Le guide dell'Agenzia

copertina
Per beneficiare del bonus ristrutturazioni del 50% relativo ai lavori edilizi e tecnologici che comportano risparmio energetico e/o l’utilizzo di fonti rinnovabili di energia, realizzati nel 2018, è necessario informare l’Enea.
L’adempimento, introdotto dall’ultima manovra (articolo 1, comma 3, lettera b, n. 4, legge 205/2017) per valutare il risparmio energetico conseguito con gli interventi, consiste nell’invio della documentazione relativa ai lavori all’ente, entro 90 giorni dalla data di ultimazione o del collaudo. [...]
La legge di stabilità 2015 è intervenuta anche in tema di detrazioni per interventi di ristrutturazione edilizia, di conseguenza, la guida monografica sull’argomento è stata “attualizzata” con l’inserimento delle ultime nuove, come la proroga a tutto il 2015 della possibilità di usufruire della maggiore detrazione Irpef (50%), con il limite massimo di spesa di 96mila euro per unità immobiliare.
La guida segnala le attese novità in materia di bonus per interventi di riqualificazione energetica, che sono arrivate con la legge di stabilità, in particolare, la proroga al 31 dicembre 2015 della maggior detrazione Irpef e Ires (65%), sia per i lavori eseguiti sulle singole unità immobiliari sia per quelli effettuati sulle parti comuni degli edifici condominiali.
Cartelle di pagamento e mezzi di riscossione coattiva (gennaio 2015)
La guida è stata aggiornata con le novità introdotte dalla Stabilità 2015 (legge 190/2014) che ha previsto un termine più ampio per la notifica delle cartelle di pagamento che si riferiscono a una dichiarazione integrativa o, se non è prevista una dichiarazione, nei casi di regolarizzazione di errori ed omissioni (ravvedimento).
copertina della guida
Rientrano nella categoria “manutenzione straordinaria” anche gli interventi di frazionamento o accorpamento delle unità immobiliari con esecuzione di opere, anche se comportanti la variazione delle superfici delle singole unità immobiliari nonché del carico urbanistico, a condizione che non sia modificata la volumetria complessiva degli edifici e si mantenga l’originaria destinazione d’uso.
copertina della guida
Un’agevolazione per l’acquisto di abitazione destinata alla locazione, che consiste in una deduzione dal reddito complessivo, è stata introdotta dal decreto legge 133 del 12 settembre 2014 (in vigore dal 13 settembre e attualmente in fase di conversione in legge) in favore delle persone fisiche che non esercitano attività commerciali.
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino