Normativa e prassi
Slot-machine, i codici tributo
per imposta, sanzioni e interessi
Consentono anche il versamento rateizzato degli importi rilevati dai controlli automatici di competenza dell'Aams
Slot-machine
Con la risoluzione n. 87/E del 31 marzo sono stati approvati i codici tributo che consentono il versamento delle somme rilevate dall'attività di accertamento e dai controlli automatici di competenza dei Monopoli.

Il Preu (Prelievo erariale unico), un tributo previsto per apparecchi e congegni idonei al gioco lecito (articolo 39, comma 13 del Dl 269/2003), va corrisposto anche sulle somme giocate tramite apparecchi e congegni privi del nulla osta prescritto dalla legge o muniti dello stesso ma il cui esercizio è qualificabile come illecito civile, penale o amministrativo (articolo 39-quater, comma 2, Dl 269/2003).
Per versare tali somme sono istituiti i codici relativi a imposta, interessi e sanzioni dovute a seguito di accertamento per mancato versamento del tributo all'erario.

Il documento di prassi, inoltre, approva i codici tributo con i quali è possibile versare ratealmente le somme derivanti dai controlli automatici effettuati dai Monopoli, relative a:
  • Prelievo erariale unico
  • Prelievo erariale unico di competenza della Regione Sicilia
  • Imposta sugli intrattenimenti (Isi)
  • Imposta sugli intrattenimenti di competenza della Regione Sicilia

Soppressi, infine, i codici 5173 e 5174. L'articolo 30-bis, comma 3 del Dl 185/2008, infatti, ha abrogato la disposizione che prevedeva la possibilità per l'amministrazione dei Monopoli di concedere, su istanza, la rateazione delle somme dovute a titolo di Prelievo erariale unico.

Patrizia De Juliis
pubblicato Martedì 31 Marzo 2009

I più letti

La legge sulle unioni civili riconosce una rilevanza giuridica alle coppie che abitano sotto lo stesso tetto e un valore al legame che ciascun componente ha con la dimora comune
Confermate le modalità di accesso ai dati che, a partire dall'anno d'imposta 2016, si estendono a quelli inviati dalle strutture autorizzate per l’erogazione dei servizi e non accreditate
Dalle agevolazioni per le persone con disabilità ai bonus ristrutturazioni, mobili e risparmio energetico; sul telefonino anche le istruzioni sulle comunicazioni di irregolarità
L’obbligo di presentazione dei documenti è così rinviato alla fine dell’estate, come pure quello per fornire chiarimenti in merito alle comunicazioni di compliance ricevute
Anche il contenzioso tributario, come quello amministrativo, va in vacanza per il mese del solleone. La tregua non è prevista, invece, per le notifiche di avvisi di accertamento inviati dalle Entrate
La legge sulle unioni civili riconosce una rilevanza giuridica alle coppie che abitano sotto lo stesso tetto e un valore al legame che ciascun componente ha con la dimora comune
L’obbligo di presentazione dei documenti è così rinviato alla fine dell’estate, come pure quello per fornire chiarimenti in merito alle comunicazioni di compliance ricevute
Il comitato di gestione ha nominato i dirigenti apicali per la Dc Affari legali, contenzioso e riscossione, le Dr Toscana, Campania, Friuli-Venezia-Giulia e per la Dp di Trento
Nel documento di prassi, i casi di esonero dalla prestazione di garanzia, anche se in presenza di avvisi di accertamento o di rettifica, qualora manchino situazioni di rischio
bilancia di sassi
Sono conseguenti al nuovo metodo di restituzione delle maggiori imposte versate e degli importi a credito risultanti dai prospetti di liquidazione delle dichiarazioni dei redditi
bilancia di sassi
Sono conseguenti al nuovo metodo di restituzione delle maggiori imposte versate e degli importi a credito risultanti dai prospetti di liquidazione delle dichiarazioni dei redditi
Il regime dipende dal tipo di acquisto effettuato
compilazione modelli
I criteri da applicare per individuare correttamente il modello che deve essere utilizzato quando si svolgono più "mestieri" contraddistinti da diversi codici Ateco
logo dell'applicazione
Da oggi è possibile generare, trasmettere e conservare documenti fiscali dematerializzati in modo semplice e gratuito. Il servizio è utilizzabile anche per le operazioni tra privati
bandiera giappone
Dal 2011 sono state introdotte alcune novità di rilievo nel sistema tributario a seguito di un processo di riforma