La Posta
Erogazioni liberali ad associazioni sportive
È detraibile l’erogazione liberale in contanti eseguita a favore di un’associazione sportiva dilettantistica?
Fiorella G.
La risposta è negativa. Infatti, dall’imposta lorda si detrae un importo pari al 19% delle erogazioni liberali in denaro, per un importo complessivo in ciascun periodo d’imposta non superiore a 1.500 euro, in favore delle società e associazioni sportive dilettantistiche, a condizione che l’erogazione sia effettuata tramite versamento bancario o postale, nonché tramite carte di debito, carte di credito, carte prepagate, assegni bancari e circolari. La detrazione non spetta, quindi, per le erogazioni effettuate in contanti (articolo 15, comma 1, lett. i-ter, Tuir).

risponde
Gennaro Napolitano
 pubblicato Giovedì 7 Settembre 2017

I quesiti più cliccati

Ho venduto, prima del decorso dei cinque anni dall’acquisto, l’appartamento comprato con i benefici prima casa. Posso evitare la decadenza costruendo, su un terreno di mia proprietà, un nuovo immobile da adibire ad abitazione principale?
A partire da quale anno le spese di formazione sostenute da un lavoratore autonomo sono integralmente deducibili?
Sono in pensione dallo scorso anno. La maggiorazione sociale che percepisco è tassabile?
Le somme corrisposte al coniuge separato a titolo di “contributo-casa” sono deducibili?
La regola della solidarietà nel pagamento dell’imposta di registro relativa a un contratto di locazione vale anche per gli agenti immobiliari?
FiscoOggi è una pubblicazione dell'Agenzia delle Entrate - Ufficio Comunicazione
Testata registrata al Tribunale di Roma il 19.9.2001 con n. 405/2001
Direttore responsabile Claudio Borgnino