almeno otto anni