La Posta
Cedolare secca e sublocazione
È possibile applicare la cedolare secca a un contratto di sublocazione?
Antonello Prospero
Il regime impositivo della cedolare secca non trova applicazione con riferimento ai contratti di sublocazione di immobili, in quanto i relativi redditi rientrano nella categoria dei redditi diversi (articolo 67, comma 1, lettera h, Tuir) e non in quella dei redditi di natura fondiaria (circolare 26/E del 1° giugno 2011, paragrafo 1.2).

risponde
Gennaro Napolitano
 pubblicato Giovedì 20 Aprile 2017

I quesiti più cliccati

Le somme corrisposte al coniuge separato a titolo di “contributo-casa” sono deducibili?
La regola della solidarietà nel pagamento dell’imposta di registro relativa a un contratto di locazione vale anche per gli agenti immobiliari?
Per la detrazione delle spese sostenute per sedute di psicoterapia, è necessaria la prescrizione medica?
Se la dichiarazione di successione non è stata presentata, qual è il termine entro cui l’Agenzia delle entrate deve notificare l’avviso di liquidazione dell’imposta?
Un decreto ingiuntivo emesso a favore di un fideiussore, che ha agito in via di regresso nei confronti del debitore principale, è soggetto all’imposta di registro in misura fissa o proporzionale?
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino