Dalla Gazzetta

Primi cambi d'aprile

immagine del logo dell'euroTre decreti del Ministero dell'Istruzione, dell'università e della ricerca riportano allegati altrettanti elenchi di beneficiari di agevolazioni concesse, in larga parte sotto forma di credito d'imposta, per le assunzioni di personale qualificato per contratti di ricerca, borse di studio e corsi di dottorato di ricerca.
I provvedimenti, pubblicati sulla serie generale n. 94 di giovedì 23 aprile, si riferiscono tutti al bonus ricerca previsto dall'articolo 14, comma 1, del decreto n. 593/2000. dello stesso Miur.
Il primo decreto, datato 2 dicembre 2014, riporta allegato l'elenco dei destinatari (per l'anno 2011) di 344.500 euro di agevolazioni concesse nella forma del credito d'imposta. Un secondo decreto, emesso nella stessa data del primo, ha allegata la lista dei destinatari di 406.500 euro di contributo, sempre come credito d'imposta, con domande presentate nel 2012. Il terzo decreto, del 5 dicembre dell'anno scorso, contiene un ultimo elenco di beneficiari di agevolazioni, stavolta anche sotto forma di partecipazione alla spesa, sempre per domande presentate nel corso del 2012.

Sulla stessa edizione di ieri della Gazzetta troviamo anche il consueto comunicato dell'Istat con l'aggiornamento del Foi, l'indice dei prezzi al consumo per le famiglie monoreddito di operai e impiegati, settore agricolo escluso, relativo a marzo 2015. Il coefficiente espresso si attesta sul valore "107", con una lieve variazione positiva (+0,2) rispetto al mese precedente, che conferma l'arresto della discesa dei prezzi (calmierati da questo indice), come già registrato dall'inizio dell'anno.
Ricordiamo che con il coefficiente espresso dal Foi si rivalutano diverse tariffe e valori economici, come i canoni di locazione, gli assegni di mantenimento dei coniugi separati o divorziati e le quote accantonate dei fondi Tfr.

Per chiudere la rassegna quotidiana segnaliamo i comunicati del ministero dell'Economia e delle Finanze con i tassi di cambio della nostra valuta. Le quotazioni riportate sulla Gazzetta di ieri si riferiscono ai primi giorni di aprile, pasqua e dintorni esclusi: mercoledì 1, giovedì 2, martedì 7, mercoledì 8, giovedì 9 e venerdì 10.
Venerdì 24 Aprile 2015