La Posta
Detrazione delle spese funebri
Le spese funebri possono essere detratte frazionatamente da più familiari, anche se la fattura è intestata a uno solo di essi?
G. Paolucci
Le spese funebri sostenute in dipendenza della morte di familiari (anche non a carico) sono detraibili in misura non superiore a 1549,37 euro. Il limite non deve intendersi riferito al periodo d’imposta, ma a ciascun decesso.
La spesa, sempre entro il predetto limite, può essere detratta in modo frazionato dal reddito complessivo di più familiari, anche se il documento contabile (ricevuta o fattura) è intestato o rilasciato a una sola persona, a condizione che nel documento contabile originale sia annotata una dichiarazione di ripartizione della spesa sottoscritta dallo stesso intestatario del documento.

risponde
Antonina Giordano
 pubblicato Lunedì 23 Gennaio 2012

I quesiti più cliccati

alt default
Le spese mediche sostenute per i figli come vanno suddivise? Se al 50% tra i genitori, va considerata per entrambi la franchigia di 129,11 euro?
alt default
Non ho inviato lo spesometro con i dati relativi all'anno 2013. Posso rimediare con il ravvedimento per non incorrere nella sanzione piena?
alt default
È al 4% l'Iva sull'acquisto di beni finiti per la costruzione di un'abitazione seconda casa, non di lusso, facente parte di una palazzina rientrante nei "fabbricati Tupini"?
alt default
Mio marito, militare, è stato trasferito in altra regione per motivi di lavoro. Possiamo continuare a detrarre gli interessi sul mutuo contratto per la nostra prima casa anche se l'immobile sarà locato?
alt default
Con riferimento al settore edile, ai fini dell’applicazione della normativa sul reverse charge, gli impianti fotovoltaici sono equiparabili alla definizione di edifici?