La Posta
Bonus ristrutturazioni e cessione quota immobile
alt default
Ho ceduto la mia quota di proprietà su un immobile in cui ho effettuato interventi di ristrutturazione. Posso portare in detrazione le quote residue del bonus?
Lettera firmata
In caso di vendita dell'unità immobiliare su cui sono stati realizzati interventi di recupero edilizio, le detrazioni non utilizzate in tutto o in parte dal venditore spettano per i rimanenti periodi di imposta all'acquirente persona fisica dell'unità immobiliare, salvo diverso accordo tra le parti (articolo 16-bis, comma 8, del Tuir). Il trasferimento di una quota di proprietà dell'immobile, da parte del proprietario esclusivo, non è però idoneo a determinare un corrispondente trasferimento del diritto alla detrazione in favore dell'acquirente pro-quota, atteso che tale passaggio può verificarsi solo in presenza della cessione dell'intero immobile (circolare 95/2000 e circolare 24/2004).
Diversamente, il trasferimento della quota del 50% dell'immobile ristrutturato al soggetto che è già proprietario del restante 50%, comportando il consolidamento dell'intera proprietà dell'immobile in capo all'acquirente, realizza, di fatto, una fattispecie assimilabile alla cessione dell'intera unità immobiliare. In tale ipotesi, pertanto, la residua detrazione Irpef spettante in materia di ristrutturazioni del patrimonio edilizio, può essere trasferita alla parte acquirente che, per effetto della cessione pro-quota, diventa proprietaria esclusiva dell'immobile (risoluzione 77/2009).

risponde
Gianfranco Mingione
 pubblicato Martedì 26 Novembre 2013

I quesiti più cliccati

Sono proprietaria di due case nello stesso comune; una è la mia abitazione principale, nell’altra abita mia zia (contratto di comodato). Ai fini Irpef come è tassata la seconda abitazione?
Mio padre è deceduto lo scorso mese di dicembre. Per la dichiarazione di successione è già possibile utilizzare il nuovo modello?
Tra un paio di mesi acquisterò un’abitazione da un’impresa costruttrice (stipula prevista a febbraio 2017). È detraibile l’Iva che ho già pagato in acconto nel 2016?
Dato che nel corso del 2017 acquisterò casa, vorrei sapere se sono state prorogate la detrazione Irpef del 50% dell’Iva pagata all’impresa costruttrice e quella per l’acquisto di mobili da parte di giovani coppie.
Io e mia sorella siamo comproprietarie di un appartamento che, a dicembre 2015, abbiamo concesso in locazione, optando entrambe per la cedolare secca. Per la prossima annualità, io vorrei revocare l’opzione, mia sorella no. Come ed entro quale termine devo agire?
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino