In Parlamento

Enoturismo in Commissione al Senato

immagine di turisti tra i filari di una vignaCamera
Nel calendario dei lavori dell'Assemblea non ci sono, per questa settimana, discussioni su documenti relativi alla materia tributaria.
Oggi l'Aula esaminerà la proposta di legge sull'istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema bancario e finanziario.
Per gli appuntamenti fissi ricordiamo lo svolgimento di: interpellanze e interrogazioni, domattina alle 10; interrogazioni a risposta immediata, il question time con la diretta televisiva sulle reti Rai, mercoledì alle 15; interpellanze urgenti, venerdì alle 9,30.

Inizia oggi pomeriggio e prosegue per tutta la settimana, in V Bilancio, l'esame (in sede referente) del disegno di legge per la conversione del decreto n. 50/2017, la manovra correttiva dei conti pubblici (vedi articolo).

Per la VI Finanze il calendario apre i lavori, domani, a Commissioni riunite con la X Attività produttive. Le due Commissioni, per cominciare, esamineranno i progetti di legge (C. 2142 e abbinati) sulla revisione e il riordino delle norme relative alla valorizzazione delle concessioni demaniali marittime, lacuali e fluviali a uso turistico-ricreativo.
A seguire le due Commissioni esamineranno la legge annuale per il mercato e la concorrenza.
Il programma della VI e della X riunite si esaurisce, sempre martedì, con la discussione delle risoluzioni nn. 7-1170 e 7-1188 abbinate, che chiedono iniziative in merito allo sviluppo di un sistema di comunicazione dei dati relativi alle utenze domestiche. Per sostenere l'implementazione della eventuale piattaforma telematica nelle risoluzioni è valutata la possibilità di introdurre misure agevolative, per le compagnie di distribuzione del servizio, per esempio sotto forma di credito di imposta.
A fine giornata si riunirà il Comitato dei nove, per riferire in Aula sull'istituzione della Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema bancario e finanziario.
Mercoledì i lavori in VI Finanze proseguiranno con le audizioni previste dall'esame della proposta di legge con l'istituzione degli Isa, gli indici sintetici di affidabilità fiscale per le attività d'impresa, arti o professioni. Saranno ascoltati i rappresentanti dell'Ancot, l'Associazione dei consulenti tributari, e di Rpt, la Rete delle professioni tecniche. Gli Indici sintetici di affidabilità fiscale sostituiranno gli studi di settore, istituendo un nuovo rapporto tra contribuenti e Fisco: i soggetti che risulteranno "affidabili" potranno accedere a significativi benefici premiali che potranno arrivare a ridurre, o addirittura escludere, i termini per gli accertamenti fiscali (vedi articolo).
Ricordiamo infine l'esame, nel pomeriggio di mercoledì, della proposta di legge in materia di compensazione, su richiesta, dei crediti certificati, non prescritti ed esigibili, maturati nei confronti delle pubbliche amministrazioni. La compensazione avverrà con i debiti relativi a - tra l'altro - imposte dirette, Iva, Irap e contributi previdenziali (modifica dell'articolo 28-sexies del dpr n. 602/73). Con questa modifica andrebbe a regime il meccanismo finora transitorio.

Per gli Organismi parlamentari segnaliamo la convocazione, a palazzo San Macuto, della Commissione per l'attuazione del federalismo fiscale. Giovedì mattina la Commissione svolgerà l'audizione di rappresentanti dell'Anci, l'associazione dei Comuni, sulla situazione del catasto immobiliare, il processo di revisione e i suoi effetti sulla finanza comunale.

Senato
L'Assemblea di palazzo Madama non ha in programma, per questa settimana, discussioni di documenti relativi alla materia tributaria.
Giovedì alle 16 l'Aula svolgerà le interpellanze e interrogazioni.

Una serie di esami in sede consultiva caratterizza il calendario dei lavori della 5ª Commissione Programmazione economica e bilancio. I documenti in discussione, per quanto riguarda il fisco, sono:
  • l'attività di enoturismo: al comma 3 dell'articolo 2 è specificato che a queste attività sono applicate le disposizioni fiscali, riportate all'articolo 5 della legge n. 413/1991, riconducibili all'agriturismo
  • la disciplina del cinema, dell'audiovisivo e dello spettacolo, con la proposta di accrescimento del tax credit per: le imprese di produzione, quelle di distribuzione, gli esercizi cinematografici, il potenziamento dell'offerta cinematografica italiana ed europea e l'attrazione in Italia di investimenti
  • le agevolazioni fiscali a favore di studenti con disturbi specifici dell'apprendimento (Dsa) certificati: acquisto degli strumenti tecnici e informatici con l'Iva al 4% e diritto alla detrazione in percentuale della spesa effettuata
  • le disposizioni per il sostegno e la valorizzazione dei piccoli Comuni, con facilitazioni per il pagamento dei tributi locali e nazionali
  • le misure per il sostegno alle famiglie, con la riforma delle detrazioni per il familiare a carico, i limiti reddituali per definirlo e le nuove deduzioni sul reddito delle persone (calcolate sulle spese sostenute per la salute di neonati e puerpere, con modalità da definire con un decreto del Mef, sentita l'Agenzia delle Entrate)
  • la nuova disciplina delle attività nel settore funerario, che rimodula le agevolazioni fiscali e il regime Iva relativamente alle spese in caso di decesso e introduce la previdenza funeraria, con la deduzione relativa premi assicurativi corrisposti fino a 5.000 euro.
Le disposizioni fiscali per gli studenti con Dsa certificato e le misure a sostegno delle famiglie sono anche nel calendario della 6ª Finanze e tesoro, per l'esame in sede referente.
Come procedure informative la Commissione Finanze svolgerà l'interrogazione n. 3-3420, sull'armonizzazione delle aliquote Imu, Tasi e dell'addizionale Irpef, per il nuovo comune di Alpago, proveniente dalla fusione dei Comuni di Farra d'Alpago, Pieve d'Alpago e Puos d'Alpago nella provincia di Belluno, che al momento della fusione avevano aliquote differenziate per ciascuno dei territori municipali.

Le Commissioni riunite 6ª Finanze e 10ª Industria, commercio e turismo svolgeranno mercoledì pomeriggio, nell'ambito dell'esame del disegno di legge con le misure fiscali per la concorrenza nell'economia digitale, le audizioni di rappresentanti della Fieg (Federazione Italiana Editori Giornali ) e di Confindustria Digitale.
Lunedì 22 Maggio 2017
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino