La Posta
Esenzione dal pagamento della tassa automobilistica a favore dei disabili
Mia moglie e io siamo separati con due figli portatori di handicap affidati a entrambi. Chiedo se può un soggetto intestatario di due autovetture che abbia fiscalmente a carico due disabili con handicap psichico, riconosciuti tali ai sensi dell'articolo 3 della legge n. 104/1992, con assegnazione dell'indennità di accompagnamento, usufruire dell'esenzione dalla tassa automobilistica per ciascun autoveicolo?
N. Feola
A ciascun soggetto disabile avente diritto, in ragione del proprio stato di handicap, l’agevolazione può essere riconosciuta per un solo veicolo.
Poiché l’esenzione dalle tasse automobilistiche è concessa al soggetto disabile, in base alla oggettiva condizione della disabilità e prescindendo dal fatto che l’autoveicolo sia intestato all’interessato o alla persona della quale risulti fiscalmente a carico, essa spetta, pertanto, per entrambi gli autoveicoli intestati allo stesso “possessore di reddito di cui risultano a carico” i due portatori di handicap.

risponde
Antonina Giordano
 pubblicato Giovedì 20 Gennaio 2011

I quesiti più cliccati

alt default
La scadenza per l'invio dello spesometro è fissata al 30 aprile per tutti i contribuenti o cambia in relazione alla periodicità della liquidazione Iva?
alt default
Sono una pensionata con trattamento minimo. Sono obbligata a fare la delega al Caf per ottenere il precompilato e poi fare la dichiarazione?
alt default
Per ragioni di lavoro dovrò prendere in affitto un appartamento in un’altra città e aprire la partita Iva, con il nuovo regime forfettario 2015. La circostanza dà diritto a una detrazione d'imposta?
alt default
Disoccupato, ho acquistato una casa utilizzando i risparmi accumulati negli anni, senza chiedere mutuo. In caso di redditometro, posso provare l’accantonamento di tale cifra?
alt default
Devo acquistare in comproprietà con mia moglie la nostra prima casa. Mia moglie ha un credito di imposta (precedente acquisto e rivendita). Come impiegarlo?