La Posta
Detrazione del 55%: comunicazione all'ENEA
Ho effettuato alcuni lavori di riqualificazione lo scorso anno e sono in possesso di tutta la documentazione tecnica e amministrativa. Avendo dimenticato di inviare all'Enea i documenti previsti entro la scadenza dei 90 giorni dal termine dei lavori, ho perso il diritto a fruire delle detrazioni fiscali del 55%?
F. Panzironi
L’articolo 2 del Dl n. 16/2012, al comma 1, dispone che la fruizione di benefici di natura fiscale o l'accesso a regimi fiscali opzionali, subordinati all'obbligo di preventiva comunicazione ovvero ad altro adempimento di natura formale non tempestivamente eseguiti, non e' preclusa, sempre che la violazione non sia stata constatata o non siano iniziati accessi, ispezioni, verifiche o altre attività amministrative di accertamento delle quali l'autore dell'inadempimento abbia avuto formale conoscenza, laddove il contribuente: a) abbia i requisiti sostanziali richiesti dalle norme di riferimento; b) effettui la comunicazione ovvero esegua l'adempimento richiesto entro il termine di presentazione della prima dichiarazione utile; c) versi contestualmente l'importo pari alla misura minima della sanzione stabilita dall'articolo 11, comma 1, del decreto legislativo 18 dicembre 1997, n. 471, secondo le modalità stabilite dall'articolo 17 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, e successive modificazioni, esclusa la compensazione ivi prevista.
Pertanto, il contribuente che rispetta le predette condizioni sub a), b) e c) e provveda all’invio della documentazione all’Enea entro il 30 settembre dell’anno successivo a quello in cui si è concluso il lavoro, non perde il diritto a fruire delle detrazioni fiscali.

risponde
Antonina Giordano
 pubblicato Giovedì 7 Giugno 2012

I quesiti più cliccati

alt default
A ottobre comprerò casa assiema alla mia compagna, con la quale convivo da più di tre anni. L'appartamento potrà essere destinato a nostra abitazione principale solo a gennaio 2017. Ci spetta il bonus mobili per giovani coppie?
alt default
Per esigenze di lavoro, ho chiesto di fruire, per mio figlio che frequenta la scuola primaria, del servizio di pre e post scuola. Il costo è di 46 euro mensili. Tale spesa è detraibile nella dichiarazione dei redditi?
Per fruire del bonus mobili giovani coppie, quali mezzi di pagamento è possibile utilizzare? Se si opta per il bonifico, deve avere requisiti particolari?
Io e mia moglie siamo residenti in due distinti appartamenti, di cui siamo proprietari, in due comuni diversi. Entrambi siamo intestatari delle relative utenze elettriche. È corretto l’addebito del canone in bolletta per entrambi?
Ho presentato il 730 a giugno. Mi doveva essere trattenuta mensilmente un cifra a conguaglio. Sono stato però licenziato dalla mia azienda. Come dovranno essere versate le rate, non più trattenute in busta paga?