In Parlamento

Decreto fiscale alla Camera,
sessione di bilancio al Senato

immagine generica illustrativaCamera
Arriva in Aula il disegno di legge per la conversione delle disposizioni in materia fiscale e finanziaria (C. 1408). Il provvedimento è stato approvato dal senato e scade il 22 dicembre. Martedì in Assemblea ci sarà la votazione delle questioni pregiudiziali, mercoledì inizierà la discussione generale, per giovedì è atteso il voto (eventuale prosecuzione notturna e nelle giornate di venerdì, sabato e domenica). Nel decreto trovavano spazio la Pace fiscale e le novità in materia di fatturazione elettronica, innovazione del processo tributario ed estensione della disciplina dell'Iva di gruppo alle unioni bancarie cooperative (vedi articolo).
Dalle 10 alle 14 di martedì si svolgeranno in Aula le comunicazioni del presidente del Consiglio dei ministri in vista del Consiglio europeo del 13 e 14 dicembre.
Mercoledì alle 15 l'Assemblea svolgerà il question time, le interrogazioni a risposta immediata, con la diretta tv sulle reti Rai e sulla web-tv della Camera.

La conversione del decreto fiscale coinvolge anche, naturalmente, i lavori delle Commissioni: la V Bilancio ha in programma da domani l'esame in sede consultiva, per il parere alla VI Finanze che, nella stessa giornata, esaminerà il documento insieme ai pareri delle altre Commissioni per la relazione in Assemblea.
La Commissione Bilancio ha in calendario mercoledì anche l'esame, per gli atti del Governo, dello schema di decreto legislativo con il codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza (atto n. 53).

Il programma della settimana della VI Finanze, oltre ai lavori sul decreto fiscale, prevede per mercoledì l'esame in sede referente della proposta di legge (C. 1353, adottata come testo base e abbinata alle altre in materia) per l'istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema bancario e finanziario. Il testo è già stato approvato dall'altro ramo del Parlamento.
Al termine la Commissione procederà con le interrogazioni a risposta immediata su questioni di competenza del ministero dell'Economia e delle Finanze.

Covocata mercoledì la Commissione parlamentare di vigilanza sull'Anagrafe tributaria, a palazzo San Macuto, per la costituzione della Commissione e l'elezione di presidente, vicepresidente e segretario.

Senato
Inizia in Assemblea la sessione di bilancio, oggi pomeriggio, con le comunicazioni del presidente del Senato sul contenuto della legge con il Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2019 e bilancio pluriennale per il triennio 2019-2021 già approvata in prima lettura dalla Camera. Da oggi pomeriggio, quindi, la 5a Commissione (a cui la legge sarà assegnata in sede referente) sarà impegnata con l'esame del ddl di bilancio 2019, che dovrà concludere in tempo per riferire all'Assemblea nella seduta di martedì 18, dopo aver ricevuto i rapporti delle altre Commissioni.
Sempre in tema di comunicazioni, mercoledì alle 15,30 l'Aula ascolterà quelle del presidente del Consiglio dei ministri in vista del Consiglio europeo del 13 e 14 dicembre, che discuterà di bilancio a lungo termine dell'UE, mercato unico, migrazione, relazioni esterne e lotta alla disinformazione.
Ricordiamo che l'Aula di palazzo Madama ha approvato la scorsa settimana il disegno di legge europea 2018 e la risoluzione n. 1 di maggioranza, in un testo emendato, a conclusione dell'esame della Relazione programmatica per il 2018 (Doc. LXXXVI, n. 1) e consuntiva del 2017 (Doc. LXXXVII, n. 1) sulla partecipazione dell'Italia all'Unione europea.

La 5a Bilancio ha in calendario per oggi una serie di esami in sede consultiva. Dalle 18 comincia, invece, l'esame in sede referente della legge di bilancio che, come abbiamo visto, la terrà impegnata per tutta a settimana e parte della prossima.

Al lavoro già da oggi anche la 6a Finanze, con l'esame della proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio a proposito di "copertura minima delle perdite sulle esposizioni deteriorate" nel sistema bancario.
Da stasera anche la Commissione Finanze ha in programma l'esame, in sede consultiva per il parere alla 5a Bilancio, del disegno di legge di bilancio per il 2019 e bilancio pluriennale 2019-2021.
 
Lunedì 10 Dicembre 2018
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino