La Posta
Bonus ristrutturazioni e cessione quota immobile
alt default
Ho ceduto la mia quota di proprietà su un immobile in cui ho effettuato interventi di ristrutturazione. Posso portare in detrazione le quote residue del bonus?
Lettera firmata
In caso di vendita dell'unità immobiliare su cui sono stati realizzati interventi di recupero edilizio, le detrazioni non utilizzate in tutto o in parte dal venditore spettano per i rimanenti periodi di imposta all'acquirente persona fisica dell'unità immobiliare, salvo diverso accordo tra le parti (articolo 16-bis, comma 8, del Tuir). Il trasferimento di una quota di proprietà dell'immobile, da parte del proprietario esclusivo, non è però idoneo a determinare un corrispondente trasferimento del diritto alla detrazione in favore dell'acquirente pro-quota, atteso che tale passaggio può verificarsi solo in presenza della cessione dell'intero immobile (circolare 95/2000 e circolare 24/2004).
Diversamente, il trasferimento della quota del 50% dell'immobile ristrutturato al soggetto che è già proprietario del restante 50%, comportando il consolidamento dell'intera proprietà dell'immobile in capo all'acquirente, realizza, di fatto, una fattispecie assimilabile alla cessione dell'intera unità immobiliare. In tale ipotesi, pertanto, la residua detrazione Irpef spettante in materia di ristrutturazioni del patrimonio edilizio, può essere trasferita alla parte acquirente che, per effetto della cessione pro-quota, diventa proprietaria esclusiva dell'immobile (risoluzione 77/2009).

risponde
Gianfranco Mingione
 pubblicato Martedì 26 Novembre 2013

I quesiti più cliccati

Ho presentato il modello 730/2016 dal quale è risultato un credito Irpef. Il datore di lavoro, per incapienza, non ha provveduto integralmente al rimborso. Come devo comportarmi?
Sono una professionista. Posso detrarre come costo d'esercizio i canoni versati per un’unità immobiliare di categoria A/2, il cui contratto di locazione è stato registrato con la cedolare secca?
Nel 2015 ho conseguito redditi assoggettati a cedolare secca per 7.500 euro e redditi da lavoro dipendente per 20.000 euro. Ho diritto al bonus Irpef di 80 euro mensili?
Sono previste agevolazioni fiscali per l'acquisto di strumenti informatici (nello specifico un computer) per mio figlio, affetto da disturbi specifici dell'apprendimento?
Io e mia moglie abbiamo i nostri due figli a carico, al 50% ciascuno. Per uno dei due, abbiamo sostenuto spese dentistiche di importo elevato; i documenti di spesa sono intestati al ragazzo. Potevo detrarre tutto io?
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino