La Posta
Esenzione dal pagamento della tassa automobilistica a favore dei disabili
Mia moglie e io siamo separati con due figli portatori di handicap affidati a entrambi. Chiedo se può un soggetto intestatario di due autovetture che abbia fiscalmente a carico due disabili con handicap psichico, riconosciuti tali ai sensi dell'articolo 3 della legge n. 104/1992, con assegnazione dell'indennità di accompagnamento, usufruire dell'esenzione dalla tassa automobilistica per ciascun autoveicolo?
N. Feola
A ciascun soggetto disabile avente diritto, in ragione del proprio stato di handicap, l’agevolazione può essere riconosciuta per un solo veicolo.
Poiché l’esenzione dalle tasse automobilistiche è concessa al soggetto disabile, in base alla oggettiva condizione della disabilità e prescindendo dal fatto che l’autoveicolo sia intestato all’interessato o alla persona della quale risulti fiscalmente a carico, essa spetta, pertanto, per entrambi gli autoveicoli intestati allo stesso “possessore di reddito di cui risultano a carico” i due portatori di handicap.

risponde
Antonina Giordano
 pubblicato Giovedì 20 Gennaio 2011

I quesiti più cliccati

corso di formazione
Ho frequentato un corso di formazione presso l'università di Siena, durato un anno circa. Posso detrarre i costi sostenuti come spese di istruzione?
alt default
Ho ricevuto una fattura per una prestazione sanitaria. È senza bollo. Sono tenuto a sanare la situazione? In caso positivo potrò detrarre tale spesa?
università telematica
Dallo scorso anno sto frequentando un corso di laurea presso un’università telematica. Posso detrarre le spese di iscrizione?
alt default
L’ente pubblico per cui lavoro ha determinato il contributo di riscatto della mia laurea ai fini del trattamento di quiescenza. L’ho versato in un’unica soluzione. Posso dedurre interamente l’importo a mio carico?
alt default
Ho intenzione di ampliare la mia abitazione, acquistata come prima casa, comprando una stanza di un appartamento adiacente. Potrò fruire dei benefici anche per quest'ultima?