La Posta
Contribuenti minimi: acconto Irpef
Vorrrei sapere se nel regime dei minimi si applica l'acconto Irpef.
Pasquale Girardi - Lecce

I contribuenti minimi non sono tenuti a versare l'Irpef e le relative addizionali regionali e comunali ma solo l'imposta sostitutiva del 20% sul reddito. Tali contribuenti restano soggetti all'applicazione delle ritenute previste dal Dpr n. 600/73 che si considerano effettuate a titolo d'acconto dell'imposta sostitutiva. In particolare, i soggetti obbligati al versamento telematico delle imposte, devono calcolare l'acconto Irpef da corrispondere nell'anno in cui avviene il passaggio dal regime ordinario senza tener conto delle disposizioni che disciplinano il nuovo regime. Ad esempio, il contribuente che si avvale del regime dei contribuenti minimi a decorrere dal periodo d'imposta 2008 deve calcolare gli acconti da versare nel corso dello stesso anno 2008 avendo riguardo all'imposta dovuta versata nella dichiarazione dei redditi relativa all'anno 2007.

 

 pubblicato Giovedì 27 Novembre 2008

I quesiti più cliccati

alt default
Mio figlio nel 2013 ha ricevuto 11mila euro di compensi per attività sportive dilettantistiche. Posso considerarlo a carico?
alt default
Vanno indicate in dichiarazione le somme incassate tramite buoni lavoro o sono considerate redditi esenti e, come tali, non soggette a dichiarazione?
alt default
Sono invalido al 100% con difficoltà di deambulazione senza necessità di modificare l'auto, senza assegno di accompagnamento. Ho diritto a qualche agevolazione per l’acquisto di un’auto?
alt default
Cosa succede se è saltato di un solo giorno il pagamento della prima rata relativa a un avviso bonario?
alt default
Il tecnico non ha trasmesso all’Enea, entro i 90 giorni dal termine dei lavori, la scheda informativa degli interventi realizzati e copia dell’attestato di qualificazione energetica. Come posso rimediare?