La Posta
Contribuenti minimi: acconto Irpef
Vorrrei sapere se nel regime dei minimi si applica l'acconto Irpef.
Pasquale Girardi - Lecce

I contribuenti minimi non sono tenuti a versare l'Irpef e le relative addizionali regionali e comunali ma solo l'imposta sostitutiva del 20% sul reddito. Tali contribuenti restano soggetti all'applicazione delle ritenute previste dal Dpr n. 600/73 che si considerano effettuate a titolo d'acconto dell'imposta sostitutiva. In particolare, i soggetti obbligati al versamento telematico delle imposte, devono calcolare l'acconto Irpef da corrispondere nell'anno in cui avviene il passaggio dal regime ordinario senza tener conto delle disposizioni che disciplinano il nuovo regime. Ad esempio, il contribuente che si avvale del regime dei contribuenti minimi a decorrere dal periodo d'imposta 2008 deve calcolare gli acconti da versare nel corso dello stesso anno 2008 avendo riguardo all'imposta dovuta versata nella dichiarazione dei redditi relativa all'anno 2007.

 

 pubblicato Giovedì 27 Novembre 2008

I quesiti più cliccati

alt default
Non ho inviato lo spesometro con i dati relativi all'anno 2013. Posso rimediare con il ravvedimento per non incorrere nella sanzione piena?
alt default
Con riferimento al settore edile, ai fini dell’applicazione della normativa sul reverse charge, gli impianti fotovoltaici sono equiparabili alla definizione di edifici?
alt default
Devo installare una tenda da sole sul balcone del mio appartamento: è vero che il costo per l'acquisto e la posa in opera è detraibile al 65%?
alt default
Il contribuente forfettario, dopo l'applicazione del coefficiente di redditività al giro d'affari, può detrarre dal reddito imponibile i contributi Inps obbligatori?
alt default
In caso di mancata presentazione della comunicazione per la cedolare secca posso utilizzare il ravvedimento operoso invece che la remissione in bonis?