Emilia Romagna
Precompilata, il 22 maggio a Bologna l'Open day delle Entrate
L’Agenzia “apre le porte” ai contribuenti emiliano-romagnoli fuori dei consueti orari di lavoro
Precompilata, il 22 maggio a Bologna l'Open day delle Entrate
Come accedere alla dichiarazione precompilata, quali sono le novità di quest’anno, chi sono i contribuenti interessati, quali le agevolazioni fiscali più comuni, ma anche assistenza personalizzata per chi intende inviare la propria dichiarazione dei redditi con il modello 730 precompilato. Questi i contenuti dell’Open day in programma il 22 maggio, dalle 17.30 alle 20, presso la Direzione regionale Emilia-Romagna, in Via Marco Polo 60, a Bologna.
I servizi offerti durante l’Open day. L’Agenzia delle Entrate “apre le porte” ai contribuenti emiliano-romagnoli, fuori dai consueti orari di servizio, affiancando all’attività di informazione un canale ulteriore di assistenza per chi vuole inviare in autonomia la propria dichiarazione dei redditi, grazie alla presenza di un funzionario che fornirà supporto per la compilazione e l’invio on line. Per prenotare il servizio di assistenza personalizzata, è necessario inviare una e-mail all’indirizzo dr.emiliaromagna.staffcontatti@agenziaentrate.it Per chi invece desiderasse solo ricevere informazioni generali sulla dichiarazione dei redditi 2017, l’accesso è libero senza bisogno di prenotazione. Prevista, infine, anche una postazione per chi ha bisogno del codice Pin per l’accesso ai servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate.
Le altre iniziative di assistenza. Uno specifico servizio di assistenza per i contribuenti che hanno bisogno di chiarimenti sulla dichiarazione dei redditi (modello 730 e modello Redditi) è disponibile anche presso tutti gli Uffici territoriali dell’Agenzia delle Entrate. I funzionari sono a disposizione dei contribuenti per fornire l’assistenza necessaria, mentre l’invio va comunque effettuato on line oppure tramite un intermediario (es. CAF, professionisti abilitati).   Per tutte le informazioni relative alle iniziative regionali è disponibile la sezione del sito internet regionale  http://emiliaromagna.agenziaentrate.it/site.php?id=12222. Proseguono intanto gli appuntamenti con la web-radio dell’Agenzia delle Entrate Emilia-Romagna. Il canale, disponibile sulla piattaforma gratuita Spreaker https://www.spreaker.com/user/agenziaentrateemiliaromagna, contiene le nuove puntate dedicate alla compilazione on line e alle domande più frequenti. In programma due interventi anche ad Aria Pulita (7Gold), il 19 e 29 maggio a partire dalle ore 8.
Gli incontri in quartiere. Dal web al faccia a faccia. Proseguono gli incontri di quartiere con i funzionari  dell’Agenzia delle Entrate, a Bologna e negli altri centri dell’Emilia-Romagna. Il calendario degli incontri, interamente dedicati alla dichiarazione precompilata, è disponibile sul sito internet regionale http://emiliaromagna.agenziaentrate.it Prossima tappa il 17 maggio alle 18 in Via Battindarno 123, presso il quartiere Borgo Panigale.
La dichiarazione del Direttore regionale. “Le iniziative che stiamo realizzando per supportare il contribuente nella compilazione e invio della dichiarazione on line – afferma il Direttore regionale dell’Agenzia delle Entrate Emilia-Romagna, Paola Muratori – rientrano in un obiettivo più generale di avvicinamento alle persone. Vogliamo essere il più possibile di aiuto ai contribuenti, anche al di fuori dei luoghi o degli orari consueti di erogazione dei servizi: in questo senso l’Open day del 22 maggio ha un forte significato simbolico, poiché rappresenta in concreto il modo in cui interpretiamo, quotidianamente, la nostra missione istituzionale”.
 
pubblicato Mercoledì 17 Maggio 2017

I più letti

Pubblicata la circolare delle Entrate che illustra dettagliatamente la nuova disciplina di determinazione del reddito ai fini Irpef e Irap, risolvendo alcuni dubbi interpretativi
Accolto il ricorso dell’Agenzia e confermata dai giudici di legittimità, anche alla luce della nuova normativa, la non emendabilità della dichiarazione dopo il controllo del Fisco
Il particolare regime non si applica nel caso di un’amministrazione che mette sistematicamente in pagamento le retribuzioni di risultato due anni dopo il periodo di maturazione
Un tool per trovare subito i servizi, argomenti tarati sui diversi utenti e sulle tematiche più attuali. Il sito dichiara, così, la sua priorità: mettere al centro le esigenze dei cittadini
Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge in materia di spettacolo che, tra l’altro, interviene anche sulla disciplina dei crediti d’imposta previsti a supporto del settore
Pubblicata la circolare delle Entrate che illustra dettagliatamente la nuova disciplina di determinazione del reddito ai fini Irpef e Irap, risolvendo alcuni dubbi interpretativi
Via libero definitivo al collegato alla manovra di bilancio per il 2018. In arrivo l’estensione dell’ambito applicativo della rottamazione delle cartelle e della scissione dei pagamenti
La legge 96/2006 detta le norme generali del settore, mentre dal punto di vista tributario è previsto un regime impositivo forfettario ai fini sia delle imposte dirette sia dell’Iva
immagine di un orologio
A partire dall'anno d'imposta 2016, le eventuali maggiori imposte pagate potranno essere recuperate entro il quinto anno successivo a quello di presentazione del modello originario
Se non rispettano i requisiti di forma e contenuto dettati dalla norma, per il Fisco non attestano nulla. E non c’è documento in grado di sostituirle
Pubblicata la circolare delle Entrate che illustra dettagliatamente la nuova disciplina di determinazione del reddito ai fini Irpef e Irap, risolvendo alcuni dubbi interpretativi
In caso di modifica ultrannuale, il credito risultante deve essere evidenziato nel modello relativo al periodo d’imposta in cui è presentata la modifica a proprio vantaggio
immagine di un orologio
A partire dall'anno d'imposta 2016, le eventuali maggiori imposte pagate potranno essere recuperate entro il quinto anno successivo a quello di presentazione del modello originario
Via libero definitivo al collegato alla manovra di bilancio per il 2018. In arrivo l’estensione dell’ambito applicativo della rottamazione delle cartelle e della scissione dei pagamenti
Arrivano le indicazioni da seguire per la corretta compilazione del file, nel tracciato xml, e per la comunicazione da trasmettere online all’amministrazione finanziaria
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino