La Posta
Detrazione della spesa sostenuta per il rifacimento del terrazzo
Nel caso di rifacimento di un terrazzo la detrazione del 36% compete solo al proprietario o anche ai condomini?
Lettera non firmata
La detrazione del 36% compete anche ai condomini in ragione della ripartizione delle spese effettuata dall’amministratore (ovvero di uno dei condomini) e della tabella millesimale di proprietà delle parti comuni.
La detrazione per la terrazza a livello a livello compete al proprietario per la quota di lavori di sua competenza e non anche per quote di competenza degli altri condomini secondo le norme civilistiche.
Occorre, tuttavia, tener presente che l’importo detraibile per i lavori parzialmente a carico non può mai superare la quota di competenza definita in base alla tabella millesimale anche se il proprietario stesso dovesse pagare interamente le spese (circolari 57/E e 121/E del 1998).

risponde
Antonina Giordano
 pubblicato Venerdì 21 Maggio 2010

I quesiti più cliccati

Un contribuente ha usufruito del regime dei minimi fino al 31 ottobre 2013, data di chiusura attività. Dovendo riaprire la partita Iva nel 2015, può usufruire del nuovo regime forfettario?
Ho commesso un errore nella compilazione del bonifico effettuato per dei lavori di ristrutturazione edilizia (ho indicato, come causale, risparmio energetico). Ho perso il diritto alla detrazione?
Mio cognato, titolare di partita Iva, ritira pc rotti da privati e li ripara, per poi rivenderli. La vendita degli apparecchi è assoggettata a Iva? Deve emettere ricevuta o fattura?
Per un problema relativo all’invio del modello 730/4, non ho ricevuto il rimborso dal mio datore di lavoro. Come posso fare per ottenere quanto non percepito?
È valida anche per il passato la soppressione dell’obbligo di invio della comunicazione per i lavori di riqualificazione energetica pluriennali?