La Posta
Contribuenti minimi e voucher lavoro
alt default
Un contribuente che applica il nuovo regime dei minimi, può avvalersi di collaboratori retribuiti con i voucher lavoro?
Vincenzo Franchino
È prevista la fuoriuscita del regime dei minimi qualora non sussistano più i requisiti di accesso allo stesso, tra i quali è previsto il mancato sostenimento di spese per lavoro dipendente. I buoni lavoro (introdotti dalla legge 30/2003, e poi disciplinati dal dlgs 276/2003) rappresentano un sistema di pagamento delle prestazioni di lavoro accessorio, di natura meramente occasionale, che non generano redditi complessivamente superiori a 5mila euro nel corso dell’anno solare. Le prestazioni rese nei confronti di imprenditori commerciali o professionisti, fermo restando il limite dei 5mila euro, non possono superare i 2mila euro per ciascun committente. I buoni lavoro pertanto non configurano un rapporto di lavoro dipendente bensì compensi erogati per prestazioni occasionali di tipo accessorio che, come ha chiarito l’Agenzia, non rilevano ai fini della possibile esclusione dal regime agevolato (circolare 7/E del 2008, paragrafo 2.13, quesito a).

risponde
Gianfranco Mingione
 pubblicato Giovedì 29 Agosto 2013

I quesiti più cliccati

alt default
Mia moglie e due miei figli hanno la residenza in un comune diverso dal mio. Anche se non conviventi, posso comunque considerarli a mio carico?
alt default
Svolgo attività di libero professionista in regime dei "nuovi minimi". Prestazioni occasionali in ambiti diversi e cessione di diritti d’autore rilevano nel calcolo del limite annuo di 30mila euro?
alt default
Nel 2013 ho sostenuto spese mediche, rimborsate dalla Cassa di previdenza complementare dopo aver presentato il 730. Potevo detrarle? Come devo comportarmi con il rimborso?
alt default
Riverso in rete, dietro corrispettivo (cosiddetta tariffa omnicomprensiva), l'energia prodotta in eccesso dall’impianto fotovoltaico installato nella mia abitazione. Cosa devo dichiarare?
Ricorso e riscossione
Ho intenzione di ricorrere contro un avviso di accertamento. A cosa vado incontro in caso di esito sfavorevole in primo grado? E in secondo grado?