La Posta
Detrazione delle spese funebri
Le spese funebri possono essere detratte frazionatamente da più familiari, anche se la fattura è intestata a uno solo di essi?
G. Paolucci
Le spese funebri sostenute in dipendenza della morte di familiari (anche non a carico) sono detraibili in misura non superiore a 1549,37 euro. Il limite non deve intendersi riferito al periodo d’imposta, ma a ciascun decesso.
La spesa, sempre entro il predetto limite, può essere detratta in modo frazionato dal reddito complessivo di più familiari, anche se il documento contabile (ricevuta o fattura) è intestato o rilasciato a una sola persona, a condizione che nel documento contabile originale sia annotata una dichiarazione di ripartizione della spesa sottoscritta dallo stesso intestatario del documento.

risponde
Antonina Giordano
 pubblicato Lunedì 23 Gennaio 2012

I quesiti più cliccati

alt default
Acquisterò per mio figlio minore (donazione indiretta) un’abitazione nel comune, diverso da quello di residenza, in cui frequenta il liceo. Per ottenere i benefici "prima casa", chi deve avere i requisiti? È sufficiente il domicilio oppure occorre spostare la residenza?
alt default
Ho intenzione di aprire un’attività di casa vacanze. A quali adempimenti di carattere fiscale andrò incontro?
alt default
Sono un artigiano. Ho avuto l’incarico da parte di un professionista di intonacare e imbiancare le pareti del suo studio. Dovrò emettere fattura in regime di reverse charge?
alt default
Sono proprietario di due immobili: il primo l’ho concesso in comodato a mio fratello; sul secondo, invece, ricevuto per successione, mia madre mantiene il diritto di abitazione. Devo dichiararli?
alt default
Lo scorso anno ho subaffittato l’appartamento che avevo in locazione. Le somme percepite come vanno considerate ai fini fiscali? In che quadro della dichiarazione devo inserirle?