La Posta
Assistenza sanitaria e spese mediche rimborsate
alt default
Al punto 131 del mio Cud è indicato l’importo di 3.124,10 euro. Posso detrarre l’importo delle spese mediche sostenute oppure solo la parte non rimborsata dall’assicurazione?
Giorgia Carcione
Nel punto 131 del Cud 2013 il sostituto d’imposta indica i contributi per assistenza sanitaria versati a enti o casse aventi esclusivamente fine assistenziale, in conformità a disposizioni di contratto o di accordo o di regolamento aziendale. Tali somme non concorrono a formare il reddito di lavoro dipendente per un importo non superiore a 3.615,20 euro (articolo 51, comma 2, del Tuir). Pertanto, se l’ammontare dei contributi versati è al di sotto di quel tetto, non si ha diritto a detrarre nella dichiarazione dei redditi le spese mediche rimborsate.
Nel caso in cui, invece, l’importo dei contributi sia superiore al limite indicato, nelle annotazioni dello stesso modello Cud (cod. AU) viene riportata la quota di contributi che ha concorso a formare il reddito ed è specificato che le spese sanitarie eventualmente rimborsate possono essere detratte proporzionalmente.

risponde
r.fo.
 pubblicato Lunedì 15 Aprile 2013

I quesiti più cliccati

alt default
La sostituzione di infissi esterni con modifica di materiale o tipologia di infisso rientra in uno degli interventi di manutenzione straordinaria che consentono di usufruire del bonus mobili?
alt default
Si può eseguire il ravvedimento di un versamento periodico iva versando solo sanzioni ed interessi se la liquidazione annuale iva si chiude a credito? Sono in tempo per versare l’imposta?
alt default
Alla morte di mio padre, la casa coniugale, di cui era unico proprietario, viene assegnata a mio fratello. Nella casa ha continuato e continua ad abitarci mia madre. Chi paga l'Imu?
alt default
Mia cognata, disabile, ha necessità di installare un montascale nel condominio ove è proprietaria di un appartamento. Può usufruire di qualche agevolazione?
alt default
Ho intenzione di fittare con cedolare secca un appartamento. Posso adibire lo stesso anche a studio?