Sardegna
Firmato il protocollo fra Entrate e professionisti in Sardegna
Agenzia e Ordini dei Commercialisti insieme per promuovere il dialogo e snellire le procedure
Firmato il protocollo fra Entrate e professionisti in Sardegna
“L’adempimento spontaneo degli obblighi tributari passa anche dalla concreta collaborazione tra l’Agenzia delle Entrate e i professionisti che operano sul territorio.” Il Direttore regionale della Sardegna dell’Agenzia delle Entrate, Carmelo Rau, ha commentato così la firma del protocollo che ha portato alla nascita del tavolo congiunto regionale con gli Ordini dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, rappresentati dalla dott.ssa Gabriela Savigni, Presidente dell’Ordine provinciale dei commercialisti della Gallura.  Il protocollo regionale segue l’accordo siglato ieri da Ernesto Maria Ruffini, Direttore dell’Agenzia, e da Massimo Miani, Presidente del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti, che ha avviato un nuovo canale di dialogo e collaborazione tra Amministrazione e professionisti.
 
Cosa stabilisce l’intesa - L’accordo prevede l’impegno, da parte dei professionisti abilitati, all’utilizzo dei canali telematici dell’Agenzia per velocizzare la trattazione delle pratiche e per liberare così risorse negli uffici territoriali, a beneficio dei contribuenti e di un più accurato servizio di assistenza per le pratiche più complesse. L’Agenzia delle Entrate si dichiara pronta da subito ad accogliere i suggerimenti degli addetti ai lavori e a valorizzare il loro contributo in termini di informazioni, al fine di migliorare i servizi e ottimizzare l’impiego delle proprie risorse.
 
I compiti del Tavolo congiunto - Il tavolo congiunto regionale che raccoglierà anche le segnalazioni di anomalie e criticità organizzative o procedurali. Inoltre, il tavolo potrà individuare nuove prassi per assicurare uniformità di comportamento nell’applicazione delle norme tributarie in tutti gli uffici dell’Amministrazione e contribuire a migliorare le rispettive attività.
 
pubblicato Venerdì 18 Maggio 2018

I più letti

Tra le novità, i controlli dell’Enea su documenti, dichiarazioni e certificazioni prodotti dal contribuente o dall’amministratore di condominio. Previsti anche sopralluoghi sul posto
Rottamazione-ter, semplificazioni per l’emissione delle fatture, obbligo generalizzato di trasmissione e memorizzazione telematica dei corrispettivi, definizione agevolata
La ratio della disposizione risiede nel voler premiare, attraverso la concessione dell’agevolazione fiscale, chi sfrutta di anno in anno maggiori risorse per la promozione
L’Amministrazione fornisce precisazioni su ambito soggettivo e oggettivo di applicazione, termini di trasmissione, modalità di inoltro in caso di scarto, registrazione e conservazione
Occorre definire un periodo congruo per confrontare e misurare l’effettivo miglioramento rispetto alla fase precedente, non basta verificare il raggiungimento degli obiettivi
Rottamazione-ter, semplificazioni per l’emissione delle fatture, obbligo generalizzato di trasmissione e memorizzazione telematica dei corrispettivi, definizione agevolata
Tra le novità, i controlli dell’Enea su documenti, dichiarazioni e certificazioni prodotti dal contribuente o dall’amministratore di condominio. Previsti anche sopralluoghi sul posto
L’Amministrazione fornisce precisazioni su ambito soggettivo e oggettivo di applicazione, termini di trasmissione, modalità di inoltro in caso di scarto, registrazione e conservazione
L’eventuale differimento comporterebbe minori entrate per le casse dello Stato e introdurrebbe elementi di notevole complessità sia per gli operatori sia per l’Amministrazione
Alla scadenza sono interessati tutti coloro che, nel modello originario, hanno commesso errori a proprio sfavore, ad esempio dimenticando di indicare uno o più oneri detraibili
Entrambe le misure agevolative connesse all’effettuazione di investimenti in beni materiali strumentali sono state prorogate di un anno dalla recente legge di bilancio
L’Amministrazione fornisce precisazioni su ambito soggettivo e oggettivo di applicazione, termini di trasmissione, modalità di inoltro in caso di scarto, registrazione e conservazione
Rottamazione-ter, semplificazioni per l’emissione delle fatture, obbligo generalizzato di trasmissione e memorizzazione telematica dei corrispettivi, definizione agevolata
Sono numerose le ipotesi in cui la legge, con norme ad hoc, prevede e disciplina espressamente l’esclusione dalla tassazione, in deroga al criterio generale dell’imponibilità
Pubblicata la circolare delle Entrate che illustra dettagliatamente la nuova disciplina di determinazione del reddito ai fini Irpef e Irap, risolvendo alcuni dubbi interpretativi
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino