La Posta
Bonus mobili ed elettrodomestici
Per il bonus mobili ed elettrodomestici, in caso di pagamento con carta di credito, quando si considera sostenuta la spesa?
Gian Maria L.
Per beneficiare della detrazione Irpef relativa alle spese per l’arredo degli immobili ristrutturati (articolo 16, comma 2, DL 63/2013), i pagamenti possono essere effettuati, oltreché con bonifico bancario o postale, anche con carta di debito o credito. In questo caso, la data di pagamento è individuata nel giorno di utilizzo della carta di credito o di debito da parte del titolare (evidenziata nella ricevuta telematica di avvenuta transazione) e non nel giorno di addebito sul conto corrente del titolare stesso (circolare n. 7/E del 31 marzo 2016, paragrafo 2.4).

risponde
Gennaro Napolitano
 pubblicato Martedì 5 Settembre 2017

I quesiti più cliccati

In quali casi non può essere emessa fattura semplificata?
In quali casi i compensi percepiti da un lavoratore socio di una cooperativa sono assimilati a quelli di lavoro dipendente?
In che modo è possibile optare per la liquidazione trimestrale dell’Iva?
A ottobre 2017 ho effettuato un intervento di ristrutturazione sul mio appartamento e ora ho intenzione di acquistare dei mobili per arredarlo: posso usufruire del bonus mobili?
In caso di prodotti finanziari in comunione, chi è tenuto alla compilazione del quadro RW?
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino