Autotutela


Autotutela
In linea generale, è il potere riconosciuto a ogni pubblica amministrazione di risolvere i conflitti potenziali e attuali relativi ai suoi provvedimenti e alle sue pretese senza necessità di ricorrere al giudice. Pertanto, anche l’amministrazione finanziaria, in attuazione dei principi costituzionali di capacità contributiva, di imparzialità e di buon andamento dell’azione amministrativa, può riesaminare la propria azione e, conseguentemente, annullare o revocare gli atti che riconosca illegittimi e/o infondati. L’autotutela può essere esercitata su autonoma iniziativa dell’amministrazione o su istanza del contribuente.
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino