Emilia Romagna
Pane&Internet: a Rimini le Entrate spiegano i servizi online
Incontri organizzati all’interno di un progetto per gli iscritti al percorso di alfabetizzazione informatica
Pane&Internet: a Rimini le Entrate spiegano i servizi online
Come ottenere il Pin per l’accesso ai servizi online dell’Agenzia delle Entrate, cosa contiene il “cassetto fiscale” disponibile nell’area riservata del sito Internet dell’Agenzia, quali sono i servizi ipotecari e catastali online. Questi gli argomenti al centro di due incontri organizzati all’interno del progetto Pane&Internet, riservati ai circa 40 iscritti al percorso di alfabetizzazione informatica.
 
Le date – I due incontri si svolgono oggi e giovedì presso l'ITIG "Belluzzi - Da Vinci" in via Ada Negri,  con la partecipazione di due funzionari dell’Agenzia delle Entrate- Direzione provinciale di Rimini.
 
Il progetto – Pane&Internet è un progetto della Regione Emilia-Romagna, nell’ambito dell’Agenda Digitale Regionale (ex Piano Telematico), finalizzato allo sviluppo delle competenze digitali dei cittadini. Con la collaborazione degli enti locali, il progetto intende garantire una offerta continuativa di corsi, servizi di facilitazione digitale ed eventi di cultura digitale.
 
 
pubblicato Martedì 15 Marzo 2016

I più letti

L’Agenzia delle entrate illustra come utilizzerà le informazioni relative agli utenti, comprese quelle fornite per registrarsi al servizio di newsletter della rivista online FiscoOggi
Sono numerose le ipotesi in cui la legge, con norme ad hoc, prevede e disciplina espressamente l’esclusione dalla tassazione, in deroga al criterio generale dell’imponibilità
immagine di un cronometro su un calendario
È possibile suddividere il pagamento con F24 fino a un massimo di 24 rate mensili di pari importo (senza applicazione di sanzioni e interessi) a decorrere dalla stessa data
Circa 60mila, tra vecchi e nuovi iscritti, gli aspiranti destinatari di una quota dell’Irpef. Prossima tappa, per i neocandidati, la presentazione della dichiarazione sostitutiva
I nuovi servizi del software Otello 2.0 sono disponibili a partire già da oggi. Per accreditarsi alla piattaforma gli utenti dovranno utilizzare i sistemi nazionali di identità digitale
Sono numerose le ipotesi in cui la legge, con norme ad hoc, prevede e disciplina espressamente l’esclusione dalla tassazione, in deroga al criterio generale dell’imponibilità
Entrambe le misure agevolative connesse all’effettuazione di investimenti in beni materiali strumentali sono state prorogate di un anno dalla recente legge di bilancio
Pubblicata la circolare delle Entrate che illustra dettagliatamente la nuova disciplina di determinazione del reddito ai fini Irpef e Irap, risolvendo alcuni dubbi interpretativi
Sono stati pubblicati sul sito dell’Agenzia delle entrate i programmi che consentono la compilazione e il controllo delle comunicazioni; prossimo appuntamento il 31 maggio
I nuovi servizi del software Otello 2.0 sono disponibili a partire già da oggi. Per accreditarsi alla piattaforma gli utenti dovranno utilizzare i sistemi nazionali di identità digitale
Pubblicata la circolare delle Entrate che illustra dettagliatamente la nuova disciplina di determinazione del reddito ai fini Irpef e Irap, risolvendo alcuni dubbi interpretativi
Entrambe le misure agevolative connesse all’effettuazione di investimenti in beni materiali strumentali sono state prorogate di un anno dalla recente legge di bilancio
Sono numerose le ipotesi in cui la legge, con norme ad hoc, prevede e disciplina espressamente l’esclusione dalla tassazione, in deroga al criterio generale dell’imponibilità
Al ricorrere di determinate condizioni, l’Iva dovuta può essere determinata sulla differenza positiva tra il prezzo praticato per la cessione e quello sostenuto per l’acquisto
Previsti tre diversi metodi di determinazione della base imponibile a seconda della natura dei beni rivenduti, delle modalità di esercizio dell’attività e dei soggetti rivenditori
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino