La Posta
Bonus mobili e lavori su pertinenze
Il bonus mobili spetta anche se l’intervento di recupero edilizio viene eseguito su una pertinenza?
A.P.
Coloro che beneficiano della detrazione per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio possono usufruire anche della detrazione per le spese sostenute per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), finalizzati all’arredo dell’immobile oggetto di recupero (“bonus mobili” - articolo 16, comma 2, Dl 63/2013). Il bonus spetta anche qualora i mobili e i grandi elettrodomestici siano destinati ad arredare l’immobile, ma l’intervento cui è collegato tale acquisto sia effettuato sulle pertinenze dell’immobile stesso, anche se autonomamente accatastate (circolare n. 7/E del 27 aprile 2018, pagina 262).

risponde
Gennaro Napolitano
 pubblicato Mercoledì 13 Giugno 2018

I quesiti più cliccati

Un professionista può dedurre il 20% dell’Imu per un immobile adibito a uso promiscuo?
La detrazione delle spese per la frequenza degli asili nido è cumulabile con il bonus asili nido erogato dall’Insp?
Qual è l’effetto del mancato rispetto del termine per la costituzione in giudizio del ricorrente?
Per la detrazione Irpef relativa agli interessi passivi, il contratto di mutuo agrario può riguardare qualsiasi tipologia di terreno?
La detrazione per i canoni di locazione sostenuti da studenti universitari fuori sede spetta anche per la frequenza di un corso di specializzazione post laurea?
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino