Sicilia
Fisco e Scuola, in Sicilia boom di “prenotazioni “ per il 2012
La prima iniziativa dell’anno coinvolge gli studenti della scuola media “Luigi Pirandello” di Agrigento
testo alternativo per immagine
L’ufficio territoriale dell’Agenzia delle Entrate di Agrigento ha dato il via alle iniziative siciliane del progetto Fisco e Scuola del nuovo anno.
La Scuola Media Statale “ L. Pirandello” di Agrigento   ha  aderito al  progetto di educazione fiscale dell’Agenzia delle Entrate con un’intesa che porterà in aula più di 100 alunni.
Gli  incontri  si svolgeranno a scuola e in ufficio. I funzionari dell’Agenzia delle Entrate di Agrigento tratteranno il tema della legalità fiscale approfondendone gli  aspetti che mirano alla formazione del cittadino e , in particolare, del contribuente rispettoso della collettività  e delle leggi.
 
Per il 2012, l’Agenzia delle Entrate della Sicilia si propone  di raggiungere gli entusiasmanti risultati dello scorso anno.
Nel 2011 sono  state realizzate  135  iniziative cui hanno partecipato  circa 70  istituti e  5400 studenti (il 60% in più rispetto al 2010).
La promozione del progetto sul territorio  è stata capillare, quasi tutti gli uffici territoriali hanno organizzato proprie iniziative.
Strategica, in tal senso, la partecipazione della Direzione regionale alla manifestazione “Orienta Sicilia”, il contesto ideale per  entrare direttamente in contatto con i rappresentanti delle scuole che, numerosissime, chiedono – o ripropongono -  di prendere parte  al progetto.
 
 

pubblicato Giovedì 19 Gennaio 2012

I più letti

gioco con biglie
Un piano fondato su dialogo e trasparenza, molto lontano dall’idea di semplice caccia agli eventuali errori dei contribuenti. Teso, piuttosto, a stanare fatti di chiara illegalità
Pubblicata, sull’apposita pagina web dell’Agenzia, una nuova selezione di quesiti ricorrenti da risolvere prima del debutto, nella bolletta della luce, dell’abbonamento alla televisione
immagine generica di testa a cui vengono idee
Possono esercitare l'opzione tutti i titolari di redditi di impresa, senza alcuna specificazione o limitazione, indipendentemente dalla natura giuridica o dalla dimensione
immagine di borsellino con disegnato sopra un mappamondo
Per le violazioni relative all'omessa o infedele presentazione del quadro RW, è prevista una sanzione nella misura compresa tra il 3 e il 15% di ogni singolo importo non dichiarato
Per agevolare gli adempimenti dichiarativi, i contribuenti potranno utilizzare, nei modelli 730 e Unico Pf 2016 (relativi ai redditi 2015), le precedenti modalità espositive in vigore
Pubblicata, sull’apposita pagina web dell’Agenzia, una nuova selezione di quesiti ricorrenti da risolvere prima del debutto, nella bolletta della luce, dell’abbonamento alla televisione
Più tempo per autocertificare la non detenzione di apparecchi televisivi e scadenza unica indipendentemente dalla modalità di trasmissione adottata, on line o cartacea
L’opportunità riguarda chi è decaduto dal beneficio del pagamento dilazionato delle somme dovute a seguito di definizione dell’avviso di accertamento per adesione o acquiescenza
gioco con biglie
Un piano fondato su dialogo e trasparenza, molto lontano dall’idea di semplice caccia agli eventuali errori dei contribuenti. Teso, piuttosto, a stanare fatti di chiara illegalità
Per agevolare gli adempimenti dichiarativi, i contribuenti potranno utilizzare, nei modelli 730 e Unico Pf 2016 (relativi ai redditi 2015), le precedenti modalità espositive in vigore
In via telematica o tramite raccomandata, deve essere inviato all’Agenzia delle Entrate per superare la presunzione di detenzione dell’apparecchio tv introdotta dalla stabilità 2016
Più tempo per autocertificare la non detenzione di apparecchi televisivi e scadenza unica indipendentemente dalla modalità di trasmissione adottata, on line o cartacea
Il regime dipende dal tipo di acquisto effettuato
Il provvedimento con le disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato è formato da un solo articolo, con 999 commi. Tante le novità in ambito tributario
L’opportunità riguarda chi è decaduto dal beneficio del pagamento dilazionato delle somme dovute a seguito di definizione dell’avviso di accertamento per adesione o acquiescenza